"Grillini come nazisti" Ed è bufera su Staino

La vignetta fa discuetere e di certo susciterà non poche polemiche. Il debutto di Staino da direttore dell'Unità con una vignetta ha scatenato una vera e propria bufera

"Grillini come nazisti" Ed è bufera su Staino

La vignetta fa discuetere e di certo susciterà non poche polemiche. Il debutto di Staino da direttore dell'Unità con una vignetta ha scatenato una vera e propria bufera. Nel disegno pubblicato sul quotidiano vicino al Pd c'è un professore in aula scolastica. Al suo fianco c'è una studente. Entrambi sono alla lavagna. E il Prof col gessetto scrive una sorta di formula che di fatto racconta una "legge matematica" che per il docente vale sempre. Di fatto chi vota Grillo ama Farage e a sua volta ama Trump che porterebbe nuovamente al nazismo. Ergo per proprietà transitiva, la vignetta suggerisce che chi vota Grillo automaticamente è un neo-nazi. Un insulto che ha turbato non poco i pentastellati. Di fatto il messaggio riguarda milioni di elettori grillini che hanno scelto democraticamente di appoggiare alle elezioni i candidati cinque stelle. Il prof nella vignetta si rivolge alla studentessa e afferma, mentre lei lo gurda basita: "Purtroppo questa è una legge". Su twitter e sui social fioccano le proteste dei grillini.

Autore

Commenti

Caricamento...