Ha partorito mentre era in coma, muore dopo 5 anni di calvario

Una donna di 34 anni è morta dopo quattro anni e mezzo di coma. Un calvario lunghissimo iniziato nel 2012 quando era incinta del secondogenito

Simona Tirendi ha combattuto per quattro anni e mezzo contro la morte in stato di coma ma adesso, all'età di 34 anni, non ce l'ha fatta.

Un calvario infinito iniziato qualche anno anno fa. Era affetta da una rara forma di encefalopatia, una variante del morbo di Creutzfeldt-Jakob, quello noto come sindrome della mucca pazza.

Nel dicembre 2012 Simona ha i primi sintomi ma nel frattempo scopre di essere incinta del secondo figlio. Al secondo mese di gravidanza finisce in coma ma durante il ricovero in Neurologia il bambino inizia dare segni di sofferenza in seguito a un'insufficienza placentare.

Si decide così di far nascere il bambino con un parto cesareo alla ventiquattresima settimana di gestazione. Il bimbo vive solo per sette giorni perché non riesce a superare una crisi respiratoria.

Adesso Simona non ce l'ha fatta ed è morta giovedì scorso all'ospedale di Cittadella. E il fratello Vincenzo la ricorda così: "Ha combattuto con coraggio vendendo cara la pelle e perdendo la sua guerra con dignità".