Alec Baldwin sta con la famiglia dopo la tragedia

La moglie di Alec Baldwin ha pubblicato su Instagram alcuni scatti della famiglia nel giorno di Halloween. L'attore sta cercando di tornare alla normalità ma il periodo rimane duro e difficile

Alec Baldwin sta con la famiglia dopo la tragedia

Dal 22 ottobre, giorno del tragico incidente sul set "Rust", che è costato la vita alla direttrice della fotografia Halyna Hutchins, la vita di Alec Baldwin è finita in un frullatore mediatico da quale fatica a tirarsi fuori. L'attore sta cercando di tornare lentamente alla vita di tutti i giorni non senza difficoltà, costantemente pedinato dai paparazzi e pressato dalla stampa in cerca di risposte sul drammatico omicidio avvenuto sul set del suo ultimo film.

La festa di Halloween, ricorrenza particolarmente sentita e vissuta negli Stati Uniti, ha offerto al divo di Hollywood una pausa dai guai giudiziari, che deve affrontare dopo avere sparato per errore a Halyna Hutchins (ferendo anche il regista della pellicola) con una pistola di scena caricata con pallottole vere. Circondato dall'affetto della moglie, Hilaria Thomas, e dai suoi sei figli, l'attore ha cercato di festeggiare Halloween con la sua famiglia, accantonando almeno per un momento il drammatico periodo che sta attraversando.

È stata Hilaria Baldwin a svelare quanto sia difficile il periodo che la famiglia sta vivendo con un post pubblicato sulla sua pagina Instagram. "Essere genitori attraverso questo - ha spiegato la donna pubblicando alcuni scatti di come i Baldwin hanno festeggiato Halloween - è stata un'esperienza intensa, per non dire altro. Oggi ci siamo radunati per regalare loro una vacanza. I costumi dell'ultimo minuto... un po' di guazzabuglio... ma erano così felici e questo mi ha scaldato il cuore". Parole cariche di forza, quelle di Hilaria Baldwin, corredate da fotografie che mostrano un lato diverso di Alec Baldwin, traversito per l'occasione da vichingo, più intimo e lontano dalla tragedia vissuta.

Alec Baldwin sta vivendo un momento doloroso e difficile, che si ripercuote inevitabilmente anche sui suoi figli, come ha spiegato lui stesso pochi giorni fa, quando ha deciso di rompere il silenzio e rispondere alle domande dei giornalisti. Dopo l'ennesimo inseguimento, l'attore si è fermato in mezzo alla strada rilasciando alcune dichiarazioni: "I miei figli stanno piangendo in macchina perché ci seguite da giorni. Ditemi cosa volete sapere e poi lasciateci in pace". Durante i pochi minuti di scambio con la stampa, Baldwin ha ricordato Halyna, definendo "orribile" quanto accaduto, e ha fatto sapere di non potere fornire particolari sull'accaduto a causa delle indagini in corso. L'attore ha puntato invece l'attenzione sulla necessità di rivedere le normative di sicurezza sui set cinematografici, dove l'uso delle armi vere dovrebbe essere proibito.

Commenti