Hashish nelle mutande: denunciato tunisino

Gli agenti della Polizia di Stato di Busto Arsizio hanno notato l’anomalo rigonfiamento nei pantaloni: questo particolare, associato ad un’eccessiva fretta del nordafricano, ha spinto gli uomini in divisa ad effettuare un controllo approfondito

Hashish nelle mutande. Ne aveva nascosto mezzo etto nell’indumento intimo un tunisino di 43 anni. E con la sostanza stupefacente in tal modo sistemata domenica sera intorno alle 19 pedalava in sella alla sua bicicletta.

Ma lungo la sua strada ha incrociato una pattuglia della Polizia di Stato di Busto Arsizio, in Provincia di Varese, impegnata nella perlustrazione del quartiere di Beata Giuliana.

Gli uomini del commissariato bustocco hanno riconosciuto il nordafricano, una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, e l'hanno fermato. Il quarantatreenne stava pedalando nella zona, proveniente dalla vicina Castellanza. Quando lo straniero si è presentato davanti agli agenti, questi ultimi hanno notato uno strano rigonfiamento nei suoi pantaloni. E in parte per la constatazione di tale anomalia, in parte per l’eccessiva fretta di voler tornare a casa dimostrata dall’uomo, i poliziotti hanno deciso di approfondire il controllo.

A quel punto il nordafricano, con mossa rapidissima, ha estratto dai pantaloni un involucro e lo ha gettato oltre la recinzione di una casa. La manovra non ha sortito però l’effetto da lui sperato perché gli agenti, dopo aver bloccato il sospettato, hanno recuperato l’oggetto lanciato. Si trattava di due pezzi di hashish di oltre 50 grammi.

Il tunisino è stato pertanto denunciato per il possesso della sostanza stupefacente, probabilmente acquistata poco prima del controllo nei boschi dello spaccio, destinata alla vendita a terzi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.