Sposa molla marito sull'altare: "Non sa la tabellina del 2"

La sposa indiana nutriva sospetti sulla formazione e sui titoli di studio del marito e così ha deciso di metterlo alla prova proprio il giorno delle nozze

Sposa molla marito sull'altare: "Non sa la tabellina del 2"

Una sposa indiana ha mollato sull'altare l'aspirante marito il giorno delle nozze poiché l'uomo "non sapeva la tabellina del 2". L'episodio in questione si è verificato lo scorso sabato sera in un villaggio del distretto di Mahoba, nello Stato dell'Uttar Pradesh, nel nord del subcontinente. Secondo la stampa e la polizia locali, si trattava di un matrimonio indù combinato. I componenti delle due famiglie si erano appena riuniti nella sala delle nozze, con gli sposi agghindati per l'occasione e già in piedi sotto il tradizionale Mandap, ossia un baldacchino di legno, quando la sposa ha compiuto il clamoroso gesto.

La giovane ha infatti improvvisamente abbandonato il Mandap dicendo che non poteva sposare una persona che non conosceva le basi della matematica. Lei, appena il promesso sposo era arrivato nella sala dell'evento, gli aveva infatti chiesto di recitare la tabellina matematica prima della cerimonia nuziale dello scambio delle ghirlande. Vista l'impreparazione dell'uomo, la sposa se ne è andata indignata, determinando l'annullamento del matrimonio. La ragazza, ricostruiscono le testate locali, nutriva da tempo sospetti sui titoli di studio del fidanzato, decidendo alla fine di mettere alla prova il sapere dell'uomo proprio nel giorno delle nozze.

Nonostante i tentativi, da parte di amici e parenti della ragazza, di farla tornare sui suoi passi, la stessa non è indietreggiata di un millimetro, non potendo accettare che il fidanzato e la famiglia di lui le avessero mentito sulla formazione culturale dello stesso. A sottolineare il malessere nutrito ancora dall'ex sposa per la delusione subita è stata ultimamente una sua cugina: "La famiglia dello sposo ci aveva tenuti all'oscuro della sua formazione. Potrebbe non essere nemmeno andato a scuola. La famiglia dello sposo ci aveva imbrogliati, ma la mia coraggiosa cugina se ne è andata senza temere i tabù sociali ".

La polizia non ha aperto alcun fascicolo sulla vicenda dopo che entrambe le famiglie hanno raggiunto un compromesso grazie all'intervento di importanti cittadini del villaggio. L'accordo prevede che le famiglie degli sposi restituiscano i regali e i gioielli che si sono scambiati finora.

Commenti