Infarto alla guida, si schianta contro la vetrina

Tragedia a Belluno, l'81enne ha provato ad accostare ma non è riuscito a fermare del tutto la sua auto. Per lui non c'è stato nulla da fare

Ha avuto giusto il tempo di provare ad accostare ma l’infarto non gli ha lasciato scampo. Così è morto un 81enne di Stra, in provincia di Venezia, nel tardo pomeriggio di lunedì scorso.

La tragedia s’è registrata nel centro di Belluno nella giornata di ieri, intorno alle 19. L’uomo, che come riporta Il Gazzettino era al volante della sua Lancia Delta e viaggiava da solo, ha accusato un malore e, per evitare di coinvolgere altri automobilisti, ha tentato di accostare ma non è riuscito a fermare la corsa della vettura che è finita contro la vetrina di un’agenzia di assicurazioni. L’impatto ha causato danni sia all’automobile che alla struttura che ospita l’ufficio ma non avrebbe coinvolto altre persone.

Sul posto sono giunti immediatamente i soccorsi del 118 ma i loro sforzi sono risultati vani, per l’81enne Pericle Calmasini, le cui condizioni erano apparse già gravissime, non c’è stato nulla da fare.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.