Ior, allontanato il vice direttore Mettietti: scortato fuori dal Vaticano

Ignoti i motivi del provvedimento. Le guardie lo hanno accompagnato fuori dal Vaticano. La Santa Sede conferma:

Ior, allontanato il vice direttore Mettietti: scortato fuori dal Vaticano

Scortato fuori da San Pietro. Tornano a tremare le mura del Vaticano e ancora una volta al centro dell'attenzione c'è lo Ior, l'Istituto per le opere religiose che gestisce i conti della Santa Sede. L'"aggiunto" al direttore generale dell'istituo, Giulio Mattietti, è stato allontanato fisicamente, scortato dalle guardie fuori dalle mura leonine.

La decisione del Vaticano

Non si conoscono ancora i motivi dell'improvviso "licenziamento". Mettietti era stato nominato nel novembre del 2015 insieme a quello che è ancora il direttore generale, Gian Franco Mammì. Fonti qualificate dell'Ansa hanno dato la notizia dell'allontanamento, poi confermato anche dalla Sala Stampa della Santa Sede. "L’aggiunto del Direttore generale dell’Istituto per le opere di religione ha cessato il suo servizio lunedì 27 novembre", ha detto sinteticamente la vicedirettrice della sala stampa Paloma García Ovejero. Non solo. Perché un provvedimento simile, sempre secondo l'Ansa, sarebbe stato preso anche nei confronti di un altro dipendente dello Ior.

Chi è Mattietti

Laureato in fisica e specializzato all'Istituo nazionale di geofisica e vulcanologia, Mattietti ha lavorato come consulente Itc per Microsoft, Borland e poi Ibm. L'approdo alla Santa Sede risale al 1997, quando venne assunto come sviluppatore e projet manager. Nel 2015 diventa l'aggiunto del direttore generale. Fino a due giorni fa, quando è stato scortato fuori dal Vaticano.