Italiana morta in Brasile: sospettato confessa l'omicidio di Pamela

Pamela Canzonieri è stata trovata morta il 17 novembre scorso. Dall'autopsia era emerso che la ragazza è stata strangolata a mani nude

Italiana morta in Brasile: sospettato confessa l'omicidio di Pamela

Ha confessato Antonio Patricio dos Santos, l'uomo arrestato per l'omicidio di Pamela Canzonieri, la ragusana 39enne uccisa a Morro de Sao Paulo, in Brasile.

Lo riferisce Globo.com, aggiungendo che l'uomo, conosciuto come Fabricio, ha dichiarato di ricordare poco di quanto accaduto, perchè sotto l'effetto di cocaina.

L'omicida è già stato in carcere ed era anche ricercato per spaccio, in seguito a un mandato di arresto emesso dalla giurisdizione territoriale di Valenca. Agli investigatori dos Santos ha detto di aver incontrato la vittima per strada e di averla poi accompagnata a casa.

Pamela Canzonieri è stata trovata morta il 18 novembre nella sua abitazione sull'isola nello stato di Bahia. Secondo i risultati dell'autopsia la donna è stata strangolata a mani nude il giorno precedente. L'uomo era stato fermato poco dopo perché si trovava nella stessa zona in cui è stato commesso il reato.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento