L'accusa del virologo Crisanti: "Errori di Ricciardi e dell'Oms: perso un mese su asintomatici

Dito puntato anche contro i cinesi: "Hanno mentito al mondo e non hanno comunicato il tema fondamentale della trasmissione"

L'epidemia potrebbe continuare ad alimentarsi se gli asintomatici non vengono tracciati e isolati nella popolazione generale: questo l'avvertimento lanciato da Andrea Crisanti, alla luce della "percentuale spaventosa" trovata a Vo' (quasi il 50% degli infetti). Il virologo non ha utilizzato mezzi termini per parlare di quello che giudica un "atteggiamento irresponsabile" da parte dell'Oms, che continua a dire che la trasmissione avviene da soggetti sintomatici: eppure 30 giorni fa tramite la Regione Veneto questi dati sono stati trasmessi, ma per Walter Ricciardi - consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza - non potevano essere presi in considerazione "senza una pubblicazione scientifica". L'articolo adesso è pronto e si attende la revisione "di una delle più prestigiose riviste del mondo". Non è mancato un monito nei confronti di Roma: "Hanno perso tempo prezioso, non è così che si affronta un'epidemia".

Il direttore della Microbiologia dell'Università di Padova non ha voluto attaccare l'operato del governo. Il suo dito è infatti puntato contro l'Oms: "I cinesi hanno mentito al mondo e non hanno comunicato il tema fondamentale della trasmissione del virus da soggetti asintomatici. Ma l'Oms, che è andata in Cina a fare ispezioni con una task force, che controlli ha fatto?".

I test sierologici rapidi

Nell'intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano è stato toccato anche il tema dei prossimi passi da fare: a suo giudizio bisogna intervenire rapidamente, circoscrivendo i focolai e identificando tutti i positivi. Un altro step sarebbe quello di tornare a campionare, per vedere se è sfuggito qualcuno a distanza di qualche tempo: "È chiaro che non si può fare su un' intera città, ma una città non è mai completamente infetta, ci sono anche lì dei cluster, delle piccole Vo'". Il modello può dunque essere applicato "al raggruppamento urbano, al quartiere, al gruppo di case". Ma bisogna andare a fare indagini e sorveglianza attiva ed è proprio ciò "che l'Italia non è stata ancora in grado di fare". Se il nostro Paese fosse stato preparato, con la capacità di fare 100mila tamponi al giorno, "l'avremmo stroncata questa epidemia".

Crisanti ha parlato poi dei test sierologici rapidi: li giudicherebbe "indubbiamente utili" qualora ci fosse la certezza che "funzionano", ma comunque al momento è "molto cauto". Ha infine chiarito che non ci sono stati problemi con il governatore Luca Zaia, ma con un funzionario della Regione che non aveva dato il via libera ai test sugli asintomatici: successivamente le intenzioni sono state capite ed è stata data fiducia alla sua impostazione. "Lo faccio solo perché è giusto, non voglio essere tirato per la giacchetta, il mio contributo è puramente scientifico e non politico", ha concluso il virologo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Gattagrigia

Sab, 04/04/2020 - 10:44

In Cina indossano tutti le mascherine, questo ha fatto la differenza

jaguar

Sab, 04/04/2020 - 11:11

Gattagrigia, ma lei crede veramente ai numeri propagandati dai cinesi?

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Sab, 04/04/2020 - 11:18

I cinesi hanno mentito nei numeri, ma sarebbe bastato osservare che avevano isolato 55 mln di persone, obbligato tutti a stare in casa e usare le mascherine per capire l'entità del problema. Pur avendo tutto questo sotto il naso abbiamo lasciato circolare liberamente le persone sia nel paese che dall'esterno, abbiamo permesso lo svolgersi di molte partite di calcio e, poiché non c'erano mascherine per tutti, ci siamo sentiti dire che non servivano. OMS è un ente come tanti altri, non può essere usato per nascondere l'incapacità del governo italiano.

Abit

Sab, 04/04/2020 - 11:29

Gattagrigia: probabilmente le mascherine possono aver fatto la differenza, ma non solo quello. I dati cinesi sono stati e sono ancor oggi “contraffatti”, cioè non veri come quelli di altri paesi.

Ritratto di Gio47

Gio47

Sab, 04/04/2020 - 11:42

scusa the redbill, mi spieghi che ente è l'OMS e cosa dovrebbe fare, il mio pensiero è che non serve a niente e si asservisce a chi comanda.

Gianni&Pinotto

Sab, 04/04/2020 - 11:53

Finalmente emergono le responsabilita' OMS/Ricciardi. Spero non gli diano l'impunibilita'. E l'ISS/Brusaferro non mi sembra da meno (di Ricciardi). E Conte che segue il "Comitato Tecnico-scientifico"? Non mi pare sia proprio per un leader.

Rondo

Sab, 04/04/2020 - 11:54

Questo signore aveva contrastato pesantemente la strategia di Zaia (e Crisanti) tanto da accanirgli contro i media "mainstream" che allora, nel momento cruciale, sapevano solo evocare i "topi vivi"..è ora che si tolga elegantemente.

Gianni&Pinotto

Sab, 04/04/2020 - 11:54

E noi ci abbiamo messo due mesi a capirlo! "obbligato tutti a stare in casa e usare le mascherine"

nino49

Sab, 04/04/2020 - 11:58

La verità è che purtroppo nessuno, neppure gli scienziati, aveva ben compreso la gravità della situazione! Ciò ha determinato la sottovalutazione dei rischio ingombente e conseguentemente il grave ritardo nella messa in atto degli opportuni provvedimenti di distanziamento dociale. All'epoca di Codogno il virus circolava diffusamente in tutta la Lombardia e regioni limitrofe!!

DRAGONI

Sab, 04/04/2020 - 12:51

OVVERO UN ATTO DI GUERRA NON DICHIARATA , IMPIEGANDO L'ARMA BATTERIOLOGICA, DA PARTE DELLA CINA COMUNISTA.

lavieenrose

Sab, 04/04/2020 - 13:30

Scusate, ma nessuno si prende la briga di leggere il VERO curriculum d Ricciardi ? Si capirebbero tante cose

no_balls

Sab, 04/04/2020 - 13:32

L'OMS e' un ente privato..... Non e' più sovvenzionato dagli stati ma dai privati.... dalle case farmaceutiche. Abbiamo detto tutto. La sua mission e curare gli interessi di chi paga gli stipendi.... fine della storia.

Una-mattina-mi-...

Sab, 04/04/2020 - 14:28

MA FINISCILA!

McGeorge

Sab, 04/04/2020 - 14:55

Ogni infezione virale può essere muta (asintomatica) o con sintomi, condizioni entrambe che possono determinare contagio da uomo o uomo, diretto e indiretto. Lo sapevano persino i dogi di Venezia che imponevano la quarantena alle navi con malati a bordo.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Sab, 04/04/2020 - 15:50

L'OMS dietro il nome roboante si è dimostrata l'ennesimo baraccone dell'ONU: durante l'epidemia ha dato indicazioni tardive, contrastanti e tragicamente errate. Per dichiarare la pandemia un'altro po' aspettava che morisse mezzo pianeta. Il peggio del peggio.

buonaparte

Sab, 04/04/2020 - 15:57

a vo erano anche di piu del 50 % e in un altro paese lombardo sono al 70% facendo gli esami sui campioni del sangue donato all'avis..meditate .. a whuan come scrivevo ancora 1 mese fa probabilmente erano vicini al 100% ed è per questo che hanno disinfettato tutto ,perchè il virus uscito con starnuti e alito si era depositato ovunque nelle strade cose varie per la città perchè il virus come scrivevo è molto volatile --il fatto che molti siano positivi vuol dire che questo virus è molto contagioso ,ma non mortalissimo.. sono a rischio solo le persone come me . siamo in 3 milioni in italia-e pochi altri casi rari con situazioni critiche del momento. mantenete alte le difese immunitarie.voglio ricordare che nel 2015 ci fu una influenza in italia che fece 80.000 morti e piu nel silenzio piu totale .qui siamo a quota 10.000 per ora ..la soluzione sarà l'aeresol per i positivi asintomatici..

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Sab, 04/04/2020 - 16:30

Un mese fa Salvini diceva "riaprire tutto" e Fontana diceva che il coronavirus era una normale influenza, e tre settimane fa ancora Zaia era contro le zone rosse, quindi gli errori sono anche dela Lega.

Assix

Sab, 04/04/2020 - 17:04

No_bals 13:32. L'OMS avrà anche molti torti ma è comunque una Agenzia dell'ONU (come l'UNESCO, la FAO, ecc). La smetta di inventarsi frottole sulle aziende farmaceutiche. Ci scommetto che lei è un no-vax e si cura con l'omeopatia!

Assix

Sab, 04/04/2020 - 17:12

La ricerca degli anticorpi per identificare gli immuni dovrebbe poi essere accompagnata anche dal tampone perché chi ha gli anticorpi potrebbe ancora essere positivo al virus se l’infezione è abbastanza recente

Ritratto di Francesco_Albertoni

Francesco_Albertoni

Sab, 04/04/2020 - 17:13

vedo con piacere che ci sono molti super esperti tra i lettori del Giornale che sanno perfettamente cosa avrebbe dovuto fare il governo italiano ( penso in realtà tutti i governi dell'Europa e gli stati Uniti che stanno facendo, con ritardo, quello che l'Italia ha fatto). E' strano ma questi commenti mi ricordano un pò i commenti del lunedì mattina al bar dello sport.E poi, di grazia, il gentile lettore che ha letto accuratamente il curriculum del Prof.Ricciardi, può informare tutti noi di quello che ci ha trovato di singolare ?

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Sab, 04/04/2020 - 17:33

Sono ricominciate le supercazzole!

anna.53

Sab, 04/04/2020 - 17:42

Ricciardi però l errore lo ha riconosciuto, su, non datevi e dategli troppo addosso... Collaborate scienziati, a volte l'invidia fa molto, i bilanci spietati li farete alla fine. Sarà necessario 'imparare' dall'errorez '. Sbarellare un attimo con accanto degli inaffidabili potrebbe anche essere successo coi pericolosi al governo e all opposizione, le attenuanti sono enormi

dafisio

Sab, 04/04/2020 - 18:04

CotenRaffaelloM Inutile continuare a ripetere come un disco rotto che Salvini aveva detto di aprire tutto: Salvini aveva anche detto di mettere in quarantena i viaggiatori che provenivano dalla Cina. Se questo governo di incapaci l'avesse fatto, il numero di contagi sarebbe stato contenuto. Invece il governo è stato ora costretto a mettere in una quasi-quarantena chi era già in Italia.

GiulioCam

Lun, 06/04/2020 - 11:54

Davvero intelligenti i consigli del professor Crisanti. Torniamo direttamente al medioevo così facciamo prima. Mi piacerebbe sapere come mai in mezzo a tutte queste dichiarazioni il professore si dimentica di dire che è stato lautamente finanziato dalla stranamente onnipresente Bill&Melinda Gates Foundation e da, udite udite, la DARPA. Niente di meno! Complimenti! Una agenzia di ricerche militari. Non è complottismo, lo scrive lui stesso sul suo CV, liberamente disponibile al download. Sicuramente c'è da fidarsi di quello che dice sto tizio.

filippoxxxx

Gio, 09/04/2020 - 14:14

x GiulioCam "Sicuramente c'è da fidarsi di quello che dice sto tizio" .. se non gli crede guardi almeno i dati ... In Veneto c'è una mortalità che è la metà di quelle delle altre Regioni ....