L'anticiclone africano fa sul serio: meteo caldo e soleggiato con punte di 30°C

Da oggi a sabato un forte anticiclone africano provocherà un netto aumento delle temperature con punte fino a 30 gradi al Nord e sulle zone interne delle Isole Maggiori. Leggerà instabilità tra domani e dopodomani su alcune zone del Paese. Da domenica si apre una fase di maltempo

L'anticiclone africano fa sul serio: meteo caldo e soleggiato con punte di 30°C

Comincia la Fase 2 ed il meteo si adegua: un forte anticiclone africano da oggi e per tutta la settimana farà sul serio con cieli sereni e, soprattutto, temperature in aumento fino a portarsi sui 30°C in alcune zone del Paese.

Temperature in aumento

Il bel tempo è testimoniato dalle immagini del satellite, che questa mattina mostra un'Italia quasi interamente sgombra da nubi. Innocua nuvolosità residua soltanto tra Piemonte e Liguria e all'estremo Sud tra Calabria e Sicilia. Già dalla giornata di oggi le massime saranno in netto aumento con punte di 25-26°C su molte città d'Italia (come nel caso di Firenze) e con picchi anche superiori sulle zone interne della Sardegna. Oltre alle grandi città, farà caldo anche su tutte le aree interne del Paese, da nord a sud.

Apice del caldo tra martedì e sabato

L'anticiclone africano picchierà duro ma non sarà sempre al top: come dicono gli esperti, un lieve e temporaneo momento di difficoltà lo avremo tra domani e dopodomani quando deboli infiltrazioni d'aria più fresca ed instabile porteranno alcuni disturbi sulle regioni alpine, sul Nord-Ovest e su alcuni tratti del medio e basso Adriatico: su queste aree avremo una maggior presenza di nubi che solo occasionalmente potranno dar luogo a qualche improvviso e breve pioggia.

Anticipo d'estate

Sul resto del Paese invece, le condizioni meteo si manterranno più tranquille, soleggiate e calde: su tutte le zone senza nubi le temperature massime saranno quasi estive con punte tra 25 e 27 gradi. Quindi, a livello termico, non cambierà nulla. Non solo, ma da giovedì l'anticiclone africano tornerà nuovamente fortissimo ed eviterà anche i brevi e limitati temporali delle zone interne montuose. Il caldo sarà realtà da Bolzano alle zone interne delle Isole Maggiori dove si arriveranno a misurare anche punte di 30 gradi, ben sopra le medie della prima decade di maggio.

Cambiamento dal week-end

Nonostante il tempo si manterrà ancora ben soleggiato anche su gran parte del Nord, i rilievi alpini cominceranno a subire un maggior aumento delle nubi con nuovi temporali dal pomeriggio di sabato, preludio del vero cambiamento che si dovrebbe avere dalla giornata di domenica quando, fin dal mattino, arriveranno le prime piogge ad iniziare dai settori più occidentali del Nord per estendersi verso le altre regioni settentrionali e tutta l'area tirrenica centrale nel corso della giornata.

Maltempo all'orizzonte?

Manca ancora una settimana, ma i modelli matematici insistono nel vedere un'intensa fase di maltempo per l'inizio della prossima settimana con temporali, locali nubifragi ed un netto calo termico soprattutto al Centro-Nord. Avremo modo di riparlarne, intanto godiamoci l'alta pressione africana.

QUI TUTTE LE PREVISIONI

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti