L'anticiclone del week-end, sole da nord a sud

Passata la veloce e debole perturbazione che sta interessando il Sud Italia, nel fine settimana un campo di alta pressione ci regalerà sole e gite all'aperto. Attenzione alla settimana prossima quando potrebbe arrivare un po' di freddo dalla Russia

L'anticiclone del week-end, sole da nord a sud

Neanche il tempo per un un po' di pioggia che ritorna l'anticiclone: il fine settimana degli italiani sarà baciato dal sole da nord a sud. Una vera e propria toccata e fuga quella del fronte atlantico che ha già interessato, durante questa notte e nelle prime ore del mattino, il Centro-Nord con piogge sparse per lo più deboli e qualche nevicata sull'arco alpino.

Le piogge di San Valentino

Come mostrano chiaramente le immagini del satellite, le nubi e gli acquazzoni stanno interessando Marche, Abruzzo ed il Sud Italia Sicilia esclusa: su queste zone, le condizioni meteo rimarranno compromesse fino al tardo pomeriggio perchè in serata i cieli torneranno ad essere sereni o poco nuvolosi e la perturbazione ormai in fuga verso la Grecia.

Al Nord, sulla Toscana e nel Lazio il tempo si è già ristabilito dopo le piogge di questa notte: gli accumuli maggiori si sono registrati nelle aree interne della Liguria e sulla Toscana centro-settentrionale con punte di 30 millimetri. Nevicate, seppur senza grandi accumuli, sull'arco alpino specialmente il comparto centro-occidentale: belle cartoline "bianche" arrivano dalla Val d'Aosta, con una spruzzata di neve anche sul capoluogo di regione ma soprattutto in quota come mostra questa immagine che arriva da Champoluc.

Il ritorno dell'anticiclone

Come detto, lo "strappo" del maltempo sarà molto rapido: nel fine settimana, l'anticiclone riprenderà pieno possesso dell'Italia regalandoci due giornate stabili e soleggiate. Le temperature torneranno ad aumentare raggiungengo valori gradevoli e, chiaramente, non tipici della metà di febbraio: al Nord le massime raggiungeranno i 14-16 gradi, tra i 16 ed i 18 al Centro mentre al Sud i 20 gradi saranno a portata di mano tra Calabria e Sicilia. Le temperature saranno ovunque superiori alle medie di circa 6-8 gradi.

Le uniche incertezze le avremo domenica quando, deboli infiltrazioni di aria umida, interesseranno i cieli della Toscana limitando, così, il soleggiamento mentre sulla Pianura Padana, nelle prime ore del mattino, avremo qualche nebbia o densa foschia a causa dell'aumento del tasso di umidità ma in dissolvimento nel corso della giornata.

Carnevale con sorpresa

La settimana che ci condurrà ai giorni di Carnevale si aprirà con tempo ancora stabile ma qualcosa potrebbe cambiare tra mercoledì 19 e giovedì 20 grazie ad un blitz di aria fredda in discesa dalla Russia in grado di portare un moderato calo termico e qualche temporale sull regioni adriatiche: in questa fase la neve cadrà intorno agli 800-1000 metri lungo l'Appennino. Ai margini, per il momento, il Nord Italia e le regioni tirreniche.

QUI TUTTE LE PREVISIONI