A Latina muore 21enne per intervento al naso

La rinoplastica doveva essere il regalo di compleanno, invece durante l'operazione ha avuto un arresto cardiaco. La Procura ha disposto l'autopsia

A Latina muore 21enne per intervento al naso

Doveva essere un semplice intervento estetico, un ritocchino al naso come regalo per il suo compleanno. Invece mentre era sotto i ferri è cominciato un coma durato una settimana dal quale non si è più svegliata. Mariachiara Mete, una ragazza di 21 anni di Lamezia Terme è morta per un arresto cardiaco a seguito di una rinoplastica, che l’ha portata al coma.

Il 17 giugno scorso aveva deciso di concedersi per il suo compleanno un regalo: farsi dare un’aggiustatina a quel setto nasale che non le piaceva tanto. Sceglie così di fare l’intervento alla clinica privata “Casa del Sole” a Formia, in provincia di Latina. Durante l’operazione qualcosa va fuori controllo e la ragazza viene trasferita all’ospedale cittadino il “Dono Svizzero”, in arresto cardiaco per poi essere portata in eliambulanza al “Goretti” di Latina, dove ieri pomeriggio i medici hanno dichiarato il decesso cerebrale.

La procura ha aperto un’inchiesta, sulla quale stanno indagando i carabinieri di Latina, e ha disposto l’autopsia sul corpo della 21enne.

“Non si può morire a 21 anni per un intervento al naso" ha detto lo zio. I familiari chiedono giustizia.

Commenti