Pachistano contro la vigilessa: "Donna, non puoi darmi ordini"

Lo straniero, di fretta in quanto diretto alla musulmana Festa del sacrificio, ha inveito contro la donna e ora dovrà affrontare una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale

Pachistano contro la vigilessa: "Donna, non puoi darmi ordini"

Increscioso episodio accaduto la scorsa mattina a Lentate sul Seveso (provincia di Monza e della Brianza) ai danni di un agente della polizia municipale.

Durante una semplice operazione di controllo delle strade, una pattuglia ha fermato una vettura al volante della quale si trovava un uomo di nazionalità pachistana. Lo straniero, comunque, non deve aver preso molto bene questo intoppo, il che è apparso piuttosto chiaro nonappena gli agenti si sono avvicinati al finestrino. L’uomo, infatti, si stava recando di fretta alla Festa del sacrificio musulmana, importante celebrazione religiosa che quest’anno cade nei giorni compresi tra martedì 21 agosto e sabato 25.

Il pachistano ha iniziato da subito a dare in escandescenze, tanto che, al momento in cui stava cercando i documenti richiesti da esibire agli agenti, si sarebbe scagliato contro uno di loro in particolare, perché di sesso femminile. “Sei una donna e non puoi darmi ordini” avrebbe urlato contro la vigilessa, come riportato dal portale “MonzaToday”.

La scomposta reazione sessista dello straniero comporterà una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale.

Commenti