"Vittorio Cecchi Gori fuori dal coma"

L'ex moglie Rita Rusic al Gemelli di Roma: "Vittorio è ancora in rianimazione, respira aiutato dall'ossigeno"

"Vittorio Cecchi Gori fuori dal coma"

Vittorio Cecchi Gori è cosciente e in lieve miglioramento e respira autonomamente. È questa - a quanto apprende l'AGi - l'evoluzione delle condizioni di salute del 75enne produttore cinematografico toscano che ieri mattina è stato ricoverato nel reparto di rianimazione del Policlinico Gemelli di Roma per ischemia cerebrale e problemi cardiovascolari. La prognosi resta comunque riservata e persiste il ricovero del paziente nel reparto di rianimazione.

"Sono appena stata da Vittorio, era contento di vederci. È uscito dal coma farmacologico, è ancora in reparto rianimazione, respira aiutato dall'ossigeno, ma il professor Antonelli mi ha assicurato che, se continua così, tra un paio di giorni potrà lasciare questo reparto". A dirlo è Rita Rusic, appena arrivata da Miami con il figlio Mario, dopo aver fatto visita all'ex marito.

Cecchi Gori, 75 anni, è ricoverato da ieri mattina al policlinico Gemelli in rianimazione per un problema cerebrovascolare. Vittorio Cecchi Gori è stato senatore del Partito popolare italiano per due legislature, dal 1994 al 1996, anno in cui è stato rieletto. Nel 2001 si è candidato in Sicilia per l'Ulivo ma non è stato eletto. Nel 2006 si è nuovamente candidato, nel Lazio con il Movimento per l'Autonomia, alleato con la Lega Nord, ma nemmeno in quell'occasione ha ottenuto il seggio. Nei giorni scorsi Cecchi Gori era apparso in tv, ospite di una trasmissione di Rai1, dove si era parlato addirittura di una sua possibile partecipazione alla selezione per essere nel cast della prossima edizione di Ballando con le Stelle.

Commenti

Grazie per il tuo commento