"Ecco perché il dpcm è inutile": l'immunologa Viola fa a pezzi Conte

Con un post su Facebook la dottoressa Antonella Viola ha spiegato la sua opinione sulla questione chiusure, fornendo soluzioni da attuare nell'immediato e altre da programmare nelle prossime settimane

Nel mare di opinioni quotidiane di virologi e immunologi, che si sono ulteriormente moltiplicate dopo la comunicazione del contenuto del dpcm da parte del governo giallorosso presieduto da Giuseppe Conte, c'è chi si esprime a favore della linea ufficiale e chi si dice invece contrario, tra coloro che ritengono le misure troppo stringenti e quanti invece criticano una loro eccessiva "leggerezza".

Sul proprio profilo Facebook ha voluto dire la sua anche la dottoressa Antonella Viola, immunologa presso l'Università degi studi di Padova, dando un titolo al suo intervento decisamente esplicativo: "Cosa fare (per chi mi dice che non c’erano alternative)".

Il primo punto preso in esame dalla specialista è quello del sovraffollamento dei trasporti pubblici strettamente connesso alla scuola. La soluzione iniziale sarebbe quella di alleggerire il carico di studenti: "Prime 3 classi delle superiori lezioni in presenza con ingressi sfalsati. Ultimi due anni Didattica a distanza 75%". Una volta raggiunto questo primo scopo si dovrebbe procedere con la ricerca di "nuovi mezzi e personale per far tornare tutti in presenza".

Per quanto riguarda la questione "chiusure", l'immunologa aveva già espresso contrarietà alla serrata di bar e ristoranti alle 18: sempre su Facebook si era già pronunciata con un chiarissimo "not in my name". Per risolvere il problema, invece, servirebbe "identificare attraverso i dati di tracciamento raccolti tra maggio e la prima settimana di ottobre i luoghi a maggior rischio di contagio". Una volta fatto questo si potrebbero chiudere solo quelli risultati più pericolosi: "Per esempio se salta fuori che nei cinema non ci sono stati contagi, perché chiuderli?", si domanda Viola. Dopo questo primo step si dovrebbe poi procedere con l'"adeguare i locali o le regole per permettere le riaperture".

Per quanto riguarda le norme generali da applicare con lo scopo di ridurre il numero dei contagi, l'immunologa fornisce una serie di soluzioni drastiche da adottare nell'immediato. Didattica a distanza per gli studenti universitari, stop agli sport da contatto ed a quelli invernali, "smart working" laddove non sia necessaria la presenza del lavoratore e blocco delle cerimonie religiose. Oltre a ciò, poi, una stretta su anziani e pazienti con patologie pregresse: "Devono vedere il minor numero di persone possibile e sempre con mascherina per tutti, quindi niente pranzi, caffè o qualunque occasione in cui non si tenga la mascherina".

Nel caso in cui i ristoranti, sempre che non rientrino in quella lista nera accennata dalla stessa Viola (e identificabili nei dati raccolti tra maggio e ottobre) restino aperti, l'idea sarebbe quella di contingentare gli ingressi: solo 4 persone per tavolo, a meno che non si tratti di persone appartenenti al medesimo nucleo familiare. Inoltre"mascherina obbligatoria sempre dalle scuole medie". Per le fasi successive a questo primo controllo occorrerebbe infine "far arrivare i test rapidi in ospedali, Rsa, scuole, fabbriche. Assumere personale per il tracciamento. Aumentare posti letto in ospedale e assumere personale sanitario (questo è l’unico punto che in realtà non è fattibile in poche settimane)", conclude l'immunologa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

SandroGug

Lun, 26/10/2020 - 13:02

Perche i capi della destra criticano ma non vogliono prendere il governo? Probabilmente sanno che diversamente non potrebbero agire

ghorio

Lun, 26/10/2020 - 13:11

Aspettiamo che i vari specialisti del settore si riuniscano da remoto tra di loro e ci forniscano la ricetta unica per affrontare il Covid. Infatti si sentono le cose più disparate. Poi anche il governo che ha disposizione il comitato scientifico cerchi di ascoltare le ricette e provveda con decreti che affrontino veramente il problema, tra la salvaguardia della salute e la questione economica. Una cosa è certa: sul mancato rafforzamento della sanità hanno colpe il governo e le regioni.

agosvac

Lun, 26/10/2020 - 13:14

Vorrei chiedere alla dottoressa Viola come mai, visto che ormai tutti portano le mascherine, ci siano tanti contagi nuovi. Le cose sono due o le mascherine non servono a niente oppure ci vorrebbero altri tipi di mascherine. Vorrei anche chiedere: come mai chi lavora a stretto contatto con virus estremamente pericolosi non si limiti ad usare mascherine ma indossa tute integrali con respirazione autonoma in modo da non avere nessun contatto col virus????? A chi volete prendere in giro???

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Lun, 26/10/2020 - 13:14

Proposte sensate e ragionevoli.. ma l'abbiamo capito da mesi che la ragione scarseggia nei palazzi del potere.. Unica perplessità: perché bloccare le cerimonie religiose? Nelle chiese cattoliche il distanziamento è applicato scrupolosamente.. non ho notizie di contagi...

Gianni11

Lun, 26/10/2020 - 13:18

Ma quanto la fanno lunga per questa influenza cinese! Pare la scusa ideale per bloccare tutto....(meno l'invasione, naturalmente).

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Lun, 26/10/2020 - 13:26

Sono tutti pazzi. Un virus che ha una pericolositá discreta solo in soggetti con patologie pregresse GRAVI, e noi coinvolgiamo in misure folli TUTTA la popolazione e l'economia. Sono colpito che ancora qualcuno creda alla narrazione ufficiale. Ma leggete le statistiche?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 26/10/2020 - 13:37

"l'immunologa Viola fa a pezzi Conte... L'imprenditrice asfalta Conte... Salvini inchioda Conte...", e dai, cambiate disco: questo è stonato!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 26/10/2020 - 13:37

Fralabbate Lun, 26/10/2020 - 13:26 Concordo! Lo provi a dire a quella fascia di popolazione terrorizzata dai decreti di mister La pochette Conte. Le code dai pediatri e dai medici di base per i tamponi e le corsie dei pronto soccorsi intasati per sintomi lievi o per la balzana idea di farsi un tampone e vedere i risultati (credendo di essere immune se negativo)riflettono il modo di pensare dei cittadini.

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 26/10/2020 - 13:37

Per vedere "dove" e non solo da chi uno è stato contagiato, e quindi decidere di chiudere certi luoghi e non altri, ci vorrebbe un ottimo tracciamento, che non abbiamo, oppure una applicazione con GPS attivo, oltre a bluetooth, ma che sia obbligatoria e con una gestione non aleatoria dell'immissione dei dati di infettività. Per noi è tutta pericolosa fantascienza.

antoniopochesci

Lun, 26/10/2020 - 13:51

La parola ai numeri. Ieri in Francia si sono registrati 52 mila nuovi casi e 116 decessi; in Italia 21 mila nuovi casi e 126 decessi. Come mai questa manifesta discrepanza? Come mai i decessi in Italia, con quasi un terzo in meno di contagi, sono più di quelli in Francia? Mistero! Di fronte al Bollettino quotidiano faccio attenzione soprattutto al numero dei morti e al numero delle Terapie Intensive senza farmi ossessionare dall'escalation dei contagi. Però mi domando se al di là della oggettiva dedizione dei nostri medici, stia funzionando l'organizzazione sanitaria ed ospedaliera; se tutte le strutture di ricovero siano sufficienti a limitare a valle i danni del virus; se tutto quello che si sarebbe dovuto predisporre in oltre sei mesi, sia stato fatto. E su questo e sulla cura dei ricoverati che ci dobbiamo concentrare

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 26/10/2020 - 13:53

agosvac: "Cosa fa una mascherina? Blocca le goccioline respiratorie provenienti dalla bocca e dalla gola" (Professor Richard Davis, direttore del laboratorio di microbiologia clinica al Providence Sacred Heart Medical Center in Spokane, nello stato di Washington). Quindi, per farla breve, la mascherina non garantisce al 100% di bloccare la trasmissione del virus ma di ridurla sensibilmente. E con questa spero tu possa darci un taglio con 'sta bufala delle mascherine che non servono a nulla.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 26/10/2020 - 14:05

Ancora NESSUNO fino adesso è stato in grado di spiegaMI in MODO CHIARO E SEMPLICE come funziona l'applicazione che vorrano far diventare obbligatoria ( voglio vedere gli anziani che hannoacora il nokia 3310 !!!!) e che si chiama immuni e che vogliono a tutti i costi far guadagnare a chi l'ha progettata,Pensate come ci prendonomper i fondelli....QUALSIASI APPLICAZIONE CHE VIENE SCARICATA SUL CELLULARE IN AUTOMATICO FA REGISTARE IL NUMERO TELEFONICO CON TUTTI I NOSTRI DATI...E POI CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE E' TUTTO ANONIMO...MA PER PIACERE!

sarascemo

Lun, 26/10/2020 - 14:07

Basta andare su internet e troviamo anche il virologo che spergiura sull' efficacia della vitamina c. Le considerazioni mi sembrano del tutto banali e comunque si scontrano con l' esigenza di non chiudere tutto. Dalla scorsa esperienza è stato maturato che occorre garantire il pasto a chi lavora in sede, evitare assembramenti festaioli dopo le 18.00 (orario chiusura uffici) e assembramenti sui mezzi pubblici, scaglionando i movimenti: i servizi scolastici fino alle medie sono di solito di zona e raggiunti con mezzi propri o a piedi, i licei hanno bacini di utenza maggiori e si raggiungono spesso con i mezzi pubblici e pertanto gli allievi studiano in distanza. Quindi col DPCM è stata abbattuta una fetta di utenza per il resto mi sembrano i propositi del paese delle meraviglie.

sarascemo

Lun, 26/10/2020 - 14:12

La tracciatura con GPS militare è impensabile, un commentatore ha stabilito che quella con bluetooth è precisa, anonima e affidabile, ma rimarco che non tutti usano i cellulari con l' ultima versione di android (11?)utile per caricare IMMUNI e pertanto si può essere contagiati comunque senza essere tracciati.

rokko

Lun, 26/10/2020 - 14:34

Ormai è troppo tardi, il governo (sia quello nazionale sia quello locale) ha dormito per mesi, e questo è il risultato. Oltre a ciò che dice la dottoressa, che mi sembra una persona di buon senso, ci sarebbero n mila altre cose che potevano essere fatte. Ad esempio, visto che i bus turistici non lavorano, un po' delle risorse distribuite in malo modo in estate potevano essere date a tali operatori, per andare a rinforzare i trasporti pubblici, e diluire dunque le presenze su ogni mezzo, con il duplice risultato di farli lavorare e di diminuire i rischi. Ed è solo una delle possibili cose da fare. Ma ormai è chiaro: per l'Italia è la prova più dura dal dopoguerra, affrontata con la classe politica più inetta che abbiamo mai avuto (e dentro ci metto tutti, opposizione e governi locali inclusi), con poche risorse a cause della stagnazione economica pluriennale, e con una popolazione che per lo più se ne frega di indicazioni e suggerimenti di prudenza.

jaguar

Lun, 26/10/2020 - 15:04

rokko, per quanto riguarda la classe politica ti do ragione, un po meno per la popolazione che con un tale caos politico e sanitario non sa esattamente che fare.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 26/10/2020 - 15:32

Xantonopescheci: semplice,fanno molto più tamponi,circa 400000 mila al giorno e la statistica è uguale . Anche i morti...

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 26/10/2020 - 15:36

agosvac 13:14, io vedo in giro almeno un terzo della gente con la mascherina sotto il naso o anche senza affatto. Per non parlare degli amici che si ritrovano a chiacchierare e allora la frazione aumenta. E ancora evitando di dire che fra congiunti è piuttosto raro che la mascherina ci sia e infatti sembra che la grande maggioranza (75%) dei contagi avvenga in quest'ambito, come ha dichiarato due settimana il ministro Speranza, si quello del virus che non ha confini, ma che è stato costretto a rientrare dalla sua ideologia globalista, almeno in campo sanitario.

gianfran41

Lun, 26/10/2020 - 16:06

Immunologi, basta! Facciamola finita con questo tipo interventi visto che spesso e volentieri, magari solo per la voglia di apparire, vi accapigliate anche tra di voi. Basta!

agosvac

Lun, 26/10/2020 - 16:23

Egregio sandrogug, come potrebbero prendere il Governo senza elezioni???

agosvac

Lun, 26/10/2020 - 16:33

Egregio dreamer66 nessuno le vieta di portare la mascherina anche di notte, le auguro, così, di non venire contagiato. Io la metto solo dove sono obbligato a farlo e sono convinto di avere le sue stesse probabilità. Del resto alcuni mesi fa proprio l'oms, nel pieno della crisi di Marzo, sosteneva in un articolo che la protezione delle mascherine era del 50%.

mariolino50

Lun, 26/10/2020 - 16:58

Dreamer_66 Sulle buste delle mascherine chirurgiche cè scritto, non è un dispositivo medico o un dispositivo di protezione individuale, acqua fresca o poco più. Per lavori in ambienti inquinati, che ho svolto per anni, se ti presenti con quelle si mettono a ridere, ci vogliono almeno ffp2 o anche 3, oppure quelle antigas con filtro intercambiabile. IL virus è molto piccolo, più della maggior parte delle polveri, e se può entrare può anche uscire da quella stoffina del cacchio, a mio avviso mentono spudoratamente, infatti a contatto con i malati si mettono quelle serie o lo scafandro con aria esterna, quelle schifezze le danno a noi.

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Lun, 26/10/2020 - 17:10

Come farà asfaltato, fatto a pezzi, messo al muro a resistere in questo modo? Mi sa che i tentativi puerili di metterlo in difficoltà lo rafforzano.

rigampi1951

Lun, 26/10/2020 - 17:16

SandroGug ma dove vivi? La destra non ha paura di governare, anzi chiedono continuamente di andare a votare ma è l'ospite del quirinale che non vede, non sente non parla Cerca di tornare su questa terra e non dire piu stupidaggini

ilbelga

Lun, 26/10/2020 - 17:27

mariolino50: a supporto di quello che Lei dice, Le dirò che il mio medico di base non mette la mascherina in ambulatorio. Mi ha detto che non serve a niente. Io non sono un esperto, però...

fabioerre64

Lun, 26/10/2020 - 17:32

@Dreamer_66 e @AQUILAVOLSE, non preoccupatevi che Pinocchio si è già abbondantemente asfaltato da solo

rokko

Lun, 26/10/2020 - 17:33

mariolino50, ciò che scrive è corretto tecnicamente ma fuorviante per come lo scrive, perchè veicola il falso messaggio che le mascherine chiruriche sono inutili. Se acquista una confezione da 50 pz vedrà che sulla scatola è riportata la norma uni di riferimento (en 14683 2019) ed il tipo (1 o 2). Tale norma, consultabile gratuitamente online o scaricabile a pagamento, prescrive che quelle di tipo 1 filtrino IN USCITA almeno il 95% degli agenti, mentre quelle di tipo 2 almeno il 98%. Dunque, servono eccome, per non diffondere in giro agenti patogeni. Tecnicamente non sono DPI, perchè non proteggono la persona che le indossa, ma lo scopo non è proteggere l'individuo ma la comunità riducendo il rischio di contagio da parte di persone inconsapevolmente contagiose. Se tutti le usassero, saremmo a cavallo. Del resto, i chirurghi non a caso utilizzano quelle per evitare di contagiare i pazienti.

Cambiamoatteggi...

Lun, 26/10/2020 - 17:36

Ogni tanto qualcuno che dice qualcosa di sensato c'è, il non eletto Conte naviga a vista disintegrando l'economia per svendere la nostra terra ai poteri forti dell'economia. Non ci stanno salvando, stanno creando suicidi, morti per mancati esami, morti di fame...Va bene tutelare lo 0,5% della popolazione a rischio ma non al prezzo di distruggere il futuro di tutti per le prossime generazioni...

manson

Lun, 26/10/2020 - 17:39

Eccone un’altra che aspira al posto nei talk show! Avete rotto lavorate e trovate una cura efficace per tutti!

amledi

Lun, 26/10/2020 - 17:51

Dispiace dirlo, perchè la scuola in presenza è importantissima, ma lo scatenamento dei contagi si è avuto con la riapertura della scuola. Con un minimo di ragionamento si arriva a questa conclusione. Infatti un alunno ASINTOMATICO, e che dunque non sa di essere contagioso, può INCONSAPEVOLMENTE infettare tutti i suoi compagni che, a loro volta, infettano i propri familiari. E la catena continua così all'infinito.

colomparo

Lun, 26/10/2020 - 17:52

Tutto assolutamente condivisibile ! Penso che sia altrettanto importante ridurre il rischio di contagio sui mezzi di trasporto pubblici,soprattutto quelli urbani e metropolitani usati da milioni di persone ogni giorno. Ecco qualche suggerimento: Ottimizzare le modalità di accesso, salita e uscita, anche allungando un pò le soste. Informare i cittadini sulla scelta giusta (preferibili le ffP2) e sull'utilizzo corretto delle mascherine. Consigliare di non parlare e spegnere i cellulari durante il tragitto. Esortare i cittadini di non toccarsi continuamente il viso, che tanti lo fanno inconsciamente !

amledi

Lun, 26/10/2020 - 17:55

Più che cercare un vaccino che ci immunizzi per 3/4 mesi e poi si ricomincia, occorre trovare una terapia efficace e senza pesanti effetti collaterali per debellare questo mostro alla prima comparsa.

Pigi

Lun, 26/10/2020 - 17:57

Dall'andamento dei contagi (Spagna) si è visto che la curva dei contagi rimane crescente con le mascherine. Da noi, dopo due settimane di mascherine all'aperto, i contagi si sono quadruplicati. Occorre altro? Probabilmente la spiegazione è che la mascherina, bloccando le goccioline di aerosol, favorisce la reintroduzione nei polmoni di una quantità di virus che andrebbe dispersa nell'aria, favorendo l'infezione.

amledi

Lun, 26/10/2020 - 17:59

Vorremmo sapere, da qualche inviato, gli sviluppi REALI della situazione in Cina.

rokko

Lun, 26/10/2020 - 18:00

jaguar lei ha ragione sulla confusione politica e sanitaria, non a caso ho scritto "classe politica inetta". Tuttavia, noi ci mettiamo del nostro, credo non potrà negare che 1) noi eleggiamo la classe politica, quindi quest'ultima non può che essere lo specchio di noi stessi; 2) Fin dall'inizio ci hanno chiesto di adottare tre semplici precauzioni, ovvero - igienizzare spesso le mani, - mantenere una certa distanza dagli altri e, nell'impossibilità, - indossare la mascherina. Eppure, tantissimi non lo fanno, per protesta o perchè si credono furbi o perchè sottovalutano il rischio o chissà cosa altro; il risultato è quello che si vede.

rossocedro

Lun, 26/10/2020 - 18:11

Pigi lei è forse un medico? o un altro di quelli che per i mondiali sono allenatori? e adesso virologi e poi scusi mi chi stiamo prendendo in giro, mascherine???? ma basta con sta ipocrisia che non le mette nessuno quindi il suo farneticante teorema cade miserabilmente

Idee

Lun, 26/10/2020 - 18:12

Perfetto qui almeno c’è qualcuno che da indicazioni precise e chiare sul metodo da seguire.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 26/10/2020 - 18:17

Siete ridicoli , scrivete nel titolo che l'immunologa fa a pezzi Conte meno male che non avete scritto Giuseppi poi andando a leggere l'articolo risulta che fa delle semplici proposte più o meno condivisibili. Poi se qualcuno lo avesse dimenticato ricordatevi che criticare è sempre più facile che fare.

dubbioso_ma...

Lun, 26/10/2020 - 18:22

della Cina nessuna news... chissa' perche'....

lorenzovan

Lun, 26/10/2020 - 18:28

oggi il giornale..preda della sua attrazione fatale..ha battuto tutti i record nazionali internazionali e planetari..Ho contato ventotto articoli su Conte..direttamente o indirettamente...lololol...

Pigi

Lun, 26/10/2020 - 18:33

@rossocedro. Guardo i risultati non le chiacchiere. Se vedo che dopo l'adozione di un provvedimento di obbligo di un dispositivo, i contagi invece di scendere aumentano, cerco una spiegazione. D'altro canto, si dice che le goccioline in uscita vengono bloccate dalle mascherine, quindi logico che una parte ritorni nei polmoni con l'inspirazione. E se contengono dei virus...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 26/10/2020 - 18:37

Il bello che hanno assunto con alti stipendi dei consulenti. Bell'affare.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 26/10/2020 - 18:42

Prove tecniche di trasmissione. Gli islamici è da secoli che portano le "mascherine" come i tuareg e le donne che vedi solo gli occhi. Iniziamo con questi, anzi il virus può rimanere attaccato ai capelli, cominciano le donne a mettere anche il velo in testa.

Marcnic

Lun, 26/10/2020 - 18:43

Ecco un’altra immunologa politicizzata tirata fuori per l’occasione. Si vede che Zangrillo ha perso ormai credibilità...

MudPitt

Lun, 26/10/2020 - 18:59

@agosvac 13:14. Ti puoi rispondere da solo se non parti da un partito preso. 1) le mascherine non le indossano tutti perche' ci sono sempre i ribelli idioti. 2) le mascherine che usiamo noi NON SERVONO a prevenire IL NOSTRO contagio. Servono a che noi non contagiamo altri (principalmente). Essendo un gesto di "altruismo sociale" il problema e' che la maggioranza e' egoista. Per analogia; le mascherine sono l'ABS, il gel per le mani sono le cinture di sicurezza. L'ABS diminuisce le probabilità' di incidente (protegge noi e gli altri). Le cinture proteggono solo noi. In questa situazione, "tutto fa brodo". Ci vogliono le mascherine, ci vuole il distanziamento e quant'altro.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 26/10/2020 - 19:01

AQUILAVOLSE Lun, 26/10/2020 - 17:10 Dia tempo al tempo!In parte si sta asfaltando da solo,per il resto ci penseranno gli italiani trattati a pesci in faccia dopo l'ennesimo Dpcm che prevede la chiusura di bar ristoranti dopo le 18 e delle piscine e palestre anche se i gestori si sono attenuti ai protocolli con spese ingenti.

MudPitt

Lun, 26/10/2020 - 19:02

@ohm 14:05. Vedo che il tuo moniker e' azzeccato. Una notevole resistenza alla comprensione.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 26/10/2020 - 19:15

MudPitt Lun, 26/10/2020 - 18:59 Ci vogliono le mascherine come l'ABS,il gel come cinture di sicurezza,...per caso lavora all'autodromo di Monza? Io uso anche lo scafandro per isolarmi dal resto del mondo e spesso faccio immersioni:le va bene ?

whiteshark

Lun, 26/10/2020 - 19:35

E' bello sapere che c'è sempre chi ha la soluzione giusta o migliore. C'è un comitato tecnico scientifico che è costituito da personalità di primo piano, medici e specialisti. Evidentemente ogni decisione che prendono è ponderata ed ha motivazione anche sulla base di dati che non tutti hanno a disposizione mentre pontificano.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 26/10/2020 - 19:48

@AQUILAVOLSE - tranquilllo comunista, il tuo kapo kompagno si è giù messo in difficoltà da solo. Tra poco si mette anche nei guai, on la sua gestione.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 26/10/2020 - 19:51

ruggerobarretti Lun, 26/10/2020 - 18:18 Da questa sua dichiarazione si deduce che lei conosca i dati che gli emeriti del CTS ponderano,oppure qualcuno dello staff glieli ha comunicati personalmente;mentre il popolo bue non deve sapere e rimanere all'oscuro riguardo al loro modo di pontificare nei confronti dei cittadini,come i verbali secretati e chiesti che vengano desecretati,invano.

albyblack

Lun, 26/10/2020 - 19:54

@dreamer : se questo 'disco' è stonato, cambi discoteca, nel mare magnum del web ne trova a bizzeffe @sandroGug : in che senso “Perche i capi della destra criticano ma non vogliono prendere il governo?” . Non l'ho capita... mitico il sig lorenzo. Enumera gli articoli , al giorno, dove compare il nome del premier. Fantastico!!! lei è un mito

lorenzovan

Lun, 26/10/2020 - 20:04

albyblack..no..somo una persona con un intelletto medio ..una educazione media e una istruzione un po sopra la media...sono da fucilare ...vero?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 27/10/2020 - 10:38

giùalnord Lun, 26/10/2020 - 19:51 ruggerobarretti Lun, 26/10/2020 - 18:18 Mi scusi non era rivolto a lei il messaggio bensì a whiteshark Lun, 26/10/2020 - 19:35