L'infermiera è "troppo sexy". Così l'ospedale la costringe al licenziamento

Parichat Pang Chatsri è una giovane infermiera di un ospedale privato nella regione Isan della Thailandia nordorientale. Ma a causa di una sua foto in divisa è stata costretta a licenziarsi

L'infermiera è "troppo sexy". Così l'ospedale la costringe al licenziamento

Parichat Pang Chatsri è un'infermiera che è stata costretta a licenziarsi perché una sua foto in uniforme pubblicata sui social la faceva sembrare troppo sensuale.

Così l'infermiera è stata costretta a dimettersi perchè "troppo sexy". Parichat, quando si è scattata questa foto in divisa, non si sarebbe mai immaginata che potesse succedere tutto questo. I suoi capi, vedendo l'immagine sui social, hanno ritenuto lo scatto inappropriato e hanno così sostenuto che in quel modo sminuiva la professione penalizzando, di conseguenza, l'intera categoria.

Parichat Pang Chatsri ha 26 anni e fino a oggi lavorava in un ospedale privato nella regione Isan della Thailandia nordorientale. La sua bellezza non è mai stata né un ostacolo per la sua professione né un problema. Tutto, però, è cambiato a causa di questa foto in divisa, foto che non è piaciuta ai suoi capi che hanno deciso di indurla al licenziamento. L'immagine e la storia di Parichat sono subito diventate virali tanto che l'infermiera ha ricevuto il sostegno da parte di migliaia di persone.

"Ho capito che l'eccessiva visibilità che aveva avuto la mia foto poteva essere un problema per l'ospedale - ha spiegato la donna al Mirror -. Così ho deciso di dimettermi. Mi scuso con tutti i miei colleghi, non voglio che il mondo giudichi il sistema sanitario del mio paese da quella foto".

Commenti