Londra, volo British Airways: "Voglio essere servito da una bianca"

Il problema sarebbe sorto quando un'assistente di volo asiatica di British Airways si sarebbe recata da lui per il service sulla tratta di 11 ore e mezza Heathrow - Rio de Janeiro. Peter Nelson, 46 anni, l'ha aggredita verbalmente

Londra, volo British Airways: "Voglio essere servito da una bianca"

Un assurdo episodio sul volo di British Airways diretto verso Rio de Janeiro dall'aeroporto di Londra Heathrow dove un uomo d'affari inglese ha iniziato ad insultare pesantemente un'assistente asiatica. La ragazza ha iniziato a piangere dopo il trattamento che Peter Nelson, milionario padre di tre figli e 46enne, ha riservato alla donna.

"Voi asiatici pensate di essere meglio di noi. Ho pagato il vostro salario per oltre vent'anni e ora non voglio più essere servito da voi. Voglio una cabin crew bianca", avrebbe detto. L'uomo, che vive in una villa da sogno nell'Ascot, a Berks, è stato ascoltato nella giornata di ieri in tribunale. La sua fortuna l'ha costruita da consulente esterno per una delle più grosse realtà farmaceutiche di tutta la Gran Bretagna: la GlaxoSmithKline.

L'uomo avrebbe alzato la voce mentre si trovava seduto nella business class di British Airways insultando pesantemente la ragazza asiatica pretendendo di essere servito da un'occidentale. L'assistente di volo dopo aver visto l'uomo agitarsi e dare in escandescenza ha quindi deciso di arretrare e impaurita ha iniziato a piangere. L'avvocato di Nelson, si legge sul Telegraph, ha coperto la posizione del milionario dicendo: "Il signor Nelson era molto stanco e le sue parole sono state sicuramente mal interpretate. Lui non pretendeva che fosse un'assistente di volo bianca a servirlo, lui non voleva proprio essere servito in quel momento perché per l'appunto era stanco e voleva riposare".

Lui ha quindi negato l'insulto razziale, alcuni testimoni sono stati ascoltati per capire se l'uomo fosse ubriaco ma nessuno ha dichiarato che avesse bevuto prima. L'episodio è avvenuto due anni fa e il processo è partito in questi giorni.

Commenti