Cronache

Il maltempo torna sull’Italia: piogge e temporali, ecco dove

Da domani a domenica tanta pioggia e maltempo soprattutto sul siccitoso Nord: acquazzoni e temporali anche al Centro e sulla Sardegna, meteo migliore altrove. Ecco anche la tendenza per il 25 aprile

Il maltempo torna sull’Italia: piogge e temporali, ecco dove

Il bel tempo ma soprattutto la siccità che attanaglia il Nord Italia ha le ore contate: una perturbazione in arrivo da ovest provocherà un peggioramento meteo con maltempo esteso e persistente soprattutto tra giovedì 21 e venerdì 22 aprile su buona parte d'Italia. Piogge, acquazzoni e temporali bagneranno le regioni settentrionali e tutte le aree tirreniche, dalla Liguria alla Campania. Tempo migliore sulle zone adriatiche centro-meridionali e al sud ionico, più "coperto" da questo tipo di configurazione.

Dove colpiranno le piogge

Come si vede dal satellite Meteosat, i primi cambiamenti sono visibili da quelle nubi presenti sulle regioni occidentali e il loro movimento da ovest verso est e da sud verso nord. Nelle prossime ore, il vortice presente sulla Spagna farà dei passi verso di noi con piogge intense per tutta la giornata di domani, giovedì 21 aprile, sul Nord-ovest, regioni centrali tirreniche in estensione a tutto il Nord Italia nel corso della giornata. Nubi sparse ma asciutto sulle altre zone d'Italia con un aumento termico a causa dei venti orientati da Scirocco.

Cosa accadrà nei prossimi guorni

Il maltempo questa volta non sarà breve ma durerà anche venerdì, con piogge e qualche temporale soprattutto sul Triveneto e sulle regioni centrali, schiarite ma qualche pioggia ancora sul Nord-ovest mentre al Sud pioverà soltanto in Campania in un contesto climatico molto mite. Affacciandoci al prossimo fine settimana, vivremo un contesto meteo di piena variabilità con nuove piogge, sabato, specialmente al Nord-ovest con una pausa sul resto d'Italia mentre domenica 24 aprile torneranno estese, anche sotto forma di temporale, su tutte le regioni settentrionali e la Toscana. Meteo discreto sul resto d'Italia ma acquazzoni pomeridiani non esclusi sulle zone interne.

L'ipotesi 25 aprile

In molti già iniziano a consultare le previsioni per la festività del 25 aprile: come sarà il meteo? Allo stato attuale, le ultime elaborazioni propendono per altre occasioni di maltempo al Nord con piogge sparse, acquazzoni e poche pause asciutte, variabile ma con più sole che nubi al Centro e bello e soleggiato al Sud. Mancano ancora alcuni giorni, però: ecco perché saranno necessari ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

"Pioggia benefica"

"L'arrivo della pioggia salva l'Italia dagli incendi che stanno devastando i boschi e dalla siccità che rischia di compromettere i raccolti necessari a garantire le forniture alimentari al Paese in un momento in cui si registrano speculazioni, accaparramenti e blocco dei commerci a causa della guerra in Ucraina": lo ha affermato Coldiretti a proposito dell'arrivo della perturbazione lungo tutta la Penisola con la neve su Alpi e Appennini in un anno caratterizzato da precipitazioni più che dimezzate al nord Italia.

QUI TUTTE LE PREVISIONI

Commenti