Mantova, 97enne batte il Covid-19 e viene dimesso dall'ospedale

L'uomo, originario di Cremona, era stato trasferito nella struttura di Asola dopo che aveva avvertito i primi sintomi dell'infezione. Il suo, però, non è l'unico caso: sono diversi i casi in cui gli anziani superano la malattia

Aveva contratto il coronavirus in un'età molto avanzata ma, alla fine, nonostante le difficoltà date dalla malattia è riuscito a sconfiggere l'infezione e superare il nuovo virus. È accaduto a un uomo di 97 anni di Cremona. Nella città lombarda, l'anziano aveva avvertito i primi sintomi del Covid-19 qualche giorno fa e come riportato da Il Giorno, a rendere nota la storia (a lieto fine) del 97enne è stata l'Asst di Mantova. L'uomo, originario della città lombarda, era stato ricoverato all'ospedale di Asola, in provincia di Mantova, una volta risultato positivo al nuovo virus.

La situazione in Lombardia

L'anziano, le cui condizioni si erano aggravate nella fase iniziale del contagio, è stato dimesso in queste ore dopo due settimane di degenza, in una giornata in cui la Lombardia conta ancora diversi contagi e tanti decessi. Poche ore fa, il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, ribadendo l'appello a non lasciare le proprie abitazioni, ha parlato di numeri che non si riducono: "Fra poco non saremo più nelle condizioni di dare una risposta a chi si ammala".

Gli anziani che guariscono

Qualche giorno fa, a Torino, un altro anziano della stessa età era stato dimesso dall'ospedale Amedeo di Savoia. Ed è finita bene anche la vicenda che ha riguardato Armanda Bottini Campolunghi, una donna di 81 anni diabetica, dimessa dall'ospedale dopo aver contratto il coronavirus. L'anziana era stata ricoverata in una struttura sanitaria dopo che, improvvisamente, mentre era a tavola con la famiglia, aveva avuto un collasso. Prima di quel momento, la donna aveva sofferto di diabete ed era reduce da una lunga riabilitazione per la frattura del femore e da un po' di febbre che non le passava.

I più anziani dimessi in Cina

E, qualche giorno fa, come riporta Repubblica, in Cina, un uomo di 101 anni era stato dimesso da una struttura sanitaria di Wuhan, dove era stato ricoverato a causa del coronavirus, dopo più di due settimane di quarantena precauzionale. Così, il signor Zhou, pur avendo contratto una forma lieve di virus, è riuscito a tornare a casa dalla moglie di 92, che a suo dire aveva bisogno della sua presenza. Durante le cure, Zhou avrebbe mangiato da solo, si sarebbe lavato in autonomia e non avrebbe mai smesso di fare esercizio fisico. Sempre in Cina, oltre all'anziano di 101 anni, un altro paziente, questa volta della provincia dello Henan, è riuscito a guarire dal Covid-19 a 98 anni.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.