La Boschi sogna il matrimonio "Ma bisogna essere in due..."

Maria Elena Boschi si racconta a Verissimo tra desiderio di maternità e abito da sposa, con un passaggio su un episodio choc della sua vita

La Boschi sogna il matrimonio "Ma bisogna essere in due..."

Maria Elena Boschi è fidanzata da ormai diverso tempo con l'attore Giulio Berruti e la loro relazione va a gonfie vele. Quasi ogni loro uscita viene paparazzata e pubblicata sui giornali di gossip, che alimentano il mito della coppia perfetta. Tante sono state le polemiche scatenate da una loro foto insieme a passeggio per Roma senza mascherina, accuse dalle quali Maria Elena Boschi si è difesa sottolineando che i fotografi hanno colto un momento nel quale l'avevano abbassata per scambiarsi un bacio. Oggi pomeriggio l'onorevole di Italia viva sarà ospite di Silvia Toffanin a Verissimo proprio per raccontare la sua favola d'amore con Giulio Berruti, con il quale vorrebbe ora costruire qualcosa di importante.

Maria Elena Boschi, infatti, vorrebbe diventare madre e lui potrebbe essere l'uomo giusto: "Lo sogno da sempre. Accanto a Giulio viene naturale pensarci perché anche a lui piace l’idea di avere una famiglia. Ogni tanto ne parliamo". La coppia, quindi, progetta il suo futuro, segno di una grande affinità emotiva, fisica e mentale che li porta a immaginare di ampliare la famiglia in costruzione. Infatti, la Boschi e Berruti non sono ancora sposati ma anche questo sembra essere un obiettivo da raggiungere in tempi non troppo lunghi per Maria Elena Boschi, anche se su questo punto, almeno stando a quanto raccontato a Silvia Toffanin, i due non sembrano essere in perfetta armonia: "Mi piacerebbe sposarmi, ma bisogna essere in due. In ogni caso credo che l’importante sia avere accanto una persona che, comunque sia, rappresenti casa per te. Quando hai una forte complicità, poi tutto arriva. In amore non mi piace fare programmi".

Giulio Berruti, quindi, sembrerebbe non essere interessato al vincolo matrimoniale ma poco male per la Boschi, che comunque vive con trasporto la storia d'amore con l'attore. Un rapporto così stretto il loro, che una delle prime volte che si sono incontrati hanno pregato insieme per le vittime del coronavirus: "Mi è venuto spontaneo farlo perché era un momento difficile, c’erano tante persone ricoverate, in particolare una a me molto vicina. Avevo un peso nel cuore, ma ero talmente in sintonia con lui che sentivo di poterlo fare. Sapevo che lui avrebbe condiviso questo momento con me perché è molto sensibile e attento agli altri".

Ma oltre alla bellezza della sua relazione con Giulio Berruti, anche Maria Elena Boschi come altre donne vive un dramma, uno stalker che lei ha denunciato: "“Ho deciso di farlo perché si era superato il limite. Una persona mi mandava delle foto per farmi capire che si trovava vicino a me, perché voleva incontrarmi, ma la cosa che più mi ha fatto preoccupare si è verificata quando è andato da Roma in Toscana, violando le regole Covid, perché voleva conoscere i miei genitori". E sulla sua esperienza politica, cominciata a poco più di trent'anni, la Boschi rivela: "All’inizio è stata molto dura. Sono stata catapultata da fare l’avvocato, a Firenze, a essere ministra a 32 anni. Ho ricevuto commenti atroci che non c’entravano con la politica ma con il mio essere donna. Tutto questo è mortificante. Negli anni ho imparato che se si esagera denuncio".