Matera, stuprate dal branco due turiste minorenni inglesi

Il fatto è accaduto a Marconia, una frazione di Pisticci, nel Materano. Le due ragazzine sarebbero state violentate durante una festa privata

Una storia che ha sconvolto l'intera comunità lucana. A Marconia, la principale frazione del Comune di Pisticci, in provincia di Matera, due turiste inglesi sarebbero state violentate durante una festa privata. Ad aggravare il fatto è che le due straniere siano minorenni.

Le due giovanissime avevano deciso di trascorrere le loro vacanze estive in Italia e avevano scelto proprio Marconia, un posto tranquillo di appena ottomila abitanti a due passi dal mare e da Matera, la capitale della cultura europea. Purtroppo, però, dopo aver accettato l'invito ad una festa, le loro vacanze non sono andate come speravano. Il fatto è accaduto la notte tra domenica 7 e lunedì 8 settembre. Come detto erano state invitate ad una festa privata in una villa in periferia e lì, stando ai loro racconti, sarebbero state picchiate e stuprate. Secondo quanto si legge su fonti di stampa locale, i presunti autori avrebbero dapprima colpito le ragazzine con calci e pugni e poi avrebbero abusato di loro.

Sul caso stanno indagando gli agenti del commissariato di polizia di Pisticci e della questura di Matera coordinati dalla procura della Repubblica del capoluogo lucano. Sulla vicenda c'è il massimo riserbo da parte degli inquirenti che stanno cercando di risalire ai responsabili del reato e di capire la dinamica dei fatti.

Le due giovani vittime, solo una volta rientrate nella casa dove alloggiavano, hanno potuto chiamare il 118 e le forze dell'ordine chiedendo aiuto. Dopo le prime cure sul posto sono state portate all'ospedale "Madonna delle Grazie" di Matera dove sono state sottoposte alle cure del caso per le violenze subite e per lo stato di shock. Stando a quanto riportato dal quotidiano regionale "La Gazzetta del Mezzogiorno", le due turiste sarebbero ancora ricoverate nel nosocomio lucano.

Questa nuova vicenda ha scosso, ancora una volta, Marconia già finita agli onori della cronaca tre anni fa. Protagonisti di una tragedia ancora due minorenni. Un 17enne, Matteo Barbalinardo fu ucciso da un suo amico il 18 maggio del 2017 in seguito ad una lite per un debito di pochi euro per l'acquisto della droga. Il corpo senza vita di Matteo fu trovato pochi giorni dopo (il 21 maggio) in un cantiere a poca distanza dalla sua abitazione.

Oggi, la nuova vicenda delle due minorenni inglesi scuote ancora una volta la piccola comunità lucana e quello che si teme è che le due ragazzine possano essere stuprate dal branco.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Galahad12

Galahad12

Gio, 10/09/2020 - 15:24

Un sicuro incentivo al turismo...

obiettore

Gio, 10/09/2020 - 15:57

E la novantenne violentata dal 17enne tunisino...?

pensaepoiagisci

Gio, 10/09/2020 - 16:08

Galera galera galera..anche se fossero minorenni..non se ne puo' piu' di tanta violenza in Italia !

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 10/09/2020 - 17:09

@obiettore-Gio, 10/09/2020 - 15:57. Però poi non si dica che vengono da noi e hanno pure delle pretese. Più bocca buona di così......

NOWAY99

Gio, 10/09/2020 - 17:12

Il sistema carcerario italiano è stato progettato tenendo conto della nostra propensione statistica a delinquere non certo di quella dei nuovi arrivati anche in barchino o ONg che hanno una propensione 20 volte maggiore. La conseguenza è che il sistema carcerario è collassato e pullula di immigrati che pur essendo una strettissima minoranza della popolazione ne sono ben il 40% di quella carceraria. Praticamente non c'è spazio e la sinistra ha risolto depenalizzando tutto e facendo in modo che in galera praticamente possano andarci solo gli assassini, per tutti gli altri reati pacchia e impunità.

sparviero51

Gio, 10/09/2020 - 17:49

SEMPRE PIÙ NORD AFRICA !!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 10/09/2020 - 19:38

Non c'è più educazione, non c'è più morale e non c'è più una giustizia. Un popolo di sbandati, dediti tutti alla droga, chi più e chi meno. Ecco perchè siamo invasi. Nuovi fornitori perchè troppi clienti, troppa domanda.

Ritratto di faman

faman

Sab, 12/09/2020 - 15:12

sparviero51-Gio, 10/09/2020 - 17:49: ??????????????? ne sei cosi sicuro???????????????