Matteo Bassetti: "Fare l'amore fa bene. Ora bisogna farlo anche di più"

Matteo Bassetti torna sul tema del sesso e del coronavirus e smonta le false credenze che non ci si possa unire con il partner a causa dell'epidemia

Matteo Bassetti continua a essere una voce fuori dal coro e nonostante venga quotidianamente sommerso dalle critiche, il più delle volte pretestuose, prosegue nel suo lavoro di studio, ricerca e divulgazione sui media. È tra i virologi che sono diventati più familiari per gli italiani grazie alla sua presenza massiccia su giornali e tv in tempo di pandemia, né più né meno di moltissimi altri suoi colleghi. In qualità di direttore della clinica malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova porta all'attenzione degli italiani il risultato della sua esperienza diretta sul campo, nelle corsie del suo reparto e da quello trae le conclusioni che a taluni non sono gradite. In uno dei suoi ultimi interventi ha dialogato con la giornalista Annalisa Chirico su un tema che in tempo di coronavirus è stato spesso al centro del dibattito nazionale: il sesso.

Dal Canada è arrivata una raccomandazione che ha inorridito il dottor Bassetti e a farla è stata la chief medical officer del governo canadese, Theresa Tam. Il suo consiglio? Fare sesso ma con la mascherina e senza baci. Oltre all'ovvia ilarità che hanno suscitato le parole della dottoressa Tam, Matteo Bassetti è andato oltre e ha guardato il tutto dalla sua prospettiva di esperto di malattie infettive. "Quando ho visto le raccomandazioni canadesi mi sono messo a ridere ma anche depresso perché non ha citato la parola ‘preservativo’. Noi abbiamo lavorato negli ultimi trent’anni per insegnare l’uso del preservativo, ora ci dicono che possiamo fare sesso senza preservativo purché si tenga la mascherina", spiega il primario del San Martino.

Il punto di vista clinico di Matteo Bassetti è molto chiaro. È importante non interrompere l'attività sessuale con il proprio partner abituale, proseguirla così come è sempre stato fatto prima del Covid, senza cambiamenti di sorta. Diverso è il discorso per i partner occasionali o gli sconosciuti, con i quali il medico raccomanda la massima prudenza, soprattutto l'utilizzo delle protezioni per impedire qualunque tipo di trasmissione a livello sessuale, non solo l'infezione da coronavirus.

Il primario dell'ospedale di Genova incoraggia la pratica sessuale in questo periodo, al contrario di chi cerca di scoraggiarla: "Fare l’amore fa bene, fa bene all’amore e alla psiche, bisogna praticarlo ancora più di prima. Col partner occasionale bisogna fare quello che si è sempre fatto: usare il preservativo per proteggersi da malattie ancora più gravi".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

DRAGONI

Ven, 20/11/2020 - 11:44

SPECIALMENTE SE FATTO DAGLI ULTRASETTANTENNI!!

ulio1974

Ven, 20/11/2020 - 11:47

mettere la mascherina potrebbe evitare che qualcosa di indesiderato vada in bocca.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Ven, 20/11/2020 - 11:49

Tranquillo, Bassetti...

jaguar

Ven, 20/11/2020 - 12:52

E se lo dice lui dobbiamo fidarci.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 20/11/2020 - 13:22

Crisanti è entomologo..

Mborsa

Ven, 20/11/2020 - 14:13

Avete fatto fare la figura del "pxxxa" a Bassetti! Ad una opinione canadese lui ha replicato con il buon senso genovese: avete titolato come fosse il risultato di una sperimentazione clinica!!!

Malacappa

Ven, 20/11/2020 - 14:14

Stavolta sono d'accordo con Bassetti

Mariottoilritorno

Ven, 20/11/2020 - 14:41

"malattie ancora più gravi"..strano ormai pensavo che non ci fossero più malattie più gravi del Coronavirus

giangar

Ven, 20/11/2020 - 15:06

"Col partner occasionale bisogna fare quello che si è sempre fatto: usare il preservativo per proteggersi da malattie ancora più gravi". Mi sembra l'ennesima affermazione leggera del Prof. Bassetti, che può indurre ad atteggiamenti sconsiderati, non evidenziando le specificità di pericolo nei rapporti sessuali occasionali, oltre a quelli legati alle malattie a trasmissione sessuale. Tra l'altro in contrasto con quello che lui stesso affermava nell'intervista alla Zanzara in cui diceva: "I rapporti sessuali andrebbero fatti all’interno della coppia stabile, le cose casuali sarebbe meglio evitarle", da cui si evincevano pericoli specifici legati al Covid.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 20/11/2020 - 15:29

Senza dubbio. Epidemia o non epidemia.

ulio1974

Ven, 20/11/2020 - 16:53

Mariottoilritorno 14:41: grillismo e pidiotismo, secondo te, non sono malattie peggiori?? ci si trasforma in sardine.

lamaestrina

Ven, 20/11/2020 - 17:01

Il fatto che ogni tanto (ma ultimamente sempre più spesso) qualche medico o scienziato sostenga un' idiozia comprensibile a tutti aiuta a comprendere che il "buon senso" non si studia.

lamaestrina

Ven, 20/11/2020 - 17:05

Se qualcuno dovesse domandarsi a chi mi riferisco (Bassetti o la Canadese?), non si faccia illusioni, anche studiando non lo capirà.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 20/11/2020 - 17:24

E' un po' di tempo che mi fido solo di me stesso ohohohohohohohohoh!

baio57

Ven, 20/11/2020 - 17:37

I fetish per protesta non usano più la mascherina d'ordinanza.

xgerico

Sab, 21/11/2020 - 10:37

Questo signore e come Sgarbi, ogni giorno la spara più grossa!