Maxi blitz anti-droga in Europa: smantellato gruppo albanese

Le forze di polizia di Belgio, Francia, Italia e Olanda hanno eseguito 61 ordini di cattura nei confronti di un gruppo criminale albanese: ci sono anche 8 italiani

Un pericoloso gruppo criminale albanese è stato smantellato dalle forze di polizia di Belgio, Francia, Italia e Olanda, che hanno eseguito ben 61 ordini di cattura. Il gruppo è accusato di essere dedito al traffico internazionale di droga e al traffico di esseri umani. La direzione investigativa antimafia ha dato il via al maxi blitz nei giorni scorsi. Stando a quanto riferito dagli investigatori, tra gli arrestati figurano anche 8 italiani residenti in Belgio. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi.

L'operazione

Oltre 600 uomini delle forze di polizia sono state impiegati nell'operazione: fondamentale è stato il supporto di Europol, che si è occupata dell'acquisizione e dell'analisi dei dati nel corso delle perquisizioni. Vi è stato l'ulteriore apporto della Dia mediante la Rete operativa antimafia: si tratta di un progetto di collaborazione investigativa in cui convergono le polizie europee. In particolar modo, secondo quanto riportato da Firenzepost, si è occupato di localizzare e individuare un latitante di origine albanese "colpito da mandato di arresto europeo dell'autorità giudiziaria di Bologna" per cui ha coordinato la cattura in Belgio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Sab, 06/04/2019 - 11:15

Cittadinanza subito, per integrarli.