Un mendicante a New York ​può guadagnare fino a 200 dollari all'ora

L'inchiesta è stata pubblicata sul New York Post dopo l'appello del Capo della polizia ai cittadini per invitarli a smetterla con l'elemosina per strada

Un mendicante a New York ​può guadagnare fino a 200 dollari all'ora

Vorreste guadagnare circa 200 dollari all'ora, stando seduti senza fare nulla, se non accarezzare un tenero cucciolo di cane? Vi basta andare a New York, travestirvi da senzatetto, mettervi seduti davanti alla Grand Central Station e confidare nella bontà dei newyorchesi.

Il New York Post ha messo in prima pagina la foto di Will Anderson, un mendicante di professione che, dopo una carriera fallita nel mondo dello spettacolo, ha gettato la spugna e ha deciso di affidarsi alla città per la sua sopravvivenza e quella di Rizzo, il cane che ogni giorni gli fa compagnia, mentre il padrone chiede gli spicci ai passanti.

"Il venerdì mattina riesco a racimolare 400 dollari in due ore", ha raccontato Will al giornalista che ha curato l'inchiesta, mentre un altro che si è avvicinato al suo "povero" collega ha rilanciato: "Oggi per colazione tre persone diverse mi hanno lasciato un sandwich. Ed era ripieno alla carne. Se non mi regolo, comincerò a ingrassare".

L'articolo è stato pubblicato dopo che Bill Bratton, il capo della polizia newyorchese, aveva lanciato un appello alla città: "Se volete che i mendicanti spariscano dalle strade, smettete di dargli soldi".

"A volte ricevo 80/100 dollari da una sola persona ce mi dice: "Fa qualcosa di buono stasera, prediti una camera in hotel"", racconta Will che invece con il guadagno di un'intera giornata riesce a mettere da parte i soldi per l'affitto - vive in un appartamento da 300 dollari al mese - e per il cibo per cani.

Ed è proprio la presenza del cucciolo che rende i passanti più generosi: "Ne sono sicuro al 100%. Mi lanciano una banconota e mi dicono: "Questa è per il cane"".

La "paga" per questa giornata di lavoro particolare può cambiare di zona in zona: "Ci sono posti della città, tipo la Fifth Avenue dove puoi fare 150 dollari in pochissimo tempo".

Alcuni dei senzatetto concordano con la tesi di Bratton: "Se smetti di dare soldi e cominci a donare coperte, cibo e altri beni di prima necessità, molti capirebbero che questo non è più un metodo valido per racimolare il denaro necessario ad ubriacarsi o drogarsi", ha detto Shaunyece Darling, una mendicante che sosta per strada col fidanzato e i suoi tre gatti".

Commenti