Miami, uccide la moglie e la figlia di dieci anni durante una festa

Noel Chambers, di 57 anni, è stato arrestato dalla polizia di Miami perché sospettato di aver ucciso la moglie e la figlia di dieci anni. L'uomo era soprannominato "Massive"

A Miami, in Florida, un uomo di 57 anni è stato arrestato perché sospettato di aver ucciso la moglie e la figlia di appena dieci anni. Il brutale omicidio sarebbe avvenuto durante la festa di compleanno della consorte. Noel Chambers è stato arrestato perché ritenuto il principale sospettato per il brutale omicidio di sua moglie, Lorrice Harris e della figlia della coppia di dieci anni durante il week end appena trascorso. Chambers è stato visto aggirarsi intorno ad una caserma dei vigili del fuoco di Miami, un uomo lo ha riconosciuto e ha immediatamente avvertito la polizia. Il capo della stazione della Gardens Police Department ha quindi convogliato tutte le pattuglie sul luogo per essere sicuro che il 57enne fosse arrestato.

Una chiamata per dispute familiari era arrivata intorno alle 11.30 di sabato notte alla stazione di polizia. Gli agenti che hanno risposto alla chiamata si sono quindi diretti verso la casa dei Chambers. Al loro arrivo hanno trovato il corpo di Shayla, la bambina di dieci anni, sdraiata sul suo letto mentre quello di Lorrice era nella veranda posteriore dell'abitazione. Un'altra figlia della coppia, la più grande di 29 anni è riuscita a sfuggire alla furia omicida del padre. È stata quindi trasportata in ospedale dove ha riportato numerose ferite di arma da taglio.

"La scena era terribile. Quello che è avvenuto in quella casa mi ha bloccato il cuore", ha detto un agente intervenuto. La polizia è stata molto attenta nel catturare Noel Chambers perché ritenuto molto pericoloso. Il capo di dipartimento ha dichiarato:"Se ha fatto questo alla moglie e alla figlia figuriamoci cosa possa fare ad uno sconosciuto". La figlia maggiore si trova in questo momento ricoverata in ospedale e gli agenti stanno aspettando per poter sentire la sua testimonianza completa riferisce il Mirror.