Miami, scatta una foto sotto la gonna di una ragazza: arrestato italiano

Un 28enne è stato scoperto mentre con il suo iPhone fotografava le parti intime di una donna in un supermercato

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:
In relazione ai fatti narrati nell'articolo si precisa che, su istanza dell'Autorità inquirente, la posizione del signor Fiorentini è stata definita con un provvedimento di archiviazione.

Una bravata da ragazzi. Era in vacanza, lontano da casa, dove il caldo da alla testa e le ragazze girano per le strade poco vestite. Forse, preso dall'euforia del momento, un giovane ha tentato di filmare con il cellulare sotto la gonna di una donna. Si chiama upskirting ed è la pratica, un po' maniacale, di fotografare le donne sotto la gonna. E Filippo Fiorentini, turista 28enne italiano a Miami, è stato colto in flagrante nel noto supermercato Whole Foods di South Beach e immediatamente arrestato dalla polizia.

Secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, il giovane avrebbe messo il suo iPhone in modalità registrazione video in un cestino per la spesa, poi posizionato a terra, proprio sotto la gonna di una donna. Quest'ultima, però, accortasi del molesto "occhio" virtuale, ha avvertito un agente che sorvegliava il locale. Il ragazzo ha subito ammesso le sue responsabilità e ha chiesto scusa. Un pentimento che però non gli ha evitato l'arresto e una cauzione di 5 mila dollari. Una vacanza che non scorderà facilmente.