Migranti nudi davanti ai bimbi. L'ultimo schiaffo a chi li ospita

Due episodi ieri in Sicilia che hanno sollevato l'indignazione dei cittadini. A Caltanissetta un migrante si è spogliato nel giardino pubblico per lavarsi e, ad Agrigento, degli extracomunitari si sono messi nudi in balcone davanti a bambini e donne.

Continua il fenomeno degli sbarchi di migranti e, con esso, anche i comportamenti che hanno ben poco a che fare con le buone maniere. Si potrebbe dire di essere abituati a pagine di cronaca che raccontano di come, più volte, i migranti ospiti nei centri di accoglienza delle città italiane si siano comportati ignorando non solo le leggi dello Stato che li ospita ma anche il buon senso e il rispetto delle altre persone. Invece no, ogni comportamento di questo genere fa raccontare come i cittadini siano indignati e stanchi di una situazione che non ha nulla di normale. In ordine di tempo, gli ultimi episodi che hanno suscitato preoccupazione alimentando paura e rabbia fra la gente, sono stati quelli che si sono verificati ieri a Caltanissetta e ad Agrigento.

Iniziamo con Caltanissetta: qui, un migrante di origini africane si è recato nello storico e frequentato giardino pubblico di villa Amedeo spogliandosi degli indumenti. Praticamente nudo a cielo aperto, ha usato il giardino come un bagno per soddisfare le proprie esigenze fisiologiche e lavarsi. Ad immortalarlo uno scatto che ha fatto il giro del web con centinaia di condivisioni accompagnate da altrettante polemiche. “Accogliere clandestini di tutte le etnie facendoci anche carico di tutte le spese di mantenimento porterà nei nostri territori caos diffuso e violenza di ogni genere”. Questo il commento di un cittadino su Facebook che continua: “ Non abbiamo affatto bisogno di importare nuove forme di delinquenza e patologie. Ormeggiate a Porto Empedocle fanno bella mostra di se immense navi da crociera adibite a zone quarantena mentre il flusso di turisti stranieri paganti che aiuterebbe moltissimo la nostra Regione in piena stagione turistica è praticamente assente”.

Tra i commenti si legge ancora: “Troppo degrado” e poi anche: “Ormai la situazione è incontrollabile e non c’è la volontà di cambiarla”. Un evento spiacevole per il sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino che ha voluto ancora una volta ringraziare le Forze dell’ordine per la risposta immediata nell’intervento, l’ennesimo, visto che, a Caltanissetta, sede di un centro di accoglienza, si sono verificati spesso episodi di una certa gravità come le fughe di massa da parte dei migranti.

Sulla vicenda consumatasi ieri nel centro nisseno è intervenuto anche il deputato della Lega Alessandro Pagano: “Si va ben oltre all’offesa del pubblico pudore e si sfocia nel totale disprezzo del comune vivere civile. È grave che nessun esponente del governo, abbia espresso una ferma condanna di quanto avvenuto. Evidentemente- ha detto il deputato del carroccio- per i rappresentanti del governo abusivo è normale che chi viene nel nostro Paese possa farlo senza regole. Non si può non reagire a cotanta arroganza di questo governo Giallorosso”.

Da Caltanissetta al Villaggio Mosè di Agrigento. Qui ieri sera i cittadini hanno assistito ad un altro episodio spiacevole. Alcuni extracomunitari che vivono in un appartamento privato si sono affacciati nudi in balcone non curanti della presenza di bambini e donne. “Come se nulla fosse e ignorando la nostra presenza- ci hanno raccontato alcuni residenti della zona- si sono messi a prendere aria fresca completamente nudi”. Lo “spettacolo” non accennava ad avere fine nel breve termine, gli stranieri non rispondevano all’invito dei cittadini di indossare degli indumenti e sono dovute intervenire le forze dell’ordine per riportare la situazione alla normalità. Ovviamente un episodio anche questo che ha sollevato indignazione: “Lo Stato non c’è ”, il commento più frequente fra gli agrigentini su Facebook.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 11/08/2020 - 13:16

Cultura superiore...

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 11/08/2020 - 13:35

dovete capirli..il clima gli ricorda quando erano nella savana e si comportano di conseguenza!!!

savonarola.it

Mar, 11/08/2020 - 13:39

Per loro è normale. Il pudore è sconosciuto a questi africani. E poi i loro costumi saranno presto i nostri. Perché scandalizzarsi? Povera italia, distrutta dai comunisti.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 11/08/2020 - 13:42

avete votato per il PD e M5S? allora perchè lamentarsi? :-)

ST6

Mar, 11/08/2020 - 13:43

Continua l'opera di distrazione di massa: parlare dei migranti per nascondere la clamorosa ASSENZA di un VERO CONCRETO PROGRAMMA del CDX/"opposizione". Governo+opposizione = Italia fallimentare. Punto

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 11/08/2020 - 13:51

condannare gli uni a un corso di sartoria e il comune a mettere docce come si deve nel parco.

Avi28

Mar, 11/08/2020 - 13:55

Questi cavernicoli che nemmeno conoscono le basilari norme di civiltà e convivenza, devono semplicemente essere rispediti nel ghetto che li ha sputati. Non hanno nulla da spartire o da migliorare nel mondo civile e moderno

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 11/08/2020 - 13:56

Mi ricorda qualche presidente che diceva "la loro cultura sarà la nostra " SPERIAMO DI NO.AIUTO....................................

venco

Mar, 11/08/2020 - 14:01

E in Sicilia continuate a votare Pd e 5s.

GINO_59

Mar, 11/08/2020 - 14:04

Mandateli a casa loro. Con le buone o con le cattive. E i finti buonisti che se ne facciano una ragione. Basta.

roberto67

Mar, 11/08/2020 - 14:18

Per chi hanno votato i "cittadini indignati e stanchi?". PD, M5S, scheda bianca, o non hanno neanche provato ad andare ai seggi? Bene, adesso subiscano in silenzio senza disturbare.

agosvac

Mar, 11/08/2020 - 14:20

Che c'è di strano, nei loro Paesi fanno così. Non riescono ancora a capire che in altri Paesi si devono seguire leggi diverse dalle loro. La colpa è di chi le leggi del nostro Paese le dovrebbe fare rispettare anche e specialmente mettendo in galera chi non le rispetta. Purtroppo a partire da certi Ministri per finire a certa magistratura, c'è un lassismo nei confronti dei fasulli che comincia a disorientare gli italiani che non capiscono il perché fanno cose che non sarebbero consentite agli italiani.

steluc

Mar, 11/08/2020 - 14:21

RDC ,REM, false invalidità, finti posti di lavoro( pubblico),impieghi in cooperative, valgono bene la vista del vitellone ignudo

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mar, 11/08/2020 - 14:23

E di che vi meravigliate?Fanno quello che facevano al loro paese.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 11/08/2020 - 14:31

I loro usi e "costumi" saranno i nostri,ma evidentemente è meglio senza. Laura Boldrini ha toppato in pieno. Bocciata.

RolfSteiner

Mar, 11/08/2020 - 14:32

Lo fanno per provocare e vedere se e' vero che questo paese ha perso del tutto la dignita'. Poi passeranno alla fase 2 e faranno di peggio.

Antenna54

Mar, 11/08/2020 - 14:34

Chi era quella famosa personaggia della nostrana politica di sinistra che diceva "la loro cultura sarà la nostra"?! Andate da lei a lamentarvi, se ha ancora un paio di neuroni attivi vi darà retta!

Nes

Mar, 11/08/2020 - 14:54

Sono come il covid-19, colpiscano da per tutto, sono risorse vere in negativo, alla faccia del buonismo e del razzismo e del fascismo. Migranti accolti e abbandonati a se stessi in zone malfamate, fuori a negozi a chiedere elemosine, lavoro in nero, spaccio di droghe, prostituzione, violenze sessuali su donne e altro e altro ancora. Se li chiamate risorse siete sulla strada sbagliata perché questi sottraggono risorse al povero contribuente tartassato a più non posso e avete anche il coraggio di stanziare milioni di euro per una falsa assistenza perché la maggior parte si disperde prima di arrivare a destinazione e non vedete gli italiani che vanno alla Caritas per un piatto di pasta mentre queste risorse quel piatto il più delle volte lo buttano via perché non contenti del servizio. Altro sono risorse non queste.

florio

Mar, 11/08/2020 - 15:01

@ST6-13:43 perchè giri la frittata, il CDX di programmi ne ha presentati una marea , ma il governo al potere non ne ha accettato neanche uno. Spetta a chi governa fare e applicare programmi seri per il popolo, ma siccome siamo in mano a incapaci M5-PD attaccati alla poltrona, il risultato è questo. La sinistra pensa allo Jus soli, ai porti aperti, a cancellare i decreti sicurezza, priorità che piaciono tanto agli italiani, sicuramente prenderanno consensi e voti, governeranno per i prossimi 20 anni. Auguri, vedo con "piacere" che le previsoni di Oriana Fallaci si stanno materializzando velocemente.

Calmapiatta

Mar, 11/08/2020 - 15:02

Non siete progressisti. Quello è il loro modo di fare, la loro cultura...non siete felici dell'apporto che questi migranti danno alla nostra millenaria cultura?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 11/08/2020 - 15:26

...ma se a mingere per strada sono gli Italiani, magari afflitti da cistite, sono cavoli amari. Anzi sanguinosi. Con sanzioni di migliaia di euro. Chi l'ha detto che le leggi non vengono applicate?

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 11/08/2020 - 15:52

Non sono migranti né tanto meno naufraghi, come la narrativa menzognera va da sempre raccontando. Sono clandestini invasori che arrivano con la tacita benedizione della sinistra globalizzata per ripopolare la vecchia Europa, che grazie al meticciato costituirà un amalgama di genti senza più storia, memoria e identità. L'ideale per essere sottomessi alla elite che da sempre sta lavorando a questo immondo progetto.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 11/08/2020 - 16:09

e dire che qualcunA ha boicottato l'elezione di miss sitalia perchè la ragazze i n costume da bagno erano troppo esposte...come sfruttate perchè donne...ora questa "signora" che dice sul questo fatto?

Carcarlo

Mar, 11/08/2020 - 16:39

pensionesoavis Mar, 11/08/2020 - 14:23. Hai ragione e non hanno vergogna a mostrarsi esattamente per come sono sono. I maschi col pisello e le femmine con la farfallina. Senza avere le mutande sul cervello come abbiamo noi.

sbrigati

Mar, 11/08/2020 - 17:12

Anche a Modena un diversamente italiano si lavava nudo come un verme in pieno centro.

baio57

Mar, 11/08/2020 - 17:13

@ ST6 @ Carcarlo Siete lo stereotipo del declino della nostra nazione, semplicemente imbarazzanti .

Carcarlo

Mar, 11/08/2020 - 17:29

gianky53 Mar, 11/08/2020 - 15:52. Sembri catapultato tra noi dagli anni '30 del XX secolo. Quale è la storia, la memoria e l'identità italiana, se non quella scritta dai potenti per rendere unito un coacervo di popolazioni che dalla notte dei tempi si combatteva e si detestava? Sei un inguaribile e ingenuo romantico.

Carcarlo

Mar, 11/08/2020 - 17:36

baio57 Mar, 11/08/2020 - 17:13. Ho semplicemente il coraggio di dire la verità. Senza sovrastrutture culturali che, ahimè, atrofizzano le menti nella loro capacità critica. Ma io ti capisco, davvero, contrariamente a quello che fai tu. Non è facile, ma ci si riesce.

Calmapiatta

Mar, 11/08/2020 - 17:41

@ST6 Lei è la dimostrazione di come, negli anni, noi italiani siamo stati ben indottrinati e ideologizzati. Ci hanno insegnato a dividerci su tutto. Peccato che, alla base di queste divisioni, non ci siano questioni ideali ma chiacchiere. I migranti "distrattivi" forse potranno non far pensare a programmi politici, ma ci raccontano di un esecutivo incapace di governare un fenomeno i cui esiti, a breve, ci colpiranno tutti, anche Lei e la sua famiglia. Perchè, vede, può urlare sbraitare e insultare, ma in fondo è un italiano anche Lei, come tutti noi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 11/08/2020 - 17:56

@Carcarlo,quindi secondo lei,per non avere le mutande sul cervello,dovremmo andare in giro completamente nudi H24,al lavoro,sul tram,in ufficio postale,al ristorante,a passeggio etc etc? Forse nella preistoria.... al tempo delle caverne. Prima di essere catalogato come bacchettone,puntualizzo una cosa: ognuno è libero di comportarsi,in merito,come meglio crede,ma lo faccia a casa sua,o nei campi nudisti,nel rispetto di chi non è intenzionato a vedere,suo malgrado,le "grazie" altrui (che più spesso sono disgrazie). Questa si chiama democrazia e civiltà,che differenzia i trogloditi delle caverne dall'homo sapiens di oggi.

baio57

Mar, 11/08/2020 - 18:07

@ Carcarlo Kompagno ,sei talmente scevro da sovrastrutture culturali che COMMENTI SOLO QUELLO CHE TI AGGRADA . ...Appena sotto, c'è un altro articoluccio in relazione alle "risorse" care a voi sinistrati mentali...articoluccio che ti guardi bene dal commentare.Pusillanime !

mimmo1960

Mar, 11/08/2020 - 18:17

La chiesa non si fa piu' sentire??

RolfSteiner

Mar, 11/08/2020 - 18:23

Carcarlo@, quando sento parlare di "sovrastrutture culturali" mi viene l'orticaria. Sara' che sono allergico ai comunisti tuoi pari. In ogni caso, dottrina infame a parte, perche' il contribuente dovrebbe mantenere questi stranieri?

Carcarlo

Mar, 11/08/2020 - 18:31

mbferno Mar, 11/08/2020 - 17:56. Lei si fa la doccia vestito? Se potesse farla solo in un luogo non da lei scelto, per necessità, la farebbe vestito? Si? Beh è una sua scelta, come lo è quella dello straniero che potendosi lavare solo in quel luogo lo ha fatto, come facciamo tutti noi, senza vestiti. Ma mi spiega la differenza, se esiste, tra fare una doccia con o senza mutande, quando posso farla solo in quel luogo? Soprattutto se la mia cultura di provenienza non si scandalizza minimamente di vedere una persona senza vestiti? E questa, mi creda, è civiltà, senza sovrastrutture culturali beceramente post medievali. Tanto che nel nord europa, ma anche a partire dall'Alto Adige, dove vado sovente, per igiene nella saune, tutte, viene caldamente sollecitato di non usare il costume. Le frequento normalmente con mia moglie, senza costume come gli altri, non mi sembra di essere tra incivili o trogloditi. Ma forse non ho una cultura dello spessore della sua.

Carcarlo

Mar, 11/08/2020 - 18:39

baio57 Mar, 11/08/2020 - 18:07. Ciao piccolino! Mi fai sapere quale è?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 11/08/2020 - 18:59

@Carcarlo,forse non ci siamo capiti,o forse tenta di girare la frittata come più le conviene. Le saune,o le docce pubbliche,tipo quelle degli stabilimenti balneari,le frequento anche io,cosa crede? Nelle docce pubbliche il costume lo tengo,come fanno tutti gli altri,e nelle saune,mi sono comportato come le regole imponevano:dove era prescritto il costume,lo tenevo,dove non era obbligatorio,sceglievo si o no. E comunque si tratta di locali chiusi dove anche gli altri si assoggettano accettano consapevolmente e liberamente le regole. Quanto al migrante,il fatto che non avesse altri luoghi per farsi la doccia,non gli dà il diritto di comportarsi come fosse a casa sua. Faccia la doccia,col costume esattamente come si fa in spiaggia. E non la metta,sarcasticamente,sul tema della cultura,che non c'entra niente,si tratta solo di rispetto degli altri. Nei campi nudisti,ad esempio,nessuno si scandalizza perché è una scelta libera di tutti. In tutti gli altri luoghi,NON LO È!

Scirocco

Mar, 11/08/2020 - 19:05

Mi chiedo se certi commenti siano di Italiani o di africani di seconda generazione.

ziobeppe1951

Mar, 11/08/2020 - 19:07

Carcarlo..quando diventerai una persona civile..perderemo un po’ di tempo per argomentare con te..PS Non sapevo che esistessero saune all’aperto

Ritratto di Lissa

Lissa

Mar, 11/08/2020 - 19:26

Questa è la cultura che la sinistra va cianciando in giro.

storico53

Mar, 11/08/2020 - 19:49

Finirà tutto in una bolla di sapone. Non avremo mai i suoi VERI connotati. Ammenda di 10.000 € (ma quando mai la pagano), attenzione però voi italiani che vi bloccano tutto alla prima occasione.

Ilsabbatico

Mar, 11/08/2020 - 19:59

...bella cultura... E qualcuno diceva pure "la loro cultura sarà la nostra"

Giorgio5819

Mer, 12/08/2020 - 10:50

St6, il vostro programma di degrado sociale è invece molto chiaro. Siete semplicemente dei parassiti.