Militari con mitra e anfibi in spiaggia a Ventimiglia: "Controllano le distanze di sicurezza e i migranti la fanno da padroni"

Lascia interdetti l'immagine dei militari armati di mitra sulla spiaggia di Ventimiglia per il controllo dei bagnanti in ottica Covid mentre la città è sotto scacco da parte dei migranti. Poi il chiarimento dell'esercito

In una torrida giornata domenicale di fine luglio, i bagnanti di Ventimiglia hanno assistito a una scena surreale, degna di un film. Chi è riuscito a raggiungere le spiagge della Riviera di Ponente nonostante i blocchi stradali che da settimane paralizzano la Liguria, nella città di confine in provincia di Imperia si è trovato davanti gli uomini e le donne del 32° Reggimento di Fanteria della Brigata Taurinense in marcia sulla sabbia, come testimoniato dal video de La Stampa.

Ai bagnanti in costume che cercavano un po' di refrigerio, i militari dell'esercito si sono presentati con mimetica d'ordinanza, anfibi tattici e mitra, con immancabile mascherina. C'è chi ha pensato al peggio quando se li è trovati davanti ma quando i militari si sono diretti nella porzione di spiaggia più affollata di Ventimiglia, il motivo della loro presenza è stato chiaro a tutti: i soldati della fanteria sono stati schierati in spiaggia per far rispettare le norme anti-Covid ed evitare gli assembramenti. "Cercate di evitare gli assembramenti, se state insieme e troppo vicini usate la mascherina", dicevano gli uomini addestrati per la protezione del Paese, che che sotto il sole cocente si sono trasformati in vigilantes dell'ordine pubblico.

Il 32° Reggimento di Fanteria della Brigata Taurinense è di stanza a Fossano, in provincia di Cuneo, ed è da tempo impegnato nei posti di frontiera lungo la direttrice Italia-Francia per il controllo dell'immigrazione irregolare. Nei mesi estivi vengono impegnati sul territorio per il controllo della pubblica sicurezza nelle giornate con il maggiore afflusso per garantire la tranquillità dei cittadini e dei turisti. Vederli avanzare in assetto armato sull'arenile tra i bagnanti per ammonire il mancato rispetto delle distanze è stato una sorpresa, non particolarmente gradita.

"Ho presentato un'interrogazione urgente al ministro dell'Interno Lamorgese per sapere quali azioni intenda intraprendere perché si rimedi alla situazione, ai limiti di sostenibilità, di Ventimiglia, dove ormai da settimane i migranti sono tornati a farla da padroni", ha detto Flavio Di Muro della Lega. In relazione a questo, il deputato non ha potuto fare a meno di commentare le immagini della fanteria armata in spiagga: "Assistiamo al paradosso per cui i nostri Alpini vengono mandati in mimetica e scarponi sulle spiagge di Ventimiglia, sembrerebbe per controllare se i bagnanti e i turisti osservino le distanze di sicurezza o usino la mascherina. Un'assurdità intollerabile che ha come effetto quello di un ulteriore disincentivo al nostro turismo a tutto vantaggio delle località della confinante Costa Azzurra".

A intervenire è stata anche Sonia Viale, vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla sanità: "Colpiscono e lasciano interdetti le immagini estive delle nostre spiagge associate alla presenza di militari armati e in tuta mimetica sulle spiagge tra le famiglie. Sappiamo che durante il periodo del lockdown è stato richiesto l’impiego dell’esercito ma era una situazione eccezionale, oggi e in questo contesto appare stravolto e abnorme". La comprensibile preoccupazione della seconda carica politica della Regione Liguria va alla pubblicità negativa che quelle immagini possono fare della Ligura all'estero. La regione è già provata dal caos autostrade e sta provando a far rinascere il settore turistico, che potrebbe così subire un altro duro colpo.

"A Ventimiglia abbiamo altri gravi problemi, fra cui la situazione legata all’immigrazione, che il Governo, con l’attuale politica, non fa che aggravare rendendo la città di confine meta degli sbarchi. Su questo attendiamo risposte del Governo come ho già avuto modo di chiedere in sede di sopralluogo dei funzionari del Ministero, non certo sull’utilizzo delle mascherine da parte dei bagnanti. Le nostre forze dell’ordine ed i nostri soldati meritano rispetto della loro professionalità e ed i cittadini di essere liberi, non messi sotto controllo militare", ha concluso Sonia Viale.

In serata, lo stato maggiore dell'esercito ha pubblicato un comunicato per fare chiarezza: "I servizi di presidio dell'Operazione 'Strade sicure' sono condotti nella città di Ventimiglia come in altre città costiere della penisola, ma non prevedono disposizioni operative per il pattugliamento delle spiagge". E poi: "Le immagini diffuse si riferiscono a un intervento occasionale, non operativo, finalizzato alla realizzazione di un'attività giornalistica presso Ventimiglia. Tali immagini, pertanto, non corrispondono alla complessità delle attività legate all'operazione 'Strade sicure', che sono sempre condotte su disposizione delle autorità competenti".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

roliboni258

Lun, 27/07/2020 - 14:25

perche' non andate a difendere i confini, povera Italia avevo fiducia delle Forze Armate,anche queste, mi fermo

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 27/07/2020 - 14:38

regime comunista.

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Lun, 27/07/2020 - 14:39

Nemmeno nella Repubblica di Banane !

Ritratto di Adespota

Adespota

Lun, 27/07/2020 - 14:45

...ho impiegato un po' di tempo, ma alla fine ho capito che è una barzelletta: i soldati, avendo gli anfibi fermi negli armadietti della caserma, temevano per la loro ( degli anfibi) salute e così hanno pensato bene di portarli un po' nell'acqua e un po' sulla spiaggia per rianimarli un pochino...

ulio1974

Lun, 27/07/2020 - 14:52

Immagino che i soldati del 32° Reggimento di Fanteria della Brigata Taurinense siano onorati di effettuare un simile intervento.

ulio1974

Lun, 27/07/2020 - 14:53

cosa non si fa per ottenere una medaglia al valore militare!!

ulio1974

Lun, 27/07/2020 - 14:56

quando i militari cominciano ad essere utilizzati contro i cittadini, c'è da preoccuparsi.

machimo

Lun, 27/07/2020 - 15:19

Grazie mattarella e conte. Contro il popolo c’è di tutto per controllarlo ma per blindare i confini non c’è nulla.

aswini

Lun, 27/07/2020 - 15:25

ho sempre avuta estrema fiducia, stima, in ogni uomp p dpnna in divisa, erano il nostro baluardo coontro la criminalita. la noostra difesa DEVOO RICREDERMI SONO DIVENTATI COME TUTTI GLI ALTRI UN UNICO CALDERO DI POLITICI MMAGISTRATI E ORA ANCHE LORO CHE DELUSIONE

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 27/07/2020 - 15:43

Ma i loro comandanti sono a conoscenza della geografia? Non è che gli ordini prescrivevano di tenere i migranti a venti miglia dalle coste del Bel Paese e hanno capito invece ... andate a Ventimiglia?

BEPPONE50

Lun, 27/07/2020 - 15:43

Sono contento le distanze devono essere rispettate il Covid circolaancora bisogna stare alle regole anche se sono severe

ulio1974

Lun, 27/07/2020 - 16:09

un modo come un altro per invogliare i turisti stranieri (quelli veri) a venire nelle nostre belle spiagge....

ruggerobarretti

Lun, 27/07/2020 - 16:28

roba da matti. E gli antifascisti che infestano anche questo forum, dove sono???

savonarola.it

Lun, 27/07/2020 - 16:29

Oramai l'africa si é impadronita dell'europa. I barbari hanno vinto

Korgek

Lun, 27/07/2020 - 16:32

Esaurimento collettivo. Mi dispiace solo che le ns forze armate, per le quali ho grande rispetto, si abbassino a tali azioni. @Beppone50, non essere ridicolo, un altro che ama vivere in un film dell'orrore e se ne compiace.

paco51

Lun, 27/07/2020 - 16:34

mi chiedo: chi c'è li ha mandati?è una burla! comunque è normale sono per noi! non ho alcuna fiducia nella repubblica e anche questo mi da ragione!

ItaliaSvegliati

Lun, 27/07/2020 - 16:56

Logica sinistra di potere BOLSCEVICO...

agosvac

Lun, 27/07/2020 - 17:01

Ma che strano!!! La signora Ministro Lamorgese manda i soldati a controllare se qualche deficiente si mette la mascherina in pieno Sole in una giornata di caldo torrido, pardon è il contrario controllano se è tanto intelligente da NON mettersela, invece di mandarli a pattugliare le coste italiane per evitare lo sbarco dei fasulli. Dimenticavo: lei ama i fasulli e non li ostacolerebbe MAI.

Carlofranco

Lun, 27/07/2020 - 17:02

Come hanno ridotto i nostri Alpini ,a me (Alpino )hanno insegnato a difendere i confini e il popolo Italiano ....Presidente,se ci sei, batti un colpo !!!

Ilsabbatico

Lun, 27/07/2020 - 17:14

Italia ....sveiati....

toni175

Lun, 27/07/2020 - 17:44

Forse è venuto il momento di non offendere più questi militari, il loro servizio è solo una messa in scena, non possono intervenire da soli, se lo fanno e qualcuno si fa male ( specialmente se è extracomunitario) li fanno neri a loro volta, questo pseudo servizio serve solo per far fare carriera ai loro comandanti e far guadagnare qualche soldo in più a loro stessi. Con tutta la buana volontà che credo ci mettano questi ragazzi, ritengo questo servizio fortemente UMILIANTE.

zen39

Lun, 27/07/2020 - 18:20

I militari eseguono degli ordini. Sotto il sole con tuta e mscherina è bel sacrificio. Ma chi ha dato l'ordine cosa fa si basa su quello che vede in Tv o ogni tanto fa qualche sopralluogo a vedere di persona. ? C'è una specie di punizione nei confronti dei cittadini come se fossero sempre in colpa. Certo lo si fa per il loro bene ma allora perchè lasciano scorazzare gli immigrati molti dei quali risultano anche contagiati ? Lo sanno i governanti che ci sono migliaia di terroristi dai paesi da cui provengono e molti si camuffano da turisti ?

capi_tan_iglu

Lun, 27/07/2020 - 18:23

Per controllare chi non ha la mascherina in spiaggia (ma vi pare che uno si debba mettere la mascherina al mare?) schierano l'esercito, ma per presidiare i nostri confini o gli hotspot che accolgono gli immigrati clandestini e illegali (inviatici cortesemente dalle ONG tedesche e olandesi) non c'è neanche un poliziotto: questa si chiama stupidità, incoerenza, faccia tosta e totale ipocrisia. Ecco perché da metà italiano e metà olandese ho deciso di andare a vivere in un paese non EU, la Svizzera, che almeno con tutti i suoi difetti è più coerente e meno ipocrita: prenderò anche la cittadinanza svizzera.

alfonso cucitro

Lun, 27/07/2020 - 18:38

Militari ribellatevi a ordini che vanno contro il popolo italiano. Ci sono tanti modi per non eseguire determinati ordini.

aldoroma

Lun, 27/07/2020 - 18:52

Un regime solo per noi. Grazie Giuseppi

paco51

Lun, 27/07/2020 - 18:53

ASPETTANO IL D DAY , CON RITARDO MA LO ASPETTANO!SUL BAGNASCIUGA! RIFLESSIONE: ESPORTIAMO LAUREATI, RIVCERCATORI ED IL MEGLIO DELLE NOSTRA GIOVENTù ISTRUITA ed importiamo i migranti africani!E FACCIAMO LA CACCIA AI NOSTRI SULLA SPIAGGIA! caspita che vantaggio per la nazione!

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 27/07/2020 - 19:22

Facciamo ridere i polli!