Minacce alla madre per avere i soldi per la droga

Aggredisce e minaccia la madre di 67 anni per i soldi: finisce in manette un 31enne a Torre Annunziata in provincia di Napoli

Minacce alla madre per avere i soldi per la droga

Minaccia la madre per avere da lei i soldi per comprare la droga: arrestato un 31enne a Torre Annunziata in provincia di Napoli.

Sono stati i carabinieri a scrivere la parola fine all’incubo di una donna torrese, di 67 anni, che viveva con il terrore della continue e pressanti richieste di denaro da parte del figlio. Richieste che, spesso, si accompagnavano a maltrattamenti, a minacce e ingiurie pesanti ai suoi danni. Un vero e proprio calvario a cui la donna, ormai stanca e demoralizzata, ha posto fine chiedendo aiuto ai carabinieri dopo l’ultimo “assalto” del figlio.

Il giovane, ancora una volta, aveva affrontato la madre imponendole di consegnargli dei soldi che lui poi avrebbe usato per comperare la droga. La donna ha avuto il tempo di chiedere l'intervento dei militari che subito sono giunti in casa della signora dove hanno fermato il 31enne, stringendogli le manette ai polsi. Dopo aver arrestato il figlio, i carabinieri hanno ascoltato il racconto delle angherie e delle violenze subite dalla signora. Un lungo e articolato resoconto di gravi e ripetuti episodi di sopraffazione che duravano ormai da diverso tempo.

Il 31enne, dopo le formalità di rito, è stato trasferito alla casa circondariale di Napoli Poggioreale dove rimane a disposizione dell’autorità giudiziaria. Risponde delle ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.

Commenti