I computer rubati alla scuola media trovati nel campo rom

Grazie alle indagini dei carabinieri i ragazzi dell'istituto Gasperini di Novi di Modena potranno riavere i loro dispositivi. Trovati anche altri computer di cui ancora non si conoscono i legittimi proprietari. La frecciata di Salvini: "Anche questi fanno parte dei 'sacrifici' per costruirsi una casa?"

Il blitz dei carabinieri all'interno del campo nomadi di Mirandola (Modena) ha portato al recupero ed al sequestro di alcuni dispositivi elettronici di elevato costo risultati rubati.

Si tratta di un I-Pad e quattro Pc delle marche Samsung, Hp, Asus e Sony. Delle macchine di pregio, alcune di esse sottratte addirittura ad una scuola media, la Gasperini di Novi di Modena.

Indagando su alcuni casi di furto, i militari della compagnia di Mirandola e di San Felice sono infine arrivati al campo rom, e giovedì scorso hanno effettuato dei controlli nella zona sita nei pressi della Statale Nord. I quattro computer portatili ed il tablet erano accuratamente occultati nel camper di una 37enne di etnia sinti.

Due di questi dispositivi, risultati essere di proprietà dell'istituto Gasperini, saranno restituiti alla scuola. Per quanto riguarda gli altri, sono ancora in corso le verifiche per risalire ai legittimi proprietari. Secondo quanto stimato dagli inquirenti, il valore del materiale recuperato si aggira intorno ai 10mila euro.

Complimentandosi con le forze dell'ordine, il vicepremier Matteo Salvini ha voluto ricordare anche un'altra donna rom, residente nel campo irregolare di Monte Bisbino (Milano). Si tratta, ovviamente, della straniera che aveva augurato al ministro di ricevere un proiettile in testa. "Furto di computer alle scuole medie di Mirandola, trovati nel campo Rom" esordisce il leader della Lega sulla propria pagina "Facebook". "Anche questi fanno parte dei "sacrifici" per costruirsi una casa? Roba da matti. E poi il “cattivo” sarei io... Serve tolleranza zero, indietro non si torna! Ruspa!".

Le indagini per risalire ai responsabili del furto dei computer sono ancora in corso. La 37enne sinti, che non è stata colta nell'atto di rubare i dispositivi ma non ha comunque saputo spiegare la loro provenienza, è stata per ora denunciata per il reato di ricettazione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Caiofabius

Ven, 09/08/2019 - 15:32

Eccerto , ma purtroppo in tanti ancora non lo hanno capito.... Aspettiamo che “ capiscano “ con le loro saccocce , poi se ne riparla !!!

Gio56

Ven, 09/08/2019 - 16:01

Se i nostri parlamentari e,un sig sindaco,non sanno che hanno intestate case,cosa volete,che un povera sindi sappia qualcosa dei computer che si è trovata in casa?

Malacappa

Ven, 09/08/2019 - 16:41

Ma no,e cos'altro hanno trovato

Ritratto di Adespota

Adespota

Ven, 09/08/2019 - 18:04

Nuovo comunicato stampa della premiata ditta Pavlovic-Stasolla-Fratoianni: " i nostri diversamente abili ad integrarsi nella società civile sono così evoluti che hanno legittimamente sottratto computer alla scuola pubblica al fine di sperimentare un progetto innovativo di telescuola. Inoltre i cd sottratti sono di proprietà dei rom, non per nulla vengono chiamati cd-rom..."

manson

Ven, 09/08/2019 - 18:16

No davvero? Lasciategli devono integrarsi e ai sinistri piacciono tanto

Antibuonisti

Ven, 09/08/2019 - 18:39

Ma no !!! i roma non rubano sono brave persone sempre discriminate

timoty martin

Ven, 09/08/2019 - 18:52

Rubare è scritto nel loro DNA, non cambieranno mai.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 09/08/2019 - 18:56

Che scopertaaa!!! Tutto quello che c'è nei campi ROM e RUBATO!! O al massimo comperato con soldi RUBATI!!!! L'È EL SO MESTEEE!!! AUGH.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 09/08/2019 - 18:56

E c'è ancora gente che difende costoro che vivono per la quasi totalità sul furto,rapina, truffa e spaccio, spesso con violenza inaudita. A partire dal pampero e a finire ai suoi amici comunisti.

dot-benito

Ven, 09/08/2019 - 19:18

QUESTI NON SONO SOLO ZINGARACCI SONO DELINQUENTI E DOVREBBERO ESSERE MANDATI IN CAMPI DI C.....O

bruco52

Ven, 09/08/2019 - 19:33

un complotto...qualcuno, inviato da Salvini, ha messo i computer nel camper di quel poverino, anche per screditare tutto il campo dei poveri sinti o rom che siano, che tanto "ammazza ammazza, so' tutti 'na razza..."...

bernardo47

Ven, 09/08/2019 - 19:53

Se cercano bene,trovano anche gli orologi depredati dalle ladre sinti ai nostri anziani per Strada!

Una-mattina-mi-...

Ven, 09/08/2019 - 21:16

STRANO: COMUNQUE, MANDATE SAVIANO A RITIRARLI, INSIEME ALL'ANPI E A QUEL TALE CON LA GONNA CHIAMATO FRANCESCO

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 09/08/2019 - 21:36

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP Si fa presto a dire furto !!! STOP E la prova ? STOP Anzi , è proprio perchè la sinti non ha saputo spiegarne la provenienza a dimostrare che furto non è !!! STOP In realtà c'è stato un salto spazio-temporale da una linea ad un'altra !!! STOP La sinti innocente si è ritrovata questi pc nel suo camper !!! STOP Qualche cranio sa dimostrare il contrario ? STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhh...

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 09/08/2019 - 22:09

Non ha saputo spiegare la provenienza..... Gengis Khan gliela avrebbe fatta ricordare in tre secondi e 4 decimi. E la dessa si sarebbe ricordata anche di non farlo più, anche perché con la mano restante le sarebbe difficile.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 09/08/2019 - 22:42

Che strano. I comunisti, hanno messo la mano nel fuoco per loro, la loro onestà. Si sono bruciati come Muzio Scevola.

dredd

Ven, 09/08/2019 - 23:02

Questi sono la mxxxa

apostrofo

Sab, 10/08/2019 - 01:39

LO avranno fatto per imparare ad usarli. Quindi qualche giudice li assolverà con formula piena: stato di necessità "culturale"

acam

Sab, 10/08/2019 - 07:53

vauroooooo esprimitiiii!!!