Moda mare, torna il costume intero. Ma il bikini non si da per vinto

Bikini, trikini e tanga quest’anno non vanno più di moda! Il costume intero sarà indossato dal 55% delle italiane

Bikini, trikini e tanga quest’anno non vanno più di moda! Il costume intero ritorna sulle spiagge e sarà indossato dal 55% delle italiane. L’estate sta arrivando e le donne si preparano per la fatidica prova costume. Ma mostrare il più possibile non è più di moda.

Un sondaggio online realizzato dal Centro Studi MDP Group, in collaborazione con cinquanta chirurghi e medici estetici, ha rivelato che su un campione di 800 donne, di età compresa tra i 18 e i 55 anni, alla domanda su cosa sarà indossato sulle spiagge nell’estate 2013 più della metà delle intervistate ha ammesso che, quest’anno, preferirà il costume intero ai soliti bikini e tanga.

"La volontà delle donne oggi è sentirsi belle non solo per le forme. Stiamo molto probabilmente assistendo a un’inversione di tendenza in questo senso: le donne vogliono piacere ma iniziano a trovare più sensato mostrarsi con discrezione", dichiara Federico Montanari, CEO di MDM Group, azienda leader in Italia nel settore estetico-medicale. "Nei nostri centri - spiega - constatiamo continuamente un incremento di richieste di trattamenti, in particolare in questo periodo dell’anno. È anche vero, però, che rispetto a un tempo, è cambiata la donna tipo che si rivolge a noi. Meno bisturi e più prevenzione, cura del corpo e dello spirito, fanno sì che le donne che si rivolgono al medico estetico o all’estetista, arrivino già con le idee chiare: voglia di migliorarsi ma non di stravolgere i propri lineamenti o tratti caratteristici".

Il bikini non resterà comunque nell'armadio per tutte. Il 43% delle donne continuerà a sfoggiarlo. E per quanto riguarda il "pezzo sotto" il 18% vestire con un tanga il suo lato B, l'8% avrà un perizoma, il 5% una brasialiana. Ben il 12% opterà per la culotte. Due donne su dieci vestiranno un trikini (a metà tra bikini e costume intero. Il 13% rimarrà fedele al topless.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento