Nigeriano sequestra commessa: la lega e la benda per stuprarla

Dopo dieci giorni di serrate indagini e ricerche, gli uomini della squadra mobile sono riusciti a far scattare le manette ai polsi del responsabile della rapina in pieno centro: fondamentale il racconto della 22enne, che fu allora salvata dal sopraggiungere di un cliente

Aveva rapinato una profumeria del centro storico di Modena, sottraendo merce e denaro in contanti dalla cassa e tentando poi anche di stuprare la giovane commessa presente nel negozio in quegli attimi terribili prima di darsi alla fuga, ma dopo una decina di giorni di indagini gli uomini della squadra mobile sono riusciti finalmente a catturarlo.

Si tratta di un nigeriano di 34 anni, pluripregiudicato oltre che clandestino sul territorio nazionale e destinatario di alcuni provvedimenti di espulsione ovviamente non ottemperati.

I fatti risalgono allo scorso martedì 17 dicembre, quando l'africano prese di mira la profumeria Vaccari in largo Garibaldi verso l'orario di apertura della stessa.

La giovane vittima, una commessa di 22 anni, fu immobilizzata e successivamente anche bendata dall'extracomunitario, che chiuse a chiave la porta dietro si sè prima di dedicarsi a mettere in atto i suoi propositi.

Dopo aver svuotato la cassa, impossessandosi di circa 2mila euro in contanti, e poi rubato il portafogli alla ragazza, lo straniero ha iniziato arraffare della merce dagli scaffali del negozio, riempiendo le due sacche che aveva portato con sè: circa 8mila euro il valore complessivo degli articoli di profumeria sottratti.

Non pago, il 34enne ha poi rivolto le proprie attenzioni sulla giovane commessa, minacciata a lungo con un coltello da cucina, che ha cercato di stuprare prima di venire casualmente interrotto da un cliente di passaggio. Notando il negozio aperto ma non vedendo nessuno all'interno, l'uomo aveva bussato, mettendo così in allarme il rapinatore, riuscito comunque ad allontanarsi con il maltolto.

Gli uomini della questura di Modena intervenirono prontamente, e riuscirono a ricavare preziosi possibili indizi sul responsabile, grazie ad alcune informazioni fornite dalla vittima ed al lavoro sul posto della scientifica.

La giovane, infatti, in un momento in cui aveva ancora il volto scoperto, era riuscita a individuare due oggetti toccati con sicurezza dal responsabile. Vale a dire il registratore di cassa (nella cui parte posteriore sono state rilevate le impronte di due dita dell'uomo) ed una scaletta spostata dallo stesso 34enne.

Isolate le impronte digitali del rapinatore, gli investigatori hanno potuto compararle con quelle presenti nella banca dati delle forze dell'ordine e quindi associarle all'identità ed alla foto del ricercato. Quest'ultimo, un nigeriano con una lunga lista di precedenti alle spalle e destinatario di più decreti di espulsione, è stato rintracciato in un'abitazione di via Paolo Ferrari occupata abusivamente da alcuni connazionali dello stesso che lo avevano ospitato nel suo soggiorno a Modena.

Disposta per lui la misura cautelare del carcere da parte del gip, il 34enne è stato tratto in arresto con l'accusa di rapina aggravata, sequestro di persona e tentata violenza sessuale. Dovrà rispondere anche di un furto avvenuto il giorno prima (16 dicembre) in un discount di via Vignolese.

Commenti
Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Dom, 29/12/2019 - 13:54

Conte dice che vuole piu` INTRUFOLATI in Italia..( mi vergogno di usare la parola migranti)...per cosafar crescera la popolazione carceraria..(se ci vanno dentro).

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 29/12/2019 - 14:05

le deliziose risorse di boldrini.... :-) com'è che la sinistra non parla piu di questi fatti? :-) solo salvini e il centrodestra hanno avuto parole di condanna in numerosissimi episodi simili (poi si sono stancati, tanto è uguale ogni episodio)! solo la sinistra, guarda caso, se ne guarda bene dal condannare i vili propositi delle risorse clandestine....

ValdoValdese

Dom, 29/12/2019 - 14:12

°°° °° °°° Un paese civile può anche aver bisogno di migranti… ma anche i migranti sono di differenti qualità e non è possibile che, mentre gli intelligenti tedeschi si sono presi solo turchi e siriani, gente cioè che puoi mettere anche alla catena di montaggio, in Italia s'importino centinaia di migliaia di uomini rimasti a quell'epoca preistorica che si dice "dei popoli raccoglitori", cioè che siano buoni solo a raccogliere frutta e ortaggi nei campi...

roberto leone

Dom, 29/12/2019 - 14:13

Spero che i modenesi ne tengano conto quando il 26 gennaio si recheranno alle urne. Perché è vero che andranno a votare per l'elezione del presidente della loro regione ma è allettanto vero che a consentire ciò che avviene anche nella loro regione è il governo nazionale che è dello stesso colore del presidente uscente Bonaccini.

lawless

Dom, 29/12/2019 - 14:13

al trio losparaguaio (papa, conte, lamorgese) non gli bastano, vogliono più gente come questa papa!....

Surfer67

Dom, 29/12/2019 - 14:13

Come sempre pluripregiudicati... clandestini ma a piede libero.

mimmo1960

Dom, 29/12/2019 - 14:20

Accoglienza indiscriminata, povera Italia in mano a degli incapaci.

QuasarX

Dom, 29/12/2019 - 14:20

abbiamo bisogno di immigrati ma come c**** si fa a dire una eresia del genere?

ginobernard

Dom, 29/12/2019 - 14:24

ce ne vogliono di più a sentire conte a me pare che bastino ed avanzino

Ritratto di vraie55

vraie55

Dom, 29/12/2019 - 14:26

La bensa è segno di delicatezza tipico di quella "cultura"?

aldoroma

Dom, 29/12/2019 - 14:47

Sempre le famose risorse... Che come dice il signor Conte ne abbiano bisogno

penelope68

Dom, 29/12/2019 - 14:55

Modena non è rossa? bene, sono i loro amici, a loro piacciono tanto... PEACE & LOVE spero che la signorina non si lamenti

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 29/12/2019 - 15:09

Ma come? Nella ROSSISSIMA MODENA,che i leghisti non vuole vederli nemmeno col cannocchiale,succedono queste cose? Ahahahahahah....dai avanti così che le sorprese non mancheranno!

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Dom, 29/12/2019 - 15:27

Lucio Flaiano. Scarcerato a breve: non aveva altri mezzi di sostentamento, il tapino. Giustizia democratica la trionferà.

Una-mattina-mi-...

Dom, 29/12/2019 - 15:28

L'ANPI E LA COMMISSIONE SEGRE NEL FRATTEMPO RONFANO, ASSAPORANDO LE PRELIBATE CESTE NATALIZIE DELL'ACCOGLIENZA...

Blueray

Dom, 29/12/2019 - 15:30

Il nigeriano con una lunga lista di precedenti alle spalle e destinatario di più decreti di espulsione, doveva stare in un centro di espulsione non in una casa occupata abusivamente da suoi connazionali. Poi Conte può dire ciò che vuole che tanto si parla addosso.

Ilsabbatico

Dom, 29/12/2019 - 15:32

...questo è il frutto della accoglienza indiscriminata e del buonismo.

titina

Dom, 29/12/2019 - 16:06

Buonisti, tranquilli, fra poco sarà libero, avrà il diritto di rubare e stuprare. Ma i doveri non li conoscono?

zadina

Dom, 29/12/2019 - 16:11

Anche questo nigeriano fa parte delle grandi RISORSE della Boldrini della sinistra e del presidente attuale Giuseppe Conte senza di loro la nazione sarebbe senza mano di opera (ma di delinquenti) ha diverse condanne con fogli di via mai eseguiti, è mai possibile che uno stato possa tollerare gente simile, povera Italia come ti hanno ridotto male non viene più rispettata da nessuno,( è solo una MUCCA da succhiare latte) bravi politicanti e burocrati vari ottimo risultato avete ottenuto col vostro buonismo.

mimmo1960

Dom, 29/12/2019 - 16:23

Sarà un amico di qualche sardine??

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 29/12/2019 - 16:44

Subito una delegazione del PD a visitare la pregevole Risorsa in carcere! C'è allarme Fassismo, bisogna dare solidarietà ad ogni Risorsa che sbaglia.

Anticomunista75

Dom, 29/12/2019 - 17:11

bene, se questo è stato fatto sbarcare dai soliti noti, che magari ce l'hanno presentato col solito appellativo di "disperato", li si vada a prendere uno ad uno e gli si faccia scontare una pena esemplare per averci raggirato. Manette agli evasori, e chi approfitta dell'ingenuità degli italiani per riempirci di criminali nigeriani, niente pene? la storia deve cambiare, e deve cambiarla Salvini una volta tornato al governo. Basta, è ora di finirla, è da dieci anni che ci stanno riempiendo di delinquenti africani e la passano sempre liscia. L'abuso della credulità popolare dev'essere punito.

RolfSteiner

Dom, 29/12/2019 - 17:44

Nel tempo che fu, in Alabama, l'avrebbero sicuramente ammonito benevolmente...

Ritratto di adl

adl

Dom, 29/12/2019 - 17:55

Niente paura ora arriveranno i nostri, capitanati dal valoroso Sardino Custer antifascista in assenza di fascismo, a difendere la commessa.

maxxena

Dom, 29/12/2019 - 18:02

...assolto...stupra per vivere...

DRAGONI

Dom, 29/12/2019 - 18:12

LA SIG,RA BOLDRINI E' UN PO' DI TEMPO CHE E' SCOMPARSA DALLA RIBALTA ITALIANA. MI MANCANO ENORMEMENTE LE SUE PRESE DI POSIZIONE IN DIFESA DELLE RISORSE DI CUI NE PROPUGNAVA ENORMEMENTE GLI ARRIVI IN ITALIA.ORA LE SUE RISORSE NON SOLO NON CI PAGANO LE PENSIONI, L'INPS CONTINUA A FARCI SAPERE CHE E' IN CRISI, MA GODONO ANCHE DEL REDDITO DI CITTADINANZA VOLUTO DAI GRILLINI DI CUI LA PREDETTA SIGNORA E' ALLEATA NELL'ATTUALE GOVERNO.

lappola

Dom, 29/12/2019 - 18:13

Ma è un nigeriano !!! e allora ? TUTTO A POSTOooo !!! Vai al pd amigo, ti danno il permesso di soggiorno premio ...

Boxster65

Dom, 29/12/2019 - 18:46

Nigeriano la prossima volta chiedi alla commessa se è una sardina, se ti risponde di sì procedi pure che a lei piace di sicuro!!

Robdx

Dom, 29/12/2019 - 19:00

Eccoli i clandestini portatori di miseria,delinquenza e degrado sociale.E i pdioti ne vogliono ancora ovviamente sulle spalle degli italiani che il prossimo anno avranno 22 mld di tasse in più

maricap

Dom, 29/12/2019 - 19:01

Generaloni, ma cosa aspettate a fare arrestare le quinte colonne degli invasori? La gente de me rd@ che ha riaperto i porti all'invasione dei trogloditi rapinatoti, stupratori, spacciatori, assassini della peggiore specie.

ItaliaSvegliati

Dom, 29/12/2019 - 19:03

Una RISORSA KOMUNISTA!!!

maricap

Dom, 29/12/2019 - 19:21

Gente che permette ai traditori di agire indisturbati, favorendo l'invasione della propria patria non è certo un popolo di eroi, di santi, di poeti, di artisti, di navigatori, di colonizzatori, di trasmigrator. Quelle semmai erano le antiche virtù, ma poi arrivarono i comunisti.....

edo1969

Dom, 29/12/2019 - 19:36

Non era un vero nigeriano ma Leonida55 vestito da nigeriano e dipinto di nero a torso nudo per eccitare la mogilie visto che è da 20 anni ormai che fa cilecca. Ciao Leonida55 io sai che io scherzo sempre anzi come suggerito è Natale ti scambio un segnio di pace

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 29/12/2019 - 19:42

Lasciate questa risorsa libera di delinquere, ehm, di pagarci le pensioni. Che un magistrato mai di sogni di rispedirlo in Nigeria!

Brutio63

Dom, 29/12/2019 - 19:53

L’ennesima risorsa sbarcata in Italia dalle navi ONG per lavorare duro per pagarci le pensioni! Grazie a Laura, Francesco ed alle Carole abbiamo le nostre città d’arte piene di risorse come questo soggetto, già pregiudicato ed espulso più volte ed ancora qui nella terra dei balocchi a fare come gli pare! Una politica dell’accoglienza demenziale ha trasformato le nostre città d’arte in suk e centrali di spaccio e prostituzione a cielo aperto. Sia chiesto agli Italiani se vogliono porti aperti e frontiere libere, questa sarebbe vera democrazia che i sinistri blaterano ma non praticano, essendo democratici come lo era la DDR. Basta con l’invasione straniera dell’Italia, no alla sostituzione etnica degli italiani!

carlo dinelli

Dom, 29/12/2019 - 20:12

Forse sembrerò uno "Sciacallo", cioè di uno che approfitta di questa situazione, ma gli emiliani non dovrebbero avere alcun dubbio su chi votare il 26 gennaio prossimo...

Ritratto di Acquachiara

Acquachiara

Dom, 29/12/2019 - 21:11

Risorse.

ST6

Dom, 29/12/2019 - 21:40

"provvedimenti di espulsione ovviamente non ottemperati." Ah, uno dei 600.000 di Salvini. Che sorpresa... Grazie Matteo!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 29/12/2019 - 21:52

Si spera che i modenesi il 26 gennaio sappiano a chi dare i voti.

Romalupacchiotto

Dom, 29/12/2019 - 22:06

Buttatelo in forno crematorio altrimenti continua la stessa serie . VIIIIIAAAAA dall'Italia .

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 29/12/2019 - 22:14

Tranquilli molto presto sara a piede libero...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 30/12/2019 - 03:37

Perdonatelo ... tra il Natale e l'Epifania vi sono tante incombenze da festeggiare ... dopo le orge delle feste si ritorna tutti più buoni e si ricomincia un'altra carnevalata fino al prossimo Avvento.

pinco.grifo

Lun, 30/12/2019 - 04:37

Aumentano tasse e delinquenza.Le guerre si fanno cosi oggi per estinguere un popolo..

gianf54

Lun, 30/12/2019 - 06:33

Quindi verrà rilasciato...

grandeoceano

Lun, 30/12/2019 - 08:05

ST6, ovviamente aspettavamo il tuo commento da trollino sinistroide.

arilibellula

Lun, 30/12/2019 - 08:21

Elkid dove sei? illuminaci :)

baio57

Lun, 30/12/2019 - 09:30

@ 6ST***** Prima i tuoi beniamini sinistrati fanno entrare centinaia di migliaia di futuri pagatori di pensioni che scappano dalle guerre e dalle carestie,, ma la colpa è di Salvini che non è riuscito a rimpatriarli.Sta di fatto che Salvini ha ridotto del 80% l'immigrazione clandestina , si calcola con un risparmio per lo stato di circa 4 miliardi di euro l'anno,ma a voi sinistrati mentali non interessa . Certo che pulire tutte le mattine lo specchio dagli sputi.....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 30/12/2019 - 11:45

E poi i sinisrti si lamentano se tutta Italia o la stragrande maggioranza di essa non vuole che vengano cclandestinamente soggetti del genere a infestare le nostre città. Ci vuole un bel coraggio a pretendere che la gente accetti questo scempio, da loro voluto e difeso.

effecal

Lun, 30/12/2019 - 11:59

la sinistra buonista strafiga già lo adora.

paco51

Lun, 30/12/2019 - 11:59

SUBVVIA è NORMALE IN NIGER! le loro abitudini sono già i nostri guai! tutto questo farà crescere a dismisura il razzismo e la dex xenofoba ; è normale se lo sono valuto !