Napoli, dimessa dall’ospedale per un mal di pancia, muore di infarto

La 36enne Anna Siena si doveva sposare tra sei mesi, dopo un fidanzamento lungo dieci anni. I familiari della donna deceduta hanno sporto denuncia

Napoli, dimessa dall’ospedale per un mal di pancia, muore di infarto

Aveva solamente 36 anni Anna Siena e si doveva sposare tra sei mesi, dopo un fidanzamento lungo dieci anni. Una tragedia assurda e inaspettata impedirà alla donna napoletana di coronare il sogno della sua vita. Anna è deceduta nell’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli, dove si era presentata alcuni giorni prima con dolori addominali, al petto e alla schiena.

Dopo la visita al pronto soccorso, la donna è stata dimessa con una terapia a base di antidolorifici e antinfiammatori. Avrebbe dovuto effettuare un’ecografia domani mattina. Tornata a casa, però, i dolori sono aumentati e Anna è stata costretta a tornare in ospedale, ma questa volta in gravi condizioni.

Qui, poi, è morta, ufficialmente per arresto cardiocircolatorio, ma i familiari hanno sporto denuncia. La cartella clinica della paziente è stata sequestrata e il pubblico ministero ha disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso. Una vicenda tutta da chiarire, una tragedia che ha scosso profondamente tutti coloro che conoscevano la donna, tanti anche in rete i messaggi di cordoglio per la prematura scomparsa.