Via dalle scuole i canti di Natale. Salvini: "Questi sono pericolosi"

Numerosi genitori, nonni ed insegnanti hanno chiesto al leader del Carroccio di intervenire per evitare che le tradizioni del nostro Paese vengano cancellate nel nome di un'integrazione integralista

Si avvicina il Natale e come accade puntualmente negli ultimi anni ecco tornare alla ribalta il tema delle tradizioni italiane, e nello specifico della realizzazione del presepe nelle scuole, nuovo elemento della discordia dei buonisti che lo attaccano in nome di una più completa e totale integrazione con gli stranieri presenti nel nostro Paese.

A segnalare i primi nuovi focolai di dissenso all'interno delle scuole è Matteo Salvini, impegnato a Rimini in un comizio elettorale tenuto nella cittadina romagnola in favore della candidata alle prossime elezioni regionali dell'Emilia Romagna Lucia Bergonzoni. Prima dell'intervento del leader del Carroccio le oramai celebri sardine hanno improvvisato un flash mob per fare sentire il loro dissenso, un episodio senza eccessivi clamori lasciato in breve alle spalle per dedicarsi al discorso destinato agli elettori. Lo stesso ex ministro dell'Interno, proprio oggi, aveva postato la foto di un bel piatto di sardine fritte sulla propria pagina Facebook, come risposta goliardica alle continue provocazioni ricevute dai pesciolini irritati.

Sul palco del comizio riminese, Salvini denuncia di aver ricevuto numerose segnalazioni da parte di genitori preoccupati per il fatto che ancora una volta, con la scusa di un'apertura verso le altre culture e religioni, negli istituti scolastici del nostro Paese si stia programmando in modo cosciente di accantonare le tradizioni connesse al sentito periodo natalizio.

"Cominciano a mandarmi sulla mail, vari nonne, nonni e insegnanti, messaggi che mi dicono ’Matteo fate qualcosa perché nell’asilo di mio figlio cancellano il Natale, nella scuola di mio figlio vietano il presepe, non fanno fare i canti di Natale", denuncia il leader della Lega a sua volta preoccupato per la deriva presa da sempre più numerosi istituti italiani.

"Questi sono personaggi pericolosi, perché chi cancella il Natale, chi cancella la storia, la cultura, l’identità e la tradizione non può trasmettere valori", accusa ancora l'ex vicepremier, che rivendica con orgoglio le radici cristiane e le tradizioni del nostro Paese, senza l'obbligo di doverle giustificare a nessuno. "Non abbiamo niente di cui vergognarci", aggiunge ancora Salvini."È più semplice accogliere se rivendichi e ricordi chi sei tu ", ha voluto ricordare infine ai suoi oppositori.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 24/11/2019 - 19:59

Se il popolo italiano non si da una mossa,fra qualche anno sostituiranno tutte le tradizioni che furono e che ci fanno distinguere dagli altri:SVEGLIATEVI!

ItaliaSvegliati

Dom, 24/11/2019 - 20:09

Lasciarli fare...cosi alle prossime elezioni spariscono dalla faccia della terra i cattokomunisti ed il vaticano...e vedremo se qualcuno finanzierà i preti, anche perché non ci saranno più!

VittorioMar

Dom, 24/11/2019 - 20:16

.SI ..e sono anche RAZZISTI DICHIARATI...cosa dice la Commissione SEGRE ??..a qualcosa servirà pure questa commissione oltre ad essere più PAGATI...!!!

d'annunzianof

Dom, 24/11/2019 - 20:26

ELEZIONI SUBITO!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 24/11/2019 - 20:34

Il capataz Bergoglio parla male di tutto e di tutti. Invece innanzi alle persecuzioni anticristiane perpetrate dai 5 comunisti tace e acconsente.

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Dom, 24/11/2019 - 20:35

I peggiori antitaliani sono certi italiani, certamente non di destra.

seccatissimo

Dom, 24/11/2019 - 20:41

C'è da chiedersi come mai così tanti cosiddetti buonisti, se non la totalità di questi, hanno in testa solo il vuoto pneumatico al posto del cervello !

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 24/11/2019 - 21:02

si, ma te che facevi il 4 marzo 2018? ti ci sei voluto mettere con loro. ora li ritieni pericolosi ? allora o non capisci, o non vuoi capire.... :-) te devi stà zitto...

Ritratto di Adespota

Adespota

Dom, 24/11/2019 - 21:12

In pratica, grazie al pensiero del tortellino politicamente corretto siamo passati, negli ultimi decenni, dal cantare il " jingle bells" al "jungle bells" dove ogni scuola, ogni anno non sa più come orientarsi e si trova in mano una campanella da suonare inutilmente nella giungla di tradizioni aliene.

porcorosso

Dom, 24/11/2019 - 21:55

Perchè rivolgersi a Salvini? Dovreste rivolgervi al "papocchio", ma è troppo indaffarato nel progetto del minareto in Piazza San Pietro. Se avete devoluto l'8xmille alla chiesa cattolica avete sbagliato. Pensateci per l'anno prossimo.

mimmo1960

Dom, 24/11/2019 - 21:56

Strano che la chiesa se ne stia zitta quando vengono toccate le tradizioni cristiane, ma!!!!

Trinky

Dom, 24/11/2019 - 22:05

Hanno deciso che i canti di Natale saranno sostituiti da Bandiera Rossa e Bella Ciao: e che nessuno si lamenti!

Ritratto di tox-23

tox-23

Dom, 24/11/2019 - 23:32

Io mi voglio togliere una soddisfazione: il prossimo anno quando il prete verrà per la benedizione della casa gli dirò di no per non urtare la sensibilità dei vicini islamici :D

Tuthankamon

Dom, 24/11/2019 - 23:38

Si, sono molto pericolosi! Prima vanno a casa e meglio è!

Popi46

Lun, 25/11/2019 - 07:20

Quando il gatto non c’è i topi ballano...in questo caso gatto Francesco dorme (se ne frega) e i topi di Allah godono

me.so.rotto....

Lun, 25/11/2019 - 07:29

Chissa` come la pensano il papa e i suoi sottopanza cardinali, vescovi e pretucoli d'assalto. I sinistrati da loro protetti e supportati, manifestano il piu` becero anticattolicesimo, mascherato idiotescamente da attenzione verso altre culture (forse altre colture), e loro non dicono niente e si stanno scavando la fossa sotto i piedi, perche` per mancanza di fedeli (che abbandonano QUESTA chiesa), dovranno andare a lavorare ed entrare in competizione anche con i loro protetti clandestini.

buonaparte

Lun, 25/11/2019 - 07:31

IERI UN PRETE IN TOSCANA HA FATTO CANTARE - O BELLA CIAO- IN CHIESA.. INCREDIBILE . UNA CANZONE CHE VENIVA CANTATA DA QUESTE PARTI DA BANDE DI DELINQUENTI CHE NEGLI ULTIMI MESI DELLA GUERRA E NEI PRIMI DEL DOPO GUERRA GIRAVANO AD UCCIDERE E RUBARE PER LE CAMPAGNE EMILANO ROMAGNOLE , VENETE , LOMBARDE , FRIULANE E ECC, STIAMO PARLANDO DI PIU DI 12.000 MORTI ASSASSINATI-CIFRA IN DIFETTO - PER FARE UN PARAGONE - NELLA SHOAH SONO MORTI 6.219 EBREI ITALIANI .-PIU 13.000 PERSONE SONO STATE INFOIBATE DAI COMUNISTI -SEMPRE CIFRE IN DIFETTO- PER FORTUNA CERANO GLI ALLEATI ED IN PARTICOLARE GLI AMERICANI A FERMARE QUESTA MATTANZA ALTRIMENTI I NUMERI SAREBBERO ALMENO IL DOPPIO.. SAPERE CHE è STATA CANTATA IN CHIESA MI FA RIBREZZO.SE POI PENSO CHE NEGLI ANNI SESSANTA E SETTANTA DIFENDAVAMO I PRETI DAI COMUNISTI MI VIENE DA VOMITARE.LE STORIE DI PEPPONE E DON CAMILLO SONO TRATTE DA EPISODI VERI.. MEDITATE .

gianf54

Lun, 25/11/2019 - 07:36

Cancelliamo anche il Natale......poveri nostri bambini!!

VittorioMar

Lun, 25/11/2019 - 08:36

..PEGGIO :SONO RAZZISTI E VIOLENTI contro la CULTURA TRADIZIONI... RADICI...del POPOLO ITALIANO !!

VittorioMar

Lun, 25/11/2019 - 08:37

..cosa dice la Commissione SEGRE ???

rossini

Lun, 25/11/2019 - 08:51

Via i canti di Natale dalle scuole! E poi gli scarafaggi rossi comunisti si riempiono la bocca di ius culturae. Ma quale cultura? La nostra o la loro, quella di chi viene a stare a casa nostra a mangiare, bere e dormire a spese nostre, pretendendo di fare i comodacci suoi?

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 25/11/2019 - 09:12

Via dalle scuole i canti di Natale..giustissimo e via anche le vacanze natalizie e tutti a cantare ..le lodi da allah che è al bar!!

PRALBOINO

Lun, 25/11/2019 - 09:50

SALVINI SE NON FARAI UNA POLITICA PER LE DONNE CHE FANNO FIGLI L'ITALIA E' PERDUTA FAI IN FRETTA PERCHE' COMUNQUE SARA'SEMPRE IN RITARDO stiamo assistendo al fatto che pure il vaticano si allea con gli abortisti Mentre bisogna tutelare la VITA e PROPAGARLA

giovanni951

Lun, 25/11/2019 - 09:55

pericolosi e dannosi.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 25/11/2019 - 10:02

Egregio tox-23, ottima idea. Perche' non questo stesso anno?

Maura S.

Lun, 25/11/2019 - 10:03

Che dice il bianco vestito, forse decideranno di cancellare anche il presepio in Vaticano e invece di cantare " tu scendi dalle stelle " nella messa di mezzanotte…… intonino " Bella ciao"per non urtare i nuovi suoi pretetti. Altro che rivoluzione……….

Maura S.

Lun, 25/11/2019 - 10:26

mortimermouse, come al solito lei scrive le solite baggianate. Quando il Salvini si è unito alle 5stelle, lo ha fatto con il benestare del suo idolo, non lo dimentichi!!|

Gattagrigia

Lun, 25/11/2019 - 10:26

È più pericoloso chi chiede pieni poteri. Almeno adesso ognuno può esternare le proprie idee anche quando sono stupide, intelligenti , invise o acclamate...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 25/11/2019 - 10:38

MAURA S. si, non dimentico: ma questo avvenne DOPO che salvini volle suggellare l'accordo con il M5S, e NONOSTANTE il veto di Berlusconi (oltre che il veto del M5S di fare accordi con il centrodestra con Berlusconi dentro)! si è dimenticata di questa cosa? :-)