Brindisi, per gli eventi estivi il palco... è dentro la fontana

Sul caso è intervenuta anche la Soprintendenza ai Beni culturali

Un caso davvero singolare è accaduto in Puglia. Gli organizzatori del "Festival delle arti e della solidarietà" hanno utilizzato la vasca della fontana nella piazza centrale del paese per mettere il palco che servirà per gli appuntamenti estivi. È quanto accaduto a Latiano, un Comune in provincia di Brindisi. Sul caso è intervenuta anche la Soprintendenza ai Beni culturali. A darne notizia è il quotidiano regionale "La Gazzetta del Mezzogiorno".

Pare che a notare l'anomalia sia stato un cittadino di Latiano residente in Inghilterra che ha denunciato su Facebook l'accaduto. Dopo il post, la polizia municipale ha assicurato un sopralluogo "per verificare eventuali danni".

Come detto, sul caso è intervenuta anche l'architetto Maria Piccarreta, soprintendente ai beni culturali che ha dichiarato alla Gazzetta di essere "esterefatta". Pare ci sia, infatti, un regolamento preciso "per la salvaguardia dei monumenti" e ha sottolineato "pur non essendo informati sulle norme esiste sempre il buon senso che deve prevalere quando si parla di rispetto della storia e dei monumenti".

Piccarreta assicura che sarà inviata una nota ufficiale al Comune per chiedere di smontare l'impalcatura con un sopralluogo "per verificare eventuali danni alla fontana".

Commenti

manfredog

Mar, 03/07/2018 - 13:34

..ma perché hanno speso così tanto..!?..sarebbe costato molto meno buttare giù la fontana (che è pure vecchia..) ed al suo posto montare un bel palco, dove i politici locali, insieme agli scienziati del comune, avrebbero potuto sfilare con più spazio..!! mg.