Nigeriano si masturbò sul bus: assolto perché era domenica

Dopo la condanna in primo grado, viene assolto in appello. Accolta la tesi difensiva. Il nigeriano si masturbò due anni fa su un bus diretto a Canazei

Si è masturbato, sì. E pure di fronte ad altri passeggeri. Ma visto che era domenica, e non c'erano bambini in giro, il nigeriano è stato assolto da ogni accusa.

I fatti risalgono a due anni fa, il 16 marzo 2018, quando un nigeriano di 38 anni viene ripreso da un cellulare mentre si masturba sulla corriera della Trentino Trasporti che da Trento porta fino a Canazei. Il video (guarda qui) fa rapidamente il giro della Rete, arriva ai quotidiani locali ed esplode ovviamente il caso. L'uomo viene subito rintracciato dai carabinieri e denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Ma l'indiganzione è unanime, anche a livello nazionale. Tanto che la parlamentare leghista Stefania Segnana chiede all'allora ministro Matteo Salvini di intervenire.

Secondo quanto emerso dalle indagini, pare che l'uomo avesse ricevuto delle immagini pornografiche sul cellulare e, senza preoccuparsi di essere su un autobus pubblico, avrebbe iniziato a masturbarsi senza controllo. Per l'uomo - che aveva ammesso le proprie responsabilità ed era risultato recidivo - sono stati prima disposti i domiciliari e, poco dopo, è anche arrivata la condanna a tre mesi di reclusione in primo grado.

La svolta si consuma a due anni di distanza. Il nigeriano, che ha problemi psichici, in questi giorni è stato assolto dalla Corte di Appello dopo che la corte ha accolto le tesi della difesa. Secondo l'avvocato, codice alla mano il reato è punibile solo se il fatto avviene "all’interno o nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori e se da ciò deriva il pericolo che essi vi assistano". Non è il caso del nigeriano, visto che per sua fortuna perse il controllo di domenica mattina intorno alle 7.45. Il legale ha fatto notare che a quell'ora di un giorno festivo non c'era alcun pericolo che un pargolo assistesse al fattaccio, visto che sono normalmente a letto. Caduta l'aggravante, è venuta meno pure la punibilità. La Procura Generale, come riportano i media locali, era dello stesso avviso dell'avvocato dell'imputato. E così alla fine il giudice lo ha assolto dalle accuse.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 20/02/2020 - 18:00

i peggiori non sono questi africani, ma coloro che siedono in parlamento e si masturbano, non solo mentalmente....

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 20/02/2020 - 18:10

No comment...è meglio

aldoroma

Gio, 20/02/2020 - 19:15

Tutto concesso per loro.... Sono risorse

fifaus

Gio, 20/02/2020 - 20:13

Così si capisce meglio che il problema vero non è la prescrizione, ma certi magistrati

cgf

Gio, 20/02/2020 - 20:46

sono sentenze come questa e quella dei giudici della Cassazione sul NON speronamento di Carola che fanno perdere fiducia in QUESTA GIUSTIZIA. Non vedo molto roseo il futuro

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 20/02/2020 - 21:43

è pazzo e l'hanno messo ancora fuori ? ma che razza di magistratura abbiamo in Italia ?

manfredog

Gio, 20/02/2020 - 21:50

... si, e non c'era nemmeno la mamma del giudice, quella grandissima .......!! mg.

filgio49

Gio, 20/02/2020 - 21:55

magistrato, chiunque tu sia, Caio, Tizio Sempronio, se lo fai davanti a me ti mando in carcere per 15 anni, cosi' impari a stare al mondo...

Giorgio5819

Gio, 20/02/2020 - 21:56

Queste bestie hanno una licenza particolare per commettere reati impunemente...che schifo.

maurizio50

Gio, 20/02/2020 - 22:01

Gente. Se si vuole cambiare l'Italia, prima di tutto vanno mandati a casa questi cosiddetti giudici. E vadano a piantar patate!!!!!

tremendo2

Gio, 20/02/2020 - 22:03

quindi anche se fatto di fronte a un giudice (anche se donna) non è reato?

terzino

Gio, 20/02/2020 - 22:04

Cos e pazz.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Gio, 20/02/2020 - 22:05

Questa è un'Italia che non mi rappresenta. Vigliacca, serva dei delinquenti, che non protegge i suoi figli cittadini e in divisa, prima in Europa, senza dignità di nazione e di popolo, governata dagli sconfitti, con una magistratura che sconfessa giornalmente le Leggi con interpretazioni sempre favorevoli ai delinquenti, che rinnega le sue tradizioni e origini.

Ritratto di mailaico

mailaico

Gio, 20/02/2020 - 22:10

fifaus sei un buffone. Stai dalla parte delle donne o no ? il giudice donna l'ha liberato così può approfittare delle sue parti basse. La vuoi capire, razza di inferiore, che le donne che tu difendi sono i pm che liberano sti cosi ?

giosafat

Gio, 20/02/2020 - 22:13

Barzellette come se piovesse.

zen39

Gio, 20/02/2020 - 22:14

La droga non gira solo in parlamento. Siamo messi male.

Mefisto

Gio, 20/02/2020 - 22:16

Quindi, se non ci sono bambini, posso mettermi anche a cagare...

killkoms

Gio, 20/02/2020 - 22:32

scandaloso!

Ilsabbatico

Gio, 20/02/2020 - 22:40

...scrivo e cancello, scrivo e cancello... Ho capito che è meglio non dire niente....dico solo VERGOGNA!

Freedom...

Gio, 20/02/2020 - 22:51

La barbarie promossa dai Giudici. Questa non è la società che vogliamo.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 20/02/2020 - 23:07

Il fatto non sussiste perché non ci sono pargoli???????? L'illecito amministrativo, già reato e segnatamente delitto, di atti osceni in luogo pubblico è previsto e punito dall'art. 527 del codice penale italiano, il quale prevede che «chiunque, in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, compie atti osceni è punito con la sanzione amministrativa da 5000 a 30000 €.

istituto

Gio, 20/02/2020 - 23:24

L'ho sempre detto che il vero problema è la Magistratura Rossa. È lei più del PD e del M5S che sta distruggendo per sempre il Paese.

ATPERUSI

Ven, 21/02/2020 - 00:02

Osceni in luogo pubblico....

maxxena

Ven, 21/02/2020 - 00:11

Quando affronteremo il problema della preparazione dei magistrati? Se ben ricordo dalla cronaca è emerso che per passare gli esami in certe situazioni bastavano la gonna corta e i tacchi alti (per gli uomini non so ma non lo voglio sapere) Si tratta di sentenze offensive per il buon senso che fanno quasi pensare (non sarà sicuramente vero) ad un "mercato" delle sentenze.. Prendiamo il lato positivo, dopo questa simpatica sentenza,la domenica sui bus potremo organizzare dei "raduni" in allegria...naturalmente tutte persone "alla mano"

Ritratto di Montagner

Montagner

Ven, 21/02/2020 - 00:38

Lo schifo . . . . continua. Ora i giudici ci impongono la loro "morale". . . . . peggio che in uno stato totalitario!

Valter51

Ven, 21/02/2020 - 01:11

maurizio50, sono pienamente d’accordo e mI rammarico che le donne sempre pronte a scendere in piazza a manifestare contro la violenza di cui sono vittime non abbiano ancora capito che i più grandi loro nemici sono proprio certi giudici che con le loro vergognose sentenze licenziano i delinquenti a maltrattarle, stuprarle e ucciderle. Tanto le pene alla fine sono ridicole. Che tristezza.

seccatissimo

Ven, 21/02/2020 - 02:30

Ho notato che ci sono parecchie strutture culturali come musei, teatri, etc., di alto ed altissimo livello, la cui guida è stata affidata con notevole successo a persone valide straniere. Sarebbe forse il caso di fare lo stesso nel campo della magistratura e che si cerchi il Paese straniero con la magistratura più seria ed efficiente e si affidi temporaneamente a questa l'amministrazione della giustizia (attualmente INgiustizia alla carlona) italiana. Nel frattempo sarebbero da licenziare in tronco tutti i magistrati italiani e da rifondare da cima a fondo la categoria e la carriera dei magistrati esclusivamente su basi di serietà soprattutto professionale, elevato QI, razionalità, efficienza, pragmatismo positivo, neutralità politica assoluta, correttezza ma netta severità nei confronti dei delinquenti, assoluta esclusione di ogni tendenza filostranieri extracomunitari !

Ritratto di iNick

iNick

Ven, 21/02/2020 - 03:26

Non posso credere che accadono fatti così. Che schifo di amministrazione.

claudioarmc

Ven, 21/02/2020 - 06:37

Certi magistrati sono in grado di stupire, non aggiungo altro.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 21/02/2020 - 08:18

che aspettano a mandare gli ispettori? dormono alla grossa ai ministeri competenti

Brutio63

Ven, 21/02/2020 - 08:29

Sentenza demenziale, diseducativa e profondamente antitaliana!

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Ven, 21/02/2020 - 08:30

Codice alla mano è proprio così, ma domandatevi perché il PD ha depenalizzato il reato di atti osceni in luogo pubblico? semplicemente perché sempre più "risorse" rischiavano la condanna e quindi con la depenalizzazione gli si risparmia il trauma della condanna e si può dire che sono delle persone civili degne di divenire nuovi cittadini. Fortunatamente almeno per il momento è rimasta in piedi l'aggravante per la commissione del reato in presenza di minori o in luoghi abitualmente da loro frequentati...

veromario

Ven, 21/02/2020 - 08:57

in italia abbiamo una magistratura spettacolare.

libero.pensionato

Ven, 21/02/2020 - 09:04

Per cui se io domattina vado al cinema a vedere un film vietato ai minori di 18 anni io posso tranquillamente masturbarmi che non rischio nulla?.... Il problema è che nel parlamento siedono un numero considerevole di avvocati per cui quando fanno le leggi le scrivono per essere "interpretate" e dare così lavoro agli avvocati...altrimenti se le leggi fossero troppo semplici gli avvocati morirebbero di fame.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 21/02/2020 - 09:19

allora possiamo farlo anche noi così.

istituto

Ven, 21/02/2020 - 09:22

Lo scandalo è doppio. Il primo per aver assolto un clandestino che ha compiuto un reato GRAVISSIMO in pubblico. Il secondo è che con questa sentenza , tutto il terzo mondo verrà qui da noi , attirato non solo dai soldi che la Sinistra garantisce agli extracomunitari ma anche dall'assoluta e totale impunità garantita per ogni ordine e grado di reato da loro commesso. Protetti meglio del panda in Cina.

routier

Ven, 21/02/2020 - 09:54

Imputato, magistrato, avvocato, legislatore. Chi sarà il vero colpevole? Lo ignoro ma la domanda è lecita!

bernaisi

Ven, 21/02/2020 - 09:56

ah ah ah era domenica ed era andato a messa ed aveva fatto la comunione

macommmestiamo

Ven, 21/02/2020 - 09:57

io voglio Putin a rappresentarmi. una cura fatta per bene come le sue rimette a posto tutto. ci libererebbe anche di questi fantocci abusivi e parassiti che pensano solo ai fatti propri e dicono che ci si puo' masturbare di domenica mattina. provi un italiano a fare una cosa del genere....

bernaisi

Ven, 21/02/2020 - 09:58

ci stava pagando la pensione e ci stava trasmettendo la sua cultura immensa

Ritratto di ierofante

ierofante

Ven, 21/02/2020 - 10:11

Titolo fuorviante e scritto con i piedi, così come la norma che prevede la possibilità di presenza di minori affinché si concretizzi il reato di atti osceni. Capito perché il giudice è stato costretto ad assolvere? Qui non è pazzo il giudice, è pazzo il legislatore.

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Ven, 21/02/2020 - 10:38

E'oramai palese che soggetti provenienti da quel continente hanno lasciapassare universale, praticamente possono svolgere qualsiasi attività lecita o illecita tanto hanno distintivo di migranti o profughi, in pratica licenza di fare ciò che gli pare e piace, godendo di tutte le possibili immunità e protezioni, almenoi in I ta lia, con giudici compiacenti, avvocati che li difendono miserrimi.

Ritratto di veronika

veronika

Ven, 21/02/2020 - 10:52

ma chi ha fatto il filmato, gli ha dato l'informativa privacy ai sensi del GDPR? okkio che rischia grosso col garante!!

PEPPA44

Ven, 21/02/2020 - 10:56

Assolto perchè la domenica mattina i ragazzi non vanno a scuola? Allora anche durante tutte le feste di Natale, di Pasqua e i tre mesi estivi. Allegria!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 21/02/2020 - 10:57

Vi dico cosa avrebbe detto il giudice,se era lunedì e con bambini. I bambini avrebbero dovuto girarsi dall'altra parte. Assolto.

Abit

Ven, 21/02/2020 - 11:10

Fuori qesti giudici!

ulio1974

Ven, 21/02/2020 - 11:48

lo dico sempre: la vera giustizia è quella del popolo. in questo caso, questo tizio non merita il carcere, ma il manicomio, una casa di cura mentale, essendo affetto di disturbi psichici. ma lasciate al popolo certi giudici dopo che hano emesso certe sentenze!

ulio1974

Ven, 21/02/2020 - 11:50

sicuramente è una fake news, no vedo altre possibilità

gjallahorn

Ven, 21/02/2020 - 11:54

In Spagna e in USA esiste un Registro Centrale dei Delinquenti Sessuali, non si dica che non sono paesi democratici. In Italia si discute persino sulla pena dei pedofili, fantastico!

Ritratto di ierofante

ierofante

Ven, 21/02/2020 - 11:59

Riporto testualmente dall'articolo: "la parlamentare leghista Stefania Segnana chiede all'allora ministro Matteo Salvini di intervenire". Perché il ministro dell'interno non è intervenuto disponendo la procedura di rimpatrio per l'onanista? Troppo facile, cari commentatori, prendersela con il giudice, la cui colpa è stata solo quella di aver applicato una norma insensata.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 21/02/2020 - 14:17

@ulio1974è una fake news con tanto di filmato? Vallo a vedere così ti convinci.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 22/02/2020 - 01:12

maxxena Ven, 21/02/2020 - 00:11 Basta non lasciarsi troppo prendere la mano...si rischiano i crampi. Comunque questa sentenza creerà un precedente:Tutti possono fare quello che ha fatto il nigeriano dentro il pullman,tanto è una giornata festiva e senza pargoli.