Non viene invitato a cena, profugo picchia volontario

Un nigeriano scaglia un pugno in faccia a un volontario in quanto non lo aveva invitato a cena

Non viene invitato a cena, profugo picchia volontario

A San Zenone, presso l'hotel che ospita i rifugiati, è scoppiata una violenta lite. Un nigeriano, infatti, ha preso a pugni un volontario perché non era stato invitato a cena. Come riporta Milano Today, infatti, "i volontari, secondo le prime ricostruzioni, erano soliti invitare i profughi a cena con loro: così non è avvenuto quella sera, scatenando le ire dell'immigrato. L'uomo ha affrontato l'addetto a viso aperto e gli ha mollato un forte pugno in volto. Sul posto forze dell'ordine e 118. Il 22enne è stato portato all'ospedale di Vizzolo con contusioni al volto".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti