Cronache

Norwegian, al via i voli low cost dall'Italia verso gli Stati Uniti

La compagnia aerea Norwegian ha annunciato il decollo dei primi voli low cost da Roma Fiumicino verso gli Stati Uniti a partire dal mese di ottobre

Norwegian, al via i voli low cost dall'Italia verso gli Stati Uniti

Al via i voli low cost dall'Italia agli Stati Uniti: dopo mesi di attesa e voci di corridoio è arrivato l'annuncio ufficiale della compagnia aerea Norwegian.

I voli low cost intercontinentali decolleranno dall'aeroporto di Roma Fiumicino, tre le destinazioni disponibili: New York e Los Angeles a partire dal 9 novembre 2017 e San Francisco a partire dal 6 febbraio 2018. I biglietti sono in vendita già da oggi. "Oltre 115.000 biglietti sono in vendita già da mercoledì 31 maggio" ha annunciato la società norvegese.

"Siamo davvero felici di annunciare l’avvio dei primi voli a lungo raggio da Roma verso le tre città americane – ha dichiarato Bjørn Kjos, l'amministratore delegato di Norwegian - Con l’avvio di questi nuovi voli da Fiumicino, salgono a 51 le rotte dirette verso gli Stati Uniti dagli aeroporti europei, e speriamo di poter annunciare presto altre novità”.

La compagnia inaugurerà il low cost transatlantico a partire dal 5 giugno con i voli in partenza da Barcellona. Norwegian è il terzo vettore europeo a basso costo per numero di passeggeri e da mesi una spina nel fianco delle compagnie aeree tradizionali per la sua offerta di voli di lungo raggio a prezzo contenuto dal Vecchio Continente.

Verso New York/Newark partiranno da Fiumicino 4 collegamenti a settimana con tariffe a partire da 179 euro a tratta e 2 verso Los Angeles con biglietti a partire da 199 euro, tasse incluse. Dal prossimo febbraio, invece, i voli saranno implementati: 6 a settimana verso New York e 3 per Los Angeles, a cui si aggiungeranno due collegamenti settimanali alla volta di San Francisco/Oakland, con prezzi che partono da 199 euro.

I voli, scrive il Corriere della Sera, saranno operati da Boeing 787 – 8 Dreamliner con una configurazione di 291 posti, di cui 32 in classe Premium e 259 in Economy. Non c'è la classe Business e ogni tipo di servizio aggiuntivo, dal bagaglio in stiva al cibo a bordo, si paga.

Commenti