Raffica di sbarchi: in poche ore 683 a Lampedusa. E la Ocean Viking punta su Augusta

La nave di Sos Mediterranée attesa ad Augusta con 236 migranti a bordo. Nel frattempo a Lampedusa è boom di sbarchi: 5 barconi arrivati nella notte in poche ore dalla Tunisia, un altro nel pomeriggio

Raffica di sbarchi: in poche ore 683 a Lampedusa. E la Ocean Viking punta su Augusta

Sbarcheranno ad Augusta nelle prossime ore i 236 migranti a bordo della Ocean Viking, la nave dell'Ong francese Sos Mediterranée. Ad annunciarlo sui social sono stati gli stessi attivisti, i quali hanno avuto il via libera all'approdo in Sicilia dalle autorità italiane.

“OceanViking – si legge nel tweet – naviga verso il porto sicuro di Augusta dove arriverà questa mattina. I 236 naufraghi sono sollevati, mentre l'equipaggio è ancora in lutto per gli eventi della scorsa settimana e sente il bisogno di raccontare all'Europa ciò che ha vissuto”.

Gli eventi a cui l'Ong francese fa riferimento sono quelli che hanno riguardato nelle scorse settimane il naufragio in cui, secondo le testimonianze sia di Sos Meditarraneé che di Alarm Phone, sarebbero rimaste uccise almeno 130 persone.

Si trattava di migranti partiti dalla Libia e traditi dal maltempo che imperversava nel Mediterraneo in quei frangenti. La nave Ocean Viking nelle ore successive al naufragio ha raggiunto il luogo dell'evento, avvistando almeno una decina di corpi oltre che i resti del gommone affondato. Dopo la sciagura, le Ong hanno fatto pressione affinché si intervenga con nuove politiche di salvataggio.

Le organizzazioni congiuntamente il 26 aprile hanno scritto una lettera al presidente del consiglio Mario Draghi affinché si indirizzino gli sforzi, in Italia quanto in Europa, a sostegno delle attività di recupero dei migranti. Un modo per esprimere, sotto il profilo politico, contrarietà alla linea di appoggio alle autorità libiche espressa dallo stesso Draghi nella sua visita a Tripoli del 6 aprile.

In questo contesto, Ocean Viking ha continuato a girare per il Mediterraneo caricando a bordo 236 migranti. La prima richiesta di porto sicuro è arrivata il 27 aprile. Dopo tre giorni il via libera è stato dato dal governo di Roma.

Adesso la nave è attesa ad Augusta, dove ci si sta preparando alle operazioni di sbarco e di controllo sanitario. Nel frattempo lungo le coste italiane non si fermano nemmeno gli approdi autonomi. Soltanto nella scorsa notte sono arrivati a Lampedusa 683 migranti. Il miglioramento delle condizioni meteo ha favorito le partenze della Tunisia e nel giro di poche ore le autorità sull'isola hanno soccorso complessivamente 5 barconi. Un altro è stato invece avvistato nel primo pomeriggio.

La situazione non è delle migliori. Lo dimostrano anche i numeri del Viminale: ad oggi, dal primo gennaio, sono arrivati in Italia 9.013 migranti a fronte dei 3.451 dello stesso periodo del 2020. Segno di un'emergenza che, in vista dell'estate, potrebbe diventare ancora più grave e mettere maggiormente sotto pressione la macchina dell'accoglienza.