Ogni giorno ne sbarcano più di mille

In soli otto mesi 250.000 migranti hanno raggiunto il Vecchio continente. Già superati i numeri dello scorso anno. Strage nel Canale di Sicilia

Ogni giorno ne sbarcano più di mille

Sono bastati otto mesi perché in Europa sbarcassero più persone che in tutto il 2014. Sono già quasi 250mila gli stranieri arrivati da gennaio ad oggi, tra richiedenti asilo e migranti, con un numero di vittime - i dati li fornisce l'Oim (Organizzazione internazionale migrazioni) che ben delinea i contorni di una tragedia.

Sono "almeno 2.300" le persone che hanno perso la vita nel tentativo di attraversare il Mediterraneo. L'anno scorso, considerando lo stesso periodo di tempo, 500 persone in meno avevano perso la vita in mare e la "rotta più letale" tra quelle seguite dai migranti resta quella che passa per il Canale di Sicilia, che ha visto l'arrivo di 102mila migranti.

Entro pochi giorni il numero di arrivi toccherà quota 250mila. Circa 135.000 hanno raggiunto l'Europa passando dalla Turchia e mettendo piede in Grecia. Novantaquattro sono arrivati a Malta, 2.166 in Spagna, per un totale di 239.248 che presto sarà superato. A 219mila si era fermato il numero complessivo di persone registrate nel 2014.

Siria, Eritrea, Afghanistan, Nigeria, Somalia sono i Paesi da cui arriva il maggior numero di migranti e richiedenti asilo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti