Ora la storia di Fabrizio Corona ​diventa pure un documentario

Al cinema un film sul fotografo dei vip, dalla bella vita alla condanna, dal carcere all'affidamento a don Mazzi

Dopo la rocambolesca fuga, l'arresto, il carcere e infine l'affidamento alla comunità Exodus di don Mazzi, Fabrizio Corona arriva persino al cinema, come interprete e protagonista di un documentario a lui dedicato.

Si intitola "Metamorfosi", proprio come quella subita dall'ex fotografo dei vip, passato dalla bella vita ai servizi sociali. È il film scritto e diretto da Jacopo Giacomini e Roberto Gentile e racconta l'ultimo periodo di Corona prima della condanna e della reclusione. "In quei giorni, ho iniziato un percorso di crescita interiore che ho continuato a seguire dietro le sbarre e che spero di portare ancora avanti per diventare un uomo migliore", dice lo stesso Corona dando l'annuncio su Facebook. Il documentario - che sarà nelle sale dal 10 settembre - vuole creare, a detta degli autori, "le condizioni per favorire un primo contatto di Fabrizio con il suo mondo interiore e con una visione della vita diametralmente opposta alla sua: La felicità che stai cercando è dentro di te, puoi trovarla solo se smetti di girare a vuoto vorticosamente dietro a obiettivi futili e superficiali e ti fermi in silenzio ad ascoltare la voce del tuo cuore, gli dicevamo".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

i-taglianibravagente

Gio, 03/09/2015 - 10:50

... --- ...

ziobeppe1951

Gio, 03/09/2015 - 10:51

Non é che per fare sta' ciofeca di "documentario" verranno dati contributi pubblici ai soliti papponi

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 03/09/2015 - 11:19

Sono d'accordo con i-taglianibravagente alle 10:50

Ritratto di Lupry

Lupry

Gio, 03/09/2015 - 12:02

Ma non gli avevano intimato di volare basso pena il ritorno in carcere?!

i-taglianibravagente

Gio, 03/09/2015 - 12:36

La prossima INVENZIONE sara' un bel REALITY SHOW 24 ore su 24 in diretta da Don MAZZI.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 03/09/2015 - 12:36

La decadenza culturale, economica, giuridica, morale, civile che ha raggiunto il nostro paese, una volta culla della della civiltà lo si scorge proprio nel dare risalto a squallide notizie come queste. Su Corona e tutte le sue vicissitudini andrebbe posto un velo pietoso per scadentissimo spessore dello stesso. Penso che non ci riprenderemo proprio più. Aspetto con viva impazienza che venga dichiarato il fallimento dell'Italia. Ripartendo da zero con un'altra mentalità, forse riusciremo a dare un futuro a questo disgraziato paese. Un'ultima cosa: dobbiamo uscire immediatamente dall'UE!

Ritratto di Zaakli

Zaakli

Gio, 03/09/2015 - 12:38

Solita storia italianietta! Abbastanza ricco di famiglia e quindi i reati, non scherzi di carnevale, che ha compiuto poteva benissimo fare a meno di farli e quindi nessun attenuante, semmai aggravanti, che anziché scontare la pena come dovrebbe, come fanno gli altri che magari avrebbero anche tanti attenuanti, si trova sostanzialmente "fuori", e grazie all'arrivo del "solito" prete disinteressato(...issimo...issimo!) ora ci propina pure il film che, probabilmente, però andranno a vedere solo i familiari ed i dipendenti per lavoro, s'intende! Pertanto a breve aspettiamoci il film della povera, illustrissima, benemerita signora Levato e degno cavaliere visto che anche quì un po' di soldi ci sono e pure i "soliti"... disinteressati...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 03/09/2015 - 14:08

Questo personaggio è tenuto in "vita", perchè fa comodo a molti parassiti. Mi auguro che non vada nessuno.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 03/09/2015 - 14:34

Data la.nullità del protagonista,mi chiedo quanti saranno i COG@@@@I che spenderanno soldi per vedere un film-documentario su un personaggio di dubbia rettitudine e di cui si sa già anche troppo.Mi chiedo anche quale sia il motivo per "tenerlo" in vita a tutti i costi come fosse un eroe. Misteri della stupidità umana.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 03/09/2015 - 14:38

Già che ci siamo perche non fare una fiction in TV del tipo "Il DIS-onore e il Rispetto?Mi raccomando minimo 12 puntate altrimenti il personaggio non risalta a sufficienza.

lorenzovan

Gio, 03/09/2015 - 16:21

per una volta sono d'accordissimo con tutti !!!!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 03/09/2015 - 20:19

Spiegherà anche le avventure amorose dietro alle sbarre?