Orrore nel Napoletano, 52enne violenta per due anni una minorenne

Nella mattinata di oggi, le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Nola, hanno messo fine all'incubo che stava vivendo una minorenne

Una storia di orrore nel Napoletano. Nella mattinata di oggi, infatti, le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Nola, hanno messo fine all'incubo che stava vivendo una minorenne. La vicenda racconta la terribile condotta di un uomo classe 1966. Quest'ultimo, per circa 2 anni, ha ripetutamente violentato una minore di anni 16. La ragazza viveva il suo incubo alla mercé dell'orco fino a quando una semplice confidenza giunta alle orecchie dei militari della compagnia di Nola ha dato inizio a un lungo servizio perlustrativo. Ed è stato proprio questo lavoro a consentire di delineare il gravissimo quadro indiziario a carico dell'indagato.
Ora, per il 52enne, si sono aperte le porte del carcere. Le accuse nei suoi confronti sono enormi ed è stato ritenuto responsabile di violenza carnale aggravata ai danni della minore. Una violenza perpetrata dal 2015 al 2016.

Purtoppo le pagine di cronaca sono colme di storie come questa. E' facile parlare della violenza, ma è molto più difficile capirla. L'empatia non può non svilupparsi nel leggere degli orrori vissuti da una minore finita nelle grinfie di un uomo malato. Ma la sola empatia non basta. Come in questo caso e come sempre raccomandato dalle forze dell'ordine, segnalare episodi di questo tipo può salvare una vita. Perchè non può esistere omertà o paura quando il futuro di una giovane può essere spezzato da individui che, di umano, hanno ben poco.

Commenti

Popi46

Ven, 26/10/2018 - 13:46

Perché orrore napoletano? Lo definirei orrore maschile, tanto che si esibisce da nord a sud e pure in tutto il mondo. O sbaglio?

Giorgio5819

Ven, 26/10/2018 - 15:17

Semplice localizzazione geografica, o dobbiamo , omertosamente, tacere un dato oggettivo ? Poi é uno schifo di per se, non vedo nell'articolo, né nel titolo, nessuna speculazione campanilistica. Siamo seri.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 26/10/2018 - 15:35

Mi raccomando, tanto amore per questo delinquente, che magari, poverino, si sentiva solo. Lo dice Roberto Fico...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 26/10/2018 - 16:56

@fritz1996, mi associo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 26/10/2018 - 18:27

@fritz1996 - mi associo anch'io. QUesti comunsiti non capiscono il peso del macigno provocato dalle loro infauste parole. Chiavvherano semper a vanvera, e senza senso.