Cronache

Padova, l'appello di una mamma: "Cerco mio figlio nato 43 anni fa"

Nel 1974 i genitori la costrinsero a lasciare il bambino in ospedale. Oggi Maria Cristina vuole trovate suo figlio

Padova, l'appello di una mamma: "Cerco mio figlio nato 43 anni fa"

"Mi chiamo Maria Cristina Zilli, nata il 23 ottobre 1956. Ti cerco, Amore", è questo il disperato e composto appello scritto su Facebook da una mamma di Padova.

Maria Cristina oggi ha 61 anni, ma quando rimase incinta del suo bambino ne aveva solo 17. A rubarle il cuore, racconta Il Messaggero, fu un militare di Zoppola, comune in provincia di Pordenone (Friuli-Venezia Giulia) dove la donna viveva in quel periodo. Ricevuta la notizia della gravidanza, l'uomo fece però perdere le proprie tracce. A quel punto, i genitori di Maria Cristina decisero per lei. Per un paese di poche migliaia di abitanti, una 17enne con un bambino avrebbe creato troppo scalpore. Per il parto venne dunque scelta la Clinica ostetrica dell'Ospedale di Padova, distante oltre cento chilometri da Zoppola. Il bimbo venne alla luce il 3 agosto 1974 e abbandonato.

A distanza di 43 anni, ora Maria Cristina cerca disperatamente suo figlio. E nel 2017 ha scelto il metodo forse più veloce per far circolare l'appello.

"Mi chiamo Maria Cristina Zilli, nata il 23 ottobre 1956. Ti cerco, Amore", ha scritto sul proprio profilo Facebook. Nel corso della vita, la donna ha avuto altri due figli ma, evidentemente, quel primo bambino è rimasto sempre nel suo cuore.

Commenti