Il Papa rivoluziona la Via Crucis: le meditazioni sono affidate a una laica francese

Una laica francese, Anne-Marie Pelletier, scriverà le meditazioni per la Via Crucis di Papa Francesco al Colosseo per il prossimo Venerdì Santo

Per la prima volta è stato chiesto a una laica di scrivere le meditazioni per la Via Crucis di Papa Francesco al Colosseo. Si tratterebbe della biblista francese Anne-Marie Pelletier, docente di Sacra Scrittura ed Ermeneutica biblica.

L'anno scorso Francesco aveva affidato le meditazioni della Via Crucis al cardinale di Perugia-Città della Pieve Gualtiero Bassetti. L'anno prima era toccato, invece, a monsignor Renato Corti, vescovo emerito di Novara, poi creato cardinale nel concistoro del 19 novembre 2016. E nel 2014 Bergoglio aveva scelto l'arcivescovo di Campobasso-Boiano, monsignor Giancarlo Maria Bregantini.

La Pelletier è la quinta donna a redigere i testi delle meditazioni per la Via Crucis presieduta dal Papa al Colosseo. La prima fu nel 1993 madre Anna Maria Canopi, badessa benedettina. Nel 1995 toccò, invece, alla monaca protestante Minke de Vries e nel 2011 a suor Maria Rita Piccione dell'ordine di Sant'Agostino. Nel 2012, invece, toccò ai coniugi Danilo e Anna Maria Zanzucchi. Le meditazioni, che saranno lette il prossimo 14 aprile, Venerdì Santo, durante il rito al Colosseo, verranno poi pubblicate in un volumetto dalla Libreria Editrice Vaticana.

La professoressa Pelletier nel 2014 ha ricevuto il Premio Ratzinger: "La Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger - Benedetto XVI, che ne ha alta stima, è molto lieta che proprio a lei sia stato affidato questo incarico così importante", afferma un comunicato. Anne-Marie Pelletier è nata a Parigi il 13 giugno 1946, è sposata e ha tre figli. Ha conseguito nel 1986 il Dottorato di Stato in Scienze delle religioni all'Università di Parigi VIII.

Ha insegnato Linguistica generale e Letteratura comparata all'Università di Parigi X, poi Marne-la-Vallèe, oltre che Teologia del matrimonio all'Istituto Cattolico di Parigi. Attualmente, e da molti anni, insegna Sacra Scrittura ed Ermeneutica biblica allo Studio della Facoltà Notre Dame del Seminario di Parigi. Fino al 2013 ha avuto anche l'incarico di insegnamento della Bibbia all'Istituto Europeo di Scienze delle Religioni, inquadrato nell'E'cole Pratique des Hautes E'tudes di Parigi. La produzione letteraria di Anne-Marie Pelletier è comunque molto estesa.

Sono numerosissimi i suoi articoli e le sue partecipazioni a opere collettive. Riguardo alla questione delle donne nel cristianesimo e nella Chiesa Anne-Marie Pelletier ha scritto due libri. È una personalità di forte rilievo nel cattolicesimo francese contemporaneo, che unisce a un meritato prestigio scientifico e a una grande e versatile vivacità culturale un'autentica dedizione a cause assai importanti per la testimonianza cristiana nella società.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

napolitame

Ven, 31/03/2017 - 13:27

costui e' tutto fuorche' Papa.

venco

Ven, 31/03/2017 - 13:35

Grande papa demolitore della Chiesa e della fede cristiana per far posto al relativismo massonico.

DemyM

Ven, 31/03/2017 - 13:40

La prossima volta dara l'incarico ad un islamico.

Totonno58

Ven, 31/03/2017 - 13:47

Che bella cosa....:)

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 31/03/2017 - 13:57

questo qui è deleterio, sta sempre a disfare ogni cosa, non ha altro da fare? un peones venuto dall'argentina che non sa una mazza, si permette di variare ogni tradizione millenaria? i papi quelli VERI pensavano ad altro. FERMATELO

agosvac

Ven, 31/03/2017 - 14:09

Definire laica questa signora è del tutto riduttivo visto che i suoi studi sul Cristianesimo la pongono ben al di sopra di molti religiosi.Poi il problema è sempre lo stesso: ci sono laici che conoscono molto bene il Cristianesimo e religiosi che sono quasi atei!!! Temo che tra questi religiosi di cui parlo ci siano anche molti sacerdoti.

@ollel63

Ven, 31/03/2017 - 14:14

Cosa si aspetta a caccia via questo bianco vestito d'argentina!

epc

Ven, 31/03/2017 - 14:16

Fra le tante cose per cui sono in disaccordo con l'attuale pontefice, questa mi sembra una cosa buona e tutto sommato normale. Se la signora in questione è brava, e se oltre ad essere una studiosa vive anche la Fede, che male c'è? Giudichiamola sulle cose che scriverà nelle Meditazioni, non a priori. Ci sono tanti vescovi e cardinali che scrivono di quelle belinate......

Vigar

Ven, 31/03/2017 - 14:25

Basta! Basta! Basta! Ogni giorno un articolo su di lui! Non gli date più tutto questo spazio. Ma non capite che quello che cerca è solo apparire, dare spettacolo?

Fossil

Ven, 31/03/2017 - 14:32

Vediamo anche che gli viene in mente di fare per la Messa in Coena Domini del giorno prima...libera nos Domine!

pier1960

Ven, 31/03/2017 - 15:04

che notizia...ma chi se ne frega!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 31/03/2017 - 15:04

Rivuluziona 'sto ciufolo !!!

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 31/03/2017 - 15:10

Papa che metti , religione che trovi. Il prossimo speriamo sia mussulmano , chissà????!!!

tosco1

Ven, 31/03/2017 - 15:17

Mi meraviglio che Bergoglio, non abbia pensato a farle fare dal suo amico Maradona.

steffff

Ven, 31/03/2017 - 16:00

Ma che diavolo state dicendo? Sono decenni che i laici, uomini e donne, collaborano alla liturgia, a seguito della riforma della liturgia operata dal concilio Vaticano II e normata dalla costituzione conciliare "Sacrosanctum Concilium". Io stesso e mia moglie, quando vivevamo in Italia, preparavamo l'introduzione alle letture per la messa domenicale. Mi stupisce non solo che il Giornale dia tanto risalto a una notizia cosi' banale (a parte la figura professionale della studiosa prescelta), ma che ci sia gente cosi' ignorante da considerare questa scelta dirompente e dannosa per la chiesa. Chi fa certi commenti probabilmente non va in chiesa da mezzo secolo! Sono ben altre le scelte dannose di Francesco!!!!

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 31/03/2017 - 16:15

La notizia mi riempie di giubilo.

Ritratto di Trinky

Trinky

Ven, 31/03/2017 - 16:42

speriamo che in contemporanea qualche canale tv trasmetta un film interessante........

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 31/03/2017 - 20:53

Ma andate a vedere quanti laici hanno già scritto i testi della via crucis il venerdì santo a Roma? Se volete come al solito far insultare il papa bravi. Poi sminuire il ruolo dei laici che va sempre crescendo significa che di cattolicesimo ne capite poco. E una domandina. Perché niente della visita privata del Papa all'Istituto dei cechi a Roma? Quella non è una notizia per voi. Ma anche questa non è una notizia o una novità per il Giornale.

justic2015

Sab, 01/04/2017 - 02:43

E Francesco cosa fara'sicuramente lavera' i piedi a qualche ospite africano ipocrita.

Klotz1960

Sab, 01/04/2017 - 03:48

Il Giornale di fatto sostiene Bergoglio e la Boldrini. 4 articoli a settimana, mediamente. Che schifo e povera Italia.