Il Papa dal volto umano: "Anche io ho i miei peccati"

Il Pontefice spiega la misericordia di Dio: "Il peccato è una offesa a Dio ma è anche una opportunità, per accorgersi che c’è un’altra cosa più bella"

Il Papa dal volto umano: "Anche io ho i miei peccati"

"Anche il Papa ha difetti, e ne ha tanti, ma il bello è che quando ci accorgiamo di essere peccatori, troviamo la misericordia di Dio, Dio che sempre perdona, è lui ci riceve nel suo amore". Il Pontefice, durante l’udienza generale in cui comincia un nuovo ciclo di catechesi, dedicato alla Chiesa, a partire delle affermazioni del Concilio Vaticano II, mostra ancora una volta l'umanità della Chiesa.

Dopo il suo commento papa Francesco ha spiegato la misericordia di Dio: "Alcuni dicono che il peccato è una offesa a Dio ma è anche una opportunità, una umiliazione, per accorgersi che c’è un’altra cosa più bella che è la misericordia di Dio. Pensiamo questa cosa, domandiamoci quanto amo io la chiesa, prego per lei? Mi sento parte della famiglia? Cosa faccio perché sia comunità in cui ognuno si senta compreso, senta amore di Dio?. L’amore di Dio ci chiama a vivere insieme la nostra fede come famiglia e come chiesa, chiediamo al Signore in modo particolare per l’anno della fede che la nostra chiesa e tutte le nostre comunità siano sempre più vere famiglie che portano il calore e sempre più l’amore di Dio".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento