Parcella fumante, le Iene inchiodano Conte: "Difesa di Palazzo Chigi aggrava la sua posizione"

Giuseppe Conte si trova nei guai fino al collo. Le Iene lo hanno smascherato e ora è difficile mentire

La puntata di ieri sera de Le Iene ha messo in luce una parte del passato oscuro del premier Giuseppe Conte. La parcella "fumante" - così ormai la chiamano tutti - ha creato non poche difficoltà all'ex avvocato del popolo. Quella fattura che non c'è, quella carta intestata (doppia), quei possibili favoritismi all'esame, tutto crea qualche dubbio intorno alla figura del "candido" premier. E se da una parte Conte si giustifica e cerca di avere la risposta a tutto, dall'altra la iena lo inchioda.

Antonino Monteleone ha messo in difficoltà il premier. Gli ha portato i documenti (che lui pensava che mai sarebbero venuti fuori) e gli ha mostrato che qualcosa non torna. Intervistato dall'Adnkrons, il giornalista ha dato la sua versione dei fatti. "Una storia italiana, molto italiana, sia nell'evoluzione che nell'epilogo - dice -. La difesa di Palazzo Chigi, secondo me, aggrava la posizione del presidente del Consiglio, che replica dicendo che sostanzialmente ha lavorato gratis per la persona che lo ha giudicato al concorso per la cattedra di professore ordinario".

La iena è consapevole che questa "non sia la questione del secolo", ma ha la sua importanza: stiamo dicendo che "Conte ha consentito al professor Alpa di fatturare anche il suo lavoro, perché ricordiamo che Alpa in Tribunale al primo grado non ha mai messo piede, andava sempre l'avvocato Conte". Perché Conte va a lavorare in udienza e poi dice che fattura tutto Alpa? Perché mette la sua firma in calce ad un progetto di parcella comune?, si chiede la Iena, secondo cui "se due avvocati sono distinti e separati non hanno la carta intestata in comune".

Monteloene si fa parecchie domande, vuole capire. In questa storia, qualcosa che non va c'è. È evidente. "Mi chiedo - continua all'Adnkrons - il fatto che non si sia fatto pagare da uno dei commissari che lo ha giudicato al concorso, vi sembra una bazzecola? Secondo me no". E in effetti non è proprio una cosa da niente. Anzi.

La iena, quindi, nel ricostruire il tutto mette in evidenzia le varie contraddizioni, le diverse versioni dei fatti (prima le due fatture, poi il giornalista trova i documenti e Conte, invece, dice di non averli trovati) e come il premier abbia cercato di galleggiare senza sprofondare. "La realtà è che Conte cambia versione tre volte nel giro di poco più di un anno, che le fatture divise che aveva annunciato non esistono, perché ha fatturato Alpa, e che quindi il presidente Conte ha lavorato gratis per uno dei commissari del concorso per la cattedra di professore ordinario - conclude -. Il presidente Conte ha poi pubblicato l'intervista integrale su Facebook, ma qualche secondo lo ha tagliato. Noi eccetto qualche taglio necessario per così dire per la 'punteggiaturà, abbiamo mandato le interviste integrali".

Diciamo che questo non è proprio un bel momento per il premier. Si trova inguaiato fino al collo. Ci mancava questa fattura, il concorso e l'amico. E ora c'è pure il Mes.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

manente

Gio, 05/12/2019 - 00:07

Il "conte della bugia" la verità non la dice neanche per sbaglio!

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 05/12/2019 - 08:48

Un gran furbetto con la fortuna essere messo o imposto al posto giusto nel partito giusto nel momento giusto..

GeoGio

Gio, 05/12/2019 - 08:48

ma Conte doveva pur esercitarsi a raccontare balle no? non e'che tutti nascono con il talento

Alberico58

Gio, 05/12/2019 - 08:51

Ammesso (ma non concesso) che abbia lavorato gratis per chi poi gli ha permesso di vincere il concorso, aggrava la sua situazione. Caro Giuseppi ... mai sentita la locuzione 'do ut des'?

ghigabiagioni

Gio, 05/12/2019 - 09:53

Ma cosa vi aspettavate da uno che appena eletto ha omaggiato padre Pio (quello delle stimmate fatte con la tintura di iodio) ?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 05/12/2019 - 09:59

^(*@*)^ In un’Italia patria, regina, imperatrice del Uma Uma, della bustarella, della raccomandazione/corruzione ,degli amici degli amici, degli amici degli amici degli amici ,non vorrete mica che in un concorso pubblico e NON passi Il più meritevole? Che scherziamo, diamo i numeri? Se fosse così salterebbero i principi base fondanti della nostra circa Repubblica.

ulio1974

Gio, 05/12/2019 - 10:14

...quando si fanno i conti senza l'oste, poi va a finire che i conti non tornano, ma vanno....insieme, speriamo, a tutta la loro combriccola!!

Cosean

Gio, 05/12/2019 - 10:30

Hahaha Se non è successo niente a Salvini che ha apostrofato come traditore del popolo Italiano al Presidente del Consiglio, portandolo addirittura a riferire in Parlamento, cosa volete che possa capitare a Conte per questa supercazzola? La propaganda mediatica può moltissimo, ma non arrivare a quello che sperate!

caste1

Gio, 05/12/2019 - 10:36

Ma la cosa più schifosa è il silenzio dei 5stelle che gridavano ONESTA' ONESTA'! Per uno stipendio che non avevano mai nemmeno sognato sopporterebbero questo ed altro. Del pd e dei suoi sostenitori meglio non parlarne.

Giorgio Colomba

Gio, 05/12/2019 - 10:38

Davanti a "Giuseppi", arrossisce anche il bronzo.

Rixga

Gio, 05/12/2019 - 10:49

Ma la domanda è: Chi lavora gratis a questo mondo senza ricevere il minimo compenso? E no, non si tratta di fare beneficienza o opere di carità.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 05/12/2019 - 10:52

Conte ha certi "buoni uffici" dalla sua, intra ed extra moenia. Pertanto nihil sub sole novi. A meno di sfiducia in parlamento, ovviamente: in quel caso deve smammare.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Gio, 05/12/2019 - 11:02

Lo abbiamo visto,s'arrampicava sugli specchi e scivolava,neanche davanti ai documenti...VERGOGNA.

fedeverità

Gio, 05/12/2019 - 11:18

Sei solo un meschino bugiardo!!! C'è da aver paura! VIAAAAAAA

Ritratto di cicopico

cicopico

Gio, 05/12/2019 - 12:15

gran furbone avvocato degli italiani,solo i grillini potevano scegliere un personaggio cosi.

Ritratto di lurabo

lurabo

Gio, 05/12/2019 - 12:25

CHE STRANO, nessun commento dei soliti dementi a questo articolo??