Cronache

Partecipa a una gara, ingerisce vermi e muore

E' iniziata come una bizzarra esperienza ed è terminata in tragedia. La disavventura è capitata a un 32enne americano che ingerisce vermi e blatte per una gara e poi muore

Partecipa a una gara, ingerisce vermi e muore

Muore dopo aver ingerito vermi e blatte. E' accaduto in Florida, in un rettilario, un uomo 32enne dopo aver partecipato a una bizzarra gara a chi mangiava più insetti. Edward Archbold ha ingerito vermi e insetti per aggiudicarsi il primo premio che consisteva in un pitone del valore di 850 dollari.

Durante la gara l’uomo ha iniziato a vomitare ed è stato portato via da un’ambulanza. Purtroppo per lui i tempestivi soccorsi non sono bastati, Archbold, all’arrivo in ospedale era già morto.

È stata disposta immediatamente un’autopsia per accertare le cause del decesso.
La Ben Siegel Reptiles, il rettilario che ha organizzato la gara, ha assicurato che i vermi e gli insetti dati ai concorrenti della sfida erano cresciuti in laboratorio e in ambienti controllati e pertanto considerati idonei quale cibo per rettili.

Ai concorrenti era stata fatta firmare una liberatoria in cui sollevavano il rettilario da qualsiasi responsabilità. Per uno strano caso del destino questa partica salverà il rettilario da molte ripercussioni.

Commenti