Passo dello Stelvio: bloccate 180 persone

A causa delle abbondanti precipitazioni e ai 2 metri di neve che si sono accumulati, 80 cm solamente stanotte, il passo è bloccato da tre giorni

Sono ancora bloccate le 180 persone, tra turisti e albergatori, al passo dello Stelvio. In Prefettura a Sondrio verrà costituito il comitato operativo misto che dovrà decidere come intervenire.

"La situazione è sotto controllo, ma è chiaro che non possiamo più aspettare. Insieme, forze dell’ordine, vigili del fuoco, Anas, protezione civile, centrale di emergenza e urgenza, decideremo come muoverci per liberare i turisti", spiega il prefetto Giuseppe Maria Scalia.

A causa delle abbondanti precipitazioni e ai 2 metri di neve che si sono accumulati, 80 cm solamente stanotte, il passo è bloccato da tre giorni.

Le strutture alberghiere coinvolte sono in tutto 9, riporta il Corriere. "Noi abbiamo una dozzina di ospiti che avevano scelto di trascorrere qualche giorno sulla nece, gli ultimi a dire il vero perché gli impianti avrebbero comunque chiuso dopo il ponte di Ognissanti. La vacanza per loro si è allungata, ma sono assolutamente tranquilli. Hanno anzi la possibilità di vivere la montagna da un altro punto di vista. Non mancano i viveri e la compagnia. Appena la strada sarà libera ripartiranno", ha raccontato il direttore dell'albergo Pirovano, Stefano Dalla Valle.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.