Perde il controllo degli sci, 31enne muore sulla pista del Sestriere

È successo in punta al Fraiteve, sulla cresta di collegamento con Sauze: il giovane avrebbe battuto la testa contro un paravento

Perde il controllo degli sci, 31enne muore sulla pista del Sestriere

Ha perso il controllo degli sci ed è andato a sbattere contro un paravento. Giovanni Bonaventura, ingegnere 31enne originario della Sicilia, è morto sul colpo sulle piste da sci a Sestriere, nelle Alpi torinesi.

Il giovane indossava il casco, ma lo schianto è stato troppo violento. Lo sciatore si è procurato un trauma cranico e facciale, continuando a scivolare per circa duecento metri, ormai senza conoscenza, sulle piste del collegamento sulla "cresta" tra Sauze e Sestriere. Da quanto si apprende, non ci sono altre persone coinvolte.

Nella tarda mattinata, quando è successo l’incidente, le condizioni di visibilità sulle piste erano buone. La neve ha iniziato a cadere solo verso le 14. Sul posto i carabinieri sono impegnati a ricostruire la dinamica dell'incidente.

Commenti