Carabinieri arrestano lo stalker mentre insegue l'ex per sfregiarla con l'acido

La vicenda a Monza, dove un 40enne è stato fermato dai carabinieri all’ultimo: in auto aveva una bottiglia di acido solforico

Carabinieri arrestano lo stalker mentre insegue l'ex per sfregiarla con l'acido

Un litro di acido solforico al 98% per sfregiare a vita l'ex fidanzata. L'ennesima brutale e vile vendetta di un uomo nei confronti di una donna è stata sventata all’ultimo dall'Arma dei carabinieri. Il fatto in quel di Cesano Maderno, in provincia di Monza: qui i militari hanno arrestato un 40enne, stalker della ex compagna.

L'uomo aveva studiato un piano malefico per rovinare per sempre la vita della donna: dopo aver noleggiato un'automobile, ha utilizzato quella stesa vettura per inseguirla mentre la vittima rientrava in macchina da alcune commissioni. Lungo la strada, così come riportato da TgCom24, il folle ha cercato di fermarla, speronandola.

È qui che è arrivato il provvidenziale intervento dei carabinieri, che hanno bloccato la macchina a noleggio e immobilizzato il suo conducente. Nel bagagliaio della stessa, gli uomini della Benemerita hanno rinvenuto una bottiglia da un litro di acido solforico al 98%, nascosta tra i vestiti stipati in un borsone.

Commenti